Come Riconoscere L'Accipiter Nisus

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo degli amanti degli uccelli e ci piacerebbe effettuare escursioni in parchi naturali per riuscire ad osservare ed individuare le varie specie, ma non conosciamo tutte le varie caratteristiche che contraddistinguono i vari tipi di volatili, non dovremo assolutamente preoccuparci.
Potremo infatti iniziare a conoscere le varie specie di uccelli esistenti nelle varie zone, semplicemente leggendo le tantissime guide presenti su internet. Al loro interno potremo conoscere tutti i vari segni caratteristici e le varie abitudini dei volatili di nostro interesse, in modo da poterli individuare facilmente durante le nostre escursioni.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a riconoscere l'Accipiter Nisus.

25

Occorrente

  • passione per l'ornitologia
35

L'Accipiter Nisus o sparviere eurasiatico è un piccolo rapace che vive nei boschi e nelle zone cespugliose di quasi tutta l'Europa e di gran parte dell'Asia.
Le ali corte e arrotondate e la lunga coda, gli consentono un agile volo manovrato nel folto dei boschi, e permettono di distinguerlo agevolmente dal Gheppio (piccolo rapace con ali lunghe e appuntite). Corpo snello, testa piccola, becco elegante e adunco, tarsi alti e sottili; come le dita muniti di forti unghie, sono i caratteri propri dello sparviero eurasiatico, dal punto di vista della struttura. In lunghezza supera i 30 centimetri, 10 dei quali fanno parte della coda; ciascun'ala è di circa 16 centimetri, e la loro apertura supera i sessanta.

45

Nella femmina, queste misure sono largamente superate. Essa infatti è almeno 6 centimetri più lunga, e l'apertura alare sopravanza quella del maschio, di oltre 10 centimetri. L'abito degli individui adulti è cinerino scuro nella parte superiore, bianco con linee ondulate e striature rosso ruggine nelle inferiori. La coda si contraddistingue da 5 o 6 fasce nere con l'estremità bianca. Il becco è azzurro, i piedi e gli occhi sono gialli.

Continua la lettura
55

I giovani sono per la maggior parte grigi e bianchi, in misura minore; sulla gola e sulla parte anteriore del collo presentano delle striature longitudinali, mentre il ventre e le cosce sono segnati da macchie trasversali. È uno dei più agili tra i rapaci e vola con facilità e rapidità, nonostante le sue ali siano corte. Solo sul terreno i suoi movimenti saltellanti denunciano un certo impaccio. Da secoli l'Accipiter Nisus viene utilizzato in falconeria per le sue grandi doti venatorie. Tenacia unica, potenza e velocità fanno di questo predatore un grandissimo cacciatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come Riconoscere Il Falco Tinnunculus

Il Falco Tinnunculus è un particolare volatile che fa parte della famiglia dei rapaci. Chi ama imparare a riconoscere tutte le diverse e vastissime specie di animali, ed in particolare quelle dei volatili e dei rapaci, non può certo dimenticare questo...
Volatili

Come riconoscere i rapaci in volo

Come riconoscere i rapaci in volo? Se sei interessato a questa guida probabilmente potrai fare grandi passi nel birdwatching! Tale pratica infatti consente di imparare ad ammirare gli uccelli in volo, senza intenti venatori ma per semplice soddisfazione...
Volatili

Come allevare un gufo

Adottare e allevare un animale fa ormai parte della nostra vita quotidiana. La maggior parte di noi, infatti, si occupa regolarmente di un amico peloso. Cani e gatti sono senza dubbio le specie più comuni, che maggiormente tengono compagnia. Ma sono...
Volatili

Come riconoscere l'athene noctua

L'Athene noctua è il termine scientifico con cui si denomina la civetta, che è un piccolo rapace appartenente alla famiglia degli strigidi, uccelli diffusi nella maggior parte dei continenti. Il genere Athene si suddivide in tre specie principali: noctua,...
Volatili

Come riconoscere un fringuello

Svilupperemo la guida che seguirà sulla una tematica riguardante gli animali e, più precisamente, gli uccelli. Infatti, avrete notato anche attraverso il titolo che accompagna il nostro articolo, ora andremo a offrirvi qualche utile indicazione su come...
Volatili

Airone: le differenti specie

L'airone è un uccello della famiglia degli ardeidi dell'ordine dei Pelecaniformes. Il nome di questi uccelli, secondo la leggenda narrata da Ovidio, viene dalla cittadina di Ardea, dalla quale un airone spiccò il volo dopo che Enea la distrusse completamente....
Volatili

Come riconoscere il rondone

Il rondone fa parte della famiglia degli Apodiformi (ordine di classe degli uccelli) e si trova comunemente nella Penisola Italiana da Marzo-Aprile fino a Ottobre-Novembre. Le specie individuate precisamente in Italia sono il rondone comune, pallido e...
Volatili

Come riconoscere il picchio rosso maggiore

Questa guida è interamente dedicata ad un simpaticissimo volatile molto amato anche dai bambini in quanto presentato anche in alcuni cartoni animati. Si tratta del picchio rosso maggiore, un abitante dei boschi da una livrea stupenda. Ecco nei prossimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.