Come riconoscere un'aquila

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le aquile sono degli uccelli che nei tempi antichi erano molto venerati, poiché rappresentavano l'emblema del potere, della leggerezza e della trascendenza. Gli antichi Aztechi, furono i primi a conoscerle ed apprezzarne le loro gesta, ed ancora oggi nel mondo, ci sono tantissime specie di aquile, che per conoscere a fondo al di là della loro grandezza corporea e colori, si identificano per performance in volo e soprattutto in base al loro habitat naturale. In questa guida a tale proposito, ci sono alcuni consigli su come riconoscere un'aquila.

24

Oggi sono riconosciute ben 59 specie di aquile che vivono la loro vita ad alta quota, con le loro acrobazie mozzafiato e le abilità di caccia. La loro presenza è molto diffusa nelle pianure dell'Africa e dei fiumi dell'Alaska, oltre alle foreste delle Filippine e nei pressi del Giappone.

34

Le aquile sono tra i più grandi uccelli al mondo, ed appartengono alla categoria dei rapaci. La più grande (Arpia) è un'aquila filippina che può pesare più di 20 chili, ed ha le ali che si estendono per circa otto metri di larghezza. Usando i loro massicci artigli affilati, questi giganti del cielo, possono uccidere e portare via prede grandi, come cervi e scimmie. Non tutte le aquile sono di questo stereotipo: alcune infatti, sono delle semplici palline di piume che si nutrono di insetti o anche di frutta. Il Crested ovvero l'aquila serpente per esempio, non è più grande di un piccione, e trascorre i suoi giorni a terra, nella foresta africana alla ricerca di serpenti. Nella stessa zona, troviamo la Vulturine un esemplare vegetariano che evitando la carne, preferisce i ricchi e succosi frutti di palma da olio. Nel complesso, gli scienziati riconoscono almeno quattro gruppi di aquile nel mondo, di cui ben 12 sono della specie serpente.

Continua la lettura
44

Altre sei aquile molto note agli studiosi ornitologi, sono la Poiana delle Filippine e la già citata Arpia. Per riconoscerle in volo, ci sono alcune attente osservazioni da fare, che si riferiscono principalmente alle loro giravolte nel cielo ed ovviamente alla struttura. In base al cibo, si capisce inoltre la specie di appartenenza; infatti, entrambe si possono osservare mentre cacciano in determinate zone, che possono essere foci di fiumi o foreste pluviali. Le aquile note principalmente per le loro acrobazie, sono invece quelle Reali o il Falco giocoliere, entrambe con un corpo breve ma corredato di larghe code e lunghe ali, che consentono di scivolare senza sforzo dalle correnti ascensionali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Curiosità sull'albatro

L'albatro (famiglia Diomedeidae) è un grande uccello marino dal piumaggio candido e il becco uncinato. Prima di svelarvi le principali curiosità sull'albatro, ve lo presento. La sua famiglia comprende 21 specie, che in totale popolano vaste aeree oceaniche...
Altri Mammiferi

Guida alla fauna abruzzese

Per gli amanti della natura e degli animali selvatici il Parco Nazionale d'Abruzzo rappresenta un vero e proprio fiore all'occhiello per tutto il territorio nazionale. Nato diversi decenni fa per tutelare specie animali in estinzione, con un po di fortuna...
Volatili

Come riconoscere i rapaci in volo

Come riconoscere i rapaci in volo? Se sei interessato a questa guida probabilmente potrai fare grandi passi nel birdwatching! Tale pratica infatti consente di imparare ad ammirare gli uccelli in volo, senza intenti venatori ma per semplice soddisfazione...
Rettili e Anfibi

I rettili più pericolosi al mondo

Studiare gli animali è un qualcosa di molto bello e di molto divertente. Tra i vari animali, ce ne sono alcuni molto belli ed affascinanti che spesso vengono sottovalutati, ad esempio i rettili. Molti dei rettili che ci sono in natura sono estremamente...
Rettili e Anfibi

Serpente domestico, come prendersene cura

Il serpente è un animale impegnativo da tenere in casa, sia per la cura sia per quanto riguarda la questione economica, più di quanto si possa immaginare. Importantissima è la scelta del serpente, perché non possono essere allevati tutti allo stesso...
Volatili

I volatili più rari al mondo

Osservare i volatili in natura o birdwatching, è un hobby. Di uccelli ne esistono milioni di tipi e specie diverse. Alcuni di questi volatili sono tra i più rari al mondo. Riuscire a scovarli e fotografarli può diventare un'impresa molto ardua. In...
Rettili e Anfibi

Tutto sul serpente a sonagli

Tra i rettili che popolano la Terra troviamo i serpenti. Questi ultimi sono dei rettili affascinanti ma soprattutto letali. Esistono varie razze di serpenti, come ad esempio il pitone reale, il boa, il corallo e infine il serpente a sonagli. Il serpente...
Rettili e Anfibi

Come Sfamare Un Serpente Domestico

Fino a qualche anno fa, gli unici animali che si ospitavano in casa erano quelli più popolari e domestici, quali cani, gatti, uccelli e criceti. Oggi, invece, ci sono persone che amano allevare animali di ogni specie che fino a qualche anno fa era impensabile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.