Come scegliere il cane in una cucciolata

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Amate talmente tanto gli animali, in particolare i cagnolini, da desiderare ardentemente di adottarne uno? Bene!!! Scegliere di adottare un cagnolino è segno di grande cuore. Ma con tutto l'amore possibile, all'atto della scelta del cucciolo, potrebbe rivelarsi un po' difficile di fronte ad un certo numero di cuccioli scodinzolanti intorno a voi. Infatti, a meno che non siate disposti ad adottarli tutti, dovrete prendere una decisione e sceglierne uno. In questo articolo ci occuperemo di dare alcuni consigli che potrebbero rivelarsi molto utili nella scelta del vostro cucciolotto ideale che vi terrà compagnia per molto tempo e che certamente vi vorrà un gran bene. Ecco quindi come scegliere il cane dalla cucciolata.

24

La diversità tra un cucciolo e l'altro

Il cane, come l'essere umano, ha una sua indole individuale. Non tutti i membri di una cucciolata sono uguali sotto il profilo caratteriale. Qualche cane può essere allegro e vispo, mentre qualche altro più timido e timoroso. Naturalmente la seconda categoria non si deve escludere! Un piccolo cucciolo diffidente può diventare un amico inseparabile con la guida giusta. Ma scegliere dipende dalle nostre necessità e dal tipo di compagnia che immaginiamo. La prima cosa da fare è cercare qualche allevatore che abbia una cucciolata. Non è fondamentale che i cani siano di razza. Ciò che conta è il cuore del nostro futuro amico.

34

Perché adottare il cucciolo dopo sei settimane dalla nascita

Nelle prime fasi di vita del cane, madre e cuccioli devono restare tranquilli. Questa è la ragione per cui, solitamente, si può vedere la cucciolata dopo 6non meno di sei settimane. Il primo mese e mezzo è infatti fondamentale per la sopravvivenza dei piccoli. Dalla settima settimana potremo osservare la cucciolata per scegliere un cane. È comunque importante prenotare con largo anticipo per evitare di restare senza cucciolo. I dettagli che dobbiamo osservare sono nel comportamento generale. Un cane vispo, attento e allegro sarà probabilmente attivo anche in futuro. Ha molte chance di diventare felice e curioso, oltre che molto intelligente.

Continua la lettura
44

Ad ogni cucciolo un carattere diverso

Se interagisce con noi e scodinzola significa che è tendenzialmente socievole. Le orecchie reagiscono a tutti gli stimoli, piegandosi di continuo. Un cane come questo sarà con ogni probabilità una piccola peste vivace e scattante. Se è ciò che vogliamo per noi è la scelta giusta. Un cane che sta in disparte, con orecchie e coda basse, tende alla timidezza. Ha una sorta di diffidenza naturale. Ma questo non deve affatto scoraggiarci. Anche un batuffolino timido e sospettoso può riacquistare fiducia. Sarà nostro dovere educare il cucciolo per trasmettergli sensazioni positive.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come svezzare una cucciolata di cani

Gli animali meritano attenzione e protezione, sapranno a loro volta, amarci e ricambiarci con grande slancio. In questa guida ci occuperemo proprio di animali e precisamente di cuccioli di cani. Affronteremo l'argomento dello svezzamento e vedremo come...
Cani

Come registrare il pedigree del proprio cucciolo

In quest'articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire come poter registrare il pedigree del proprio cucciolo, nel migliore dei modi ed in maniera semplice e veloce.Il Pedigree è un riconoscimento molto importante che determina tutte...
Gatti

Come Ottenere Il Pedigree Di Un Gatto

Un gatto può definirsi di razza solo quando risulta in possesso del cosiddetto "pedigree". Parliamo, praticamente, di quella che si può definire una vera e propria carta d'identità del gatto che ne attesta l'origine, qualificandolo, quindi, come "gatto...
Cani

5 regole d’oro per educare un cucciolo

L'arrivo di un cucciolo nel nucleo familiare è un momento di grande gioia: un nuovo membro della famiglia, capace di amare incondizionatamente, è destinato a cambiare tutti gli equilibri della casa e dei suoi abitanti. Adottare un cagnolino, un gattino...
Cura dell'Animale

Come separare i cuccioli dalla madre

Quando siamo intenzionati ad adottare un cucciolo in casa nostra, dobbiamo saper individuare il momento giusto per farlo. I cuccioli hanno un limite di età prima del quale è sconsigliato separarli dalla madre, poiché proprio come i bambini, dipendono...
Cani

Come preparare cibo per il cane cucciolo

È capitato più o meno a tutti di dover accudire un cucciolo appena nato. Sia che sia un trovatello, sia che arrivi dalla cucciolata del nostro cane, le situazioni sono ugualmente critiche. Gli animali appena nati, infatti, hanno bisogno di cure speciali...
Altri Mammiferi

Come allevare i pipistrelli

Il pipistrello è un mammifero non molto famoso e legato spesso ad alcune leggende che raccontano delle loro storie terribili. Innanzitutto, bisogna assolutamente sfatare due affermazioni: i pipistrelli si attaccano ai capelli della gente e si nutrono...
Cani

5 segnali che indicano la gravidanza nel cane

Nella razza canina la gravidanza dura dai 58 ai 65 giorni, e tende a essere più protratta negli esemplari anziani. A differenza di quella umana, di solito non esordisce con ​ segnali eclatanti. Nulla a che vedere con i pianti improvvisi e le nausee...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.