Come riconoscere nel cane i sintomi della leishmaniosi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Si dice che il cane sia il miglior amico dell'uomo e proprio come l'uomo, anche il cane non è immune da malattie più o meno gravi. Una di queste è la leishmaniosi. La leishmaniosi è una malattia che colpisce i cani, ma non solo, molto grave e che può addirittura rivelarsi mortale se non curata. Per prenderci quindi cura del nostro amico a quattro zampe è necessario saper identificare tempestivamente la malattia. Inoltre la leishmaniosi può essere facilmente trasmessa dall'animale agli umani. Anche per l'uomo può risultare fatale. È opportuno quindi saper riconoscere nel cane i sintomi di tale malattia. Vediamo come fare.

26

Occorrente

  • un prelievo di sangue da effettuare presso uno studio veterinario
36

Non è affatto facile riconoscere la leishmaniosi, anche per i più esperti, bisogna quindi porre particolare attenzione ad alcuni sintomi che potrebbero indicarne l'insorgere. I sintomi non sono ben identificabili, e il più delle volte si arriva ad una soluzione solo dopo lunghe ore di analisi da parte di specialisti. Sono comunque rari i casi in cui si riesce ad associare un sintomo a tale malattia, e in molti casi anche senza nessun sintomo il cane potrebbe soffrire di leishmaniosi (infezione asintomatica, molto più frequente di quella sintomatica). Ci sono tuttavia dei sintomi che potrebbero far presagire tale malattia.

46

Le avvisaglie che vi possono mettere in allarme sono l'inappetenza con conseguente perdita di peso ma anche un dimagramento anomalo, nonostante la conservazione dell'appetito, la perdita di pelo, il mantello opaco, secco, forforoso, le lesioni cutanee spontanee, episodi di epistassi (sangue dal naso), dolore alle articolazioni, arrossamento degli occhi.

Possono essere considerati segni patognomonici della leishmaniosi, cioè sintomi chiaramente attribuibili a questa patologia: la caduta del pelo intorno agli occhi (occhi da panda) ed un'abnorme ed anomala crescita delle unghie. Per quanto riguarda gli organi interni, i reni possono essere colpiti e danneggiati fino all'insufficienza renale talmente grave da condurre alla morte. Potreste accorgervi che c'è un problema se il cane beve ed urina troppo e se ha episodi di vomito.

Continua la lettura
56

In linea generale il cane è meno attivo, ha minore voglia di muoversi, appare stanco ed affaticato, probabilmente anche per l'insorgenza dei dolori articolari. Un'analisi molto semplice può fugare gli eventuali dubbi e, nello sfortunato caso risultasse essere positiva, l'instaurare una terapia idonea può concorrere ad alleviare la complessa sintomatologia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rivolgetevi ad un veterinario al minimo sospetto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come riconoscere la leishmaniosi nel cane

All'interno di questa guida andremo a occuparci di animali. Nello specifico, ci concentreremo, come avrete già capito leggendo il titolo di questa guida, su come riconoscere la Leishmaniosi nel cane. La guida sarà divisa in una parte iniziale avente...
Cani

Come curare la leishmaniosi canina

La leishmaniosi è una malattia canina grave ed insidiosa, dovuta all'infestazione delle cellule della pelle e delle mucose da parte del protozoo flagellato Leishmania. Il periodo di incubazione ha una durata assai variabile, da alcune settimane a qualche...
Cani

Come curare un cane dalla rogna

Adottare e curare un animale da compagnia comporta tante soddisfazioni ma anche impegno. I vostri amici animali non meritano solo coccole e cibo, ma attenzioni nel caso di malattia. Il cane è sicuramente l'animale domestico più comune tra le famiglie....
Cani

Come scoprire un'allergia alimentare del cane

Le allergie alimentari sono un fastidio in continua ascesa tra la popolazione mondiale. Non tutti gli esseri umani, per quanto onnivori, sono tolleranti ad ogni nutriente. Individuare un'intolleranza alimentare richiede tempo ed osservazione. Spesso è...
Cani

Come Combattere La Forfora Del Cane

Accarezzando il vostro cane vi siete accorti che il vostro amico a quattro zampe ha la cute secca e screpolata? Anche lui, come noi, può avere la forfora. In questa utile guida cercheremo di prevenire e combattere l’insorgere della forfora, rivolgendo...
Cani

Come difendere il cane dalle zecche

Non è divertente dover togliere le zecche al cane durante i mesi primaverili ed estivi. Non solo queste sanguisughe sono brutte da guardare mentre si nutrono del sangue del proprio animale domestico, ma sono anche notoriamente difficili da rimuovere...
Cani

Come proteggere il cane dalle zanzare

Tra le malattie che possono trasmettersi più facilmente dal cane all'uomo ci sono, di sicuro, la filariosi e la leishmaniosi. Responsabili di tali malattie sono sia le zanzare che i pappataci; in particolare, negli ultimi anni è stata la zanzara tigre...
Cani

Come preparare un prodotto naturale per pulire il pelo del cane

Chiunque abbia in casa un cane, il migliore amico dell'uomo, sa sicuramente quanto sia difficile riuscire a mantenere sempre il suo pelo pulito. Tutti gli animali, infatti, tendono a sporcarsi giocando in giardino, amano la terra, e giocare nell'acqua,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.