Come salvaguardare i rapporti della frontosa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La frontosa è un pesce decisamente particolare, dal caratterino inusuale e non molto conosciuta da chi ama tenere in casa dei pesciolini in un acquario. Si tratta anche di un pesce esteticamente molto gradevole, bello da guardare ed elegante in un acquario domestico. Molte persone però non sanno che la frontosa non può stare in compagnia di molti pesci. La seguente guida vi indicherà in che modo gestire questo simpatico pesciolino non molto sociale, spiegandovi con quali pesci può stare e con quali pesci non può stare. Seguite tutte le indicazioni riportate. Vediamo insieme come salvaguardare i rapporti della frontosa.

26

Occorrente

  • Cyphotilapia frontosa
36

Le relazioni interspecifiche di questo pesce sono in realtà molto buone. Tale animale è piuttosto tranquillo e pacifico, quindi può stare benissimo in compagnia di altri pesci che possono anche essere diversi da quelli della sua stessa specie, oppure con altri pesci della sua stessa specie. La frontosa non è un pesce asociale, bensì è particolarmente timoroso, quindi non tenetelo in compagnia di pesci che sono aggressivi o troppo spavaldi. Per ospitare al meglio questo pesciolino è necessario tenerlo all'interno di una vasca molto grande ed ampia per consentire i suoi movimenti e spostamenti, in quanto abbastanza grande di dimensioni.

46

È soprattutto per questo motivo che la frontosa non ama stare in una compagnia troppo allargata. Questo pesce molto simpatico non sopporta assolutamente la presenza di alcuni pesci. Il primo che la frontosa non può sopportare è il tropheus moori che è meglio conosciuto come uaru. Ma c'è anche un altro pesce che non va per niente d'accordo con la frontosa ed è il tropheus duboisi che è un'altro genere di uaru. Mi raccomando, non azzardatevi per nessun motivo a metterli insieme.

Continua la lettura
56

C'è inoltre da dire che la frontosa non ama affatto la promiscuità! Ciò vuol dire che la frontosa non deve essere ospitata insieme a pesci con la tendenza veloce e precoce all'accoppiamento, poiché essa raggiunge la maturità sessuale molto più tardi rispetto ai pesci di altre specie, e la differenza di tempistiche potrebbe infastidirla se non, addirittura, danneggiarne la crescita. Attenzione, infine, al momento in cui la frontosa diventa adulta e matura, raggiungendo la lunghezza di ben diciotto o venti centimetri. Bisogna essere molto cauti a proporre alla frontosa adulta dei piccoli nuovi compagni di acquario, poiché essa divora senza pensarci due volte tutto ciò che le entra in bocca, compresi i pesci più piccoli che le nuotano accanto!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ospitare al meglio questo pesciolino è necessario tenerlo all'interno di una vasca molto grande ed ampia per consentire i suoi movimenti e spostamenti, in quanto abbastanza grande di dimensioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come eliminare le diatomee da un acquario marino

Se siamo degli amanti del mondo marino sicuramente ci piacerebbe poterlo riprodurre in casa nostra in piccolo, realizzando un bellissimo acquario con moltissimi tipi di pesci differenti. Tuttavia avere un acquario richiede molta cura ed attenzione per...
Pesci

Consigli per curare i pesci nell'acquario

Se intendiamo allestire un acquario tropicale è importante sapere che oltre all'aspetto estetico, bisogna curare attentamente l'habitat, allo scopo di salvaguardare la salute delle piante e soprattutto dei pesci. A riguardo di questi ultimi, ci sono...
Pesci

Come regolare l'anidride carbonica nell'acquario

La passione per gli animali è una delle cose più comuni fra la gente. Tuttavia, questa passione spesso si scontra con esigenze logistiche davvero complicate, fra cui sicuramente la più importante è il luogo in cui si vive. Tutto ciò porta a dover...
Pesci

Come allevare una velifera in acquario

L'acquario è una sorta di contenitore trasparente, le cui pareti sono composte da lastre di vetro. Esso permette l'allevamento di pesci, anfibi, crostacei e molluschi e anche la coltivazione di piante palustri e acquatiche. Il più delle volte presenta...
Pesci

Come aggiungere altri pesci nell'acquario senza farli morire

L'acquario è un oggetto di arredamento che ormai molti possiedono per accogliere pesci di vario genere. Spesso però i pesciolini, una volta introdotti nell'acquario, muoiono dopo poche ore dall'arrivo. Questo perché non sono stati immessi nel nuovo...
Pesci

10 pesci facili per l'acquario d'acqua dolce

La prima cosa da fare, dopo aver sistemato e messo in funzione un acquario, è ovviamente quella di avere le idee chiare sui pesci da acquistare. Popolare un acquario con le specie giuste di acqua dolce, infatti, è una condizione essenziale per far vivere...
Pesci

Come allevare i pesciolini neon

Con questa guida vedremo come allevare i pesciolini neon. Il suo nome scientifico è Paracheirodon innesi ed è un pesce adatto ad un acquario tropicale. È molto piccolo, circa 4 cm di lunghezza ed il suo colore predominante è il verde. Il suo corpo...
Pesci

Come curare i pesci rossi

Il pesce rosso è chiamato anche ciprino dorato oppure carassio rosso, ed è un pesce d'acqua dolce. Esso vive nei laghi, fiumi e negli specchi d'acqua calma, fino a 20 metri di profondità. Noi tutti, fin da bambini, sicuramente abbiamo desiderato avere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.