Come riconoscere l'ombrina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'ombrina è uno tra i pesci più apprezzati dalle famiglie italiane: è una specialità di pesce molto gustosa e ricercata che si presta a diversi piatti e cotture. È facilmente reperibile nei mercati, trovandosi anche congelata o di allevamento. Ma come distinguere l'ombrina dai pesci simili? Ecco una semplice guida che ti permetterà di riconoscere l'ombrina.

25

Origine e provenienza

L'ombrina è un pesce azzurro tipico del Mar Nero, dell'Atlantico e del Mediterraneo. È molto presente nei mari italiani e soprattutto nel mar Adriatico che, grazie ai suoi fondali bassi e sabbiosi, costituisce l'habitat perfetto di questa specie: questo pesce infatti vive in piccoli branchi e si nutre di piccoli pesci dei fondali, come molluschi e crostacei. L'ombrina è un pesce solitario e vive soprattutto in piccoli branchi, viene pescata secondo diverse modalità delle quali la più frequente è chiamata "surf casting" che permette di pescare direttamente dalla riva con un semplice amo anche se, essendo un pesce molto richiesto dal mercato ittico, è presente in molti allevamenti.

35

Caratteristiche

L'ombrina, conosciuto anche con il nome scientifico di ombrina cirrosa, sebbene presenti alcune analogie con altri pesci, è facilmente riconoscibile: ha un muso massiccio e arrotondato caratterizzato dalla mascella superiore più lunga rispetto a quella inferiore. Essa è di colore argentato e presenta delle striature dorate lungo tutto il dorso (che gli attribuiscono il nome di ombrina Bocca d'Oro) mentre il ventre è di colore bianco. Di solito l'ombrina non supera mai il mezzo metro di lunghezza e il suo peso si aggira tra gli 8/9 chili.
Il segno distintivo tipico dell'ombrina, oltre alle sue striature dorate, è il suo barbiglio mentale una sorta di piccolo organo tattile che le permette di muoversi tra la sabbia. Inoltre il suo corpo allungato presenta due pinne dorsali separate fra di loro. Leggermente più scuro è il colore delle ombrine di allevamento.

Continua la lettura
45

Proprietà

L'ombrina si presenta come un pesce molto gustoso e gradevole, le sue carni sono compatte e bianche e si prestano a diverse cotture. Essa è ricca di diverse sostanze nutritive: è ricca di proteine e di acidi grassi buoni come gli omega tre, ma soprattutto è ricca di importanti sali minerali tra i quali il fosforo e lo zinco. Può essere consumata in abbondanza in quanto contiene pochissime calorie pochi grassi.
Può essere preparata, al pari del branzino e dell'orata, in diverse modalità: dal cartoccio alla cottura in umido.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' preferibile l'Ombrina appena pescata piuttosto che congelata: potrebbe perdere diverse sue proprietà organolettiche e risultare più grassa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come allevare i pesciolini neon

Con questa guida vedremo come allevare i pesciolini neon. Il suo nome scientifico è Paracheirodon innesi ed è un pesce adatto ad un acquario tropicale. È molto piccolo, circa 4 cm di lunghezza ed il suo colore predominante è il verde. Il suo corpo...
Pesci

Come allevare ricci di mare

Allevare i ricci di mare richiede una conoscenza delle normative che disciplinano questa attività, solo in questo modo si può progettare tale azione. Oltre a tutto ciò i ricci vanno conosciuti per bene, partendo dalla loro alimentazione alle loro abitudine,...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere il sesso di un camaleonte

Il camaleonte è un rettile affascinante, ma sapere come allevarlo non è da tutti. Soprattutto per chi è alle prime armi, prendere in casa un camaleonte potrebbe rivelarsi molto più complicato del previsto: cibo, terrario correttamente ventilato e...
Pesci

10 pesci tropicali per l'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario tropicale oltre a rendere l'habitat simile a quello naturale di questa zona del mondo, quindi inserendo piante, sassi, sabbia e filtri biologici, è importante scegliere i pesci in base a colore, specie e dimensioni....
Pesci

Come e dove pescare il barbo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come e dove poter pescare il barbo. Iniziamo subito con il dire che il Barbo è un ottimo pesce di medie dimensioni dai 25 ai 30 cm. Con punte di 50 cm e 5 chili di peso. Si presenta...
Pesci

I principali tipi di pesce azzurro

Chi di noi non ha mai mangiato un delizioso piatto in cui l'elemento predominante era il pesce azzurro? I pesci azzurri sono quei tipi di pesci che sono chiamati così perché hanno una colorazione particolare, tendente al blu e al verde e spesso anche...
Cani

Come comportarsi di fronte a un cane randagio

Gli animali sono creature che dialogano in modo diverso dall'uomo, sia tra loro che con l'uomo stesso. A volte basta uno sguardo, un piccolo lamento o un segnale per far trapelare amore, nervosismo, dolcezza, felicità. Il rapporto con gli animali i basa...
Cura dell'Animale

5 animali da vedere in Namibia

La Namibia è uno fra i paesi africani più affascinanti: per anni parte del Sudafrica, è stato dichiarato indipendente da circa 25 e continua a mozzare il fiato a migliaia di turisti. Oltre a una vasta flora, il territorio si caratterizza soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.