Come scegliere il cibo per il cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida vi parlerò, in particolare, di come scegliere il cibo per il cane perché bisogna essere davvero molto informati su come e quali cibi acquistare. Il cibo varia da cane a cane, proprio in base alla razza, al sesso e alla statura. Una sana e corretta alimentazione con la giusta scelta di cibo da somministrare al nostro caro amico cane non solo contribuirà alla sua forma fisica (pelo folto e lucido, denti forti e sani e controllo del peso) ma influirà anche sul suo stato di salute, evitando col passare degli anni l'insorgere di malattie anche gravi o addirittura tumori.

27

Occorrente

  • Latte materno
  • croccantini
  • cibo secco e umido
37

Il cibo nello svezzamento

Nella scelta della giusta alimentazione influisce, come principale fattore, l'età dell'animale: infatti, come per gli esseri umani, anche ai cani in base alla crescità vengono somministrati specifici alimenti. Nel primo mese di vita il latte materno di base è sufficiente perché è ricco di nutrimenti ed è più calorico rispetto ad altri tipi di latte. Lo svezzamento avviene tra la terza e la quarta settimana e si può passare ai cibi semi-solidi: da preferire un'alimentazione a base di carne da evitare però uva e uvetta perché possono provocare danni renali. Nello svezzamento si consigliano 4 pasti giornalieri e l'alimentazione può essere costituita da piccoli croccantini con aggiunta di acqua; dalla decima settimana in poi il cibo può essere composto da bocconi più grandi. Un fattore rilevante per la misurazione della quantità di cibo da somministrare è il peso e in alcuni casi la razza.

47

Il cibo del cane adulto

Il cibo nei cani adulti si può suddividere in tre tipi: secco, semi-umido e umido. Il cibo secco, ovvero i croccantini, si possono conservare per tempi molto lunghi (quindi si può fare una scorta considerevole), posseggono tutti i nutrimenti di cui il cane necessita e hanno un buon apporto qualità/prezzo. Il cibo umido è più appetitoso e digeribile rispetto ai cibi secchi ma ha un breve periodo di conservazione, sazia di meno, è più costoso e in alcuni casi può provocare malattie dentali.

Continua la lettura
57

I cibi da evitare

Evitare assolutamente di dare ai cani gli avanzi del pranzo o della cena perché possono essere nocivi al suo generale stato di salute. Alcuni alimenti come zucchero o cioccolato sono considerati veleno perché i cani, nella loro conformazione fisica, sono sprovvisti di milza quindi non possono sintetizzare gli zuccheri: quindi, una errata ingestione di questi alimenti, a lungo andare può causare gravi malattie come diabete con conseguente cecità. Da evitare anche tè o caffè, il luppolo può causare disturbi respiratori o cardiovascolari e se assunto in quantità notevoli può essere letale. Quindi facciamo molta attenzione quando adottiamo un cane, informiamoci su tutto ciò che lo riguarda specialmente la sua alimentazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggere sempre le etichette dei prodotti per cani
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sul cane eschimese

Il cane è un animale molto bello ed affascinante. Oltre ad essere un eccellente guardiano, questo splendido animale si rivela anche un ottimo compagno di giochi, un ottimo compagno di passeggiate ed un amico silente a cui possiamo raccontare i nostri...
Cani

Alimentazione per cani: miti da sfatare

Oggigiorno conta molto l'affetto per un cane, rispetto alle persone. Questo perché l'animale è buono per natura, e si affeziona molto velocemente al padrone. L'animale da compagnia più diffuso nelle nostre case, è il cane. Il cane è molto intelligente...
Cani

Tutto sul Keeshond

Il Keeshond è un cane piccolo e compatto intelligente ed affettuoso; esso è un compagno ideale per i bambini. Generalmente è buono con gli altri animali domestici e socializza facilmente con loro. Come tutti i cani necessita di particolari attenzioni...
Cura dell'Animale

Come stimolare l'appetito del cane

In questa semplice ma utile guida potrete leggere degli ottimi consigli e degli ottimi suggerimenti su come stimolare l'appetito del vostro amico a quattro zampe. È risaputo che il cane, per natura, non è un animale abituato a mangiare i classici croccantini...
Cani

Come svezzare una cucciolata di cani

Gli animali meritano attenzione e protezione, sapranno a loro volta, amarci e ricambiarci con grande slancio. In questa guida ci occuperemo proprio di animali e precisamente di cuccioli di cani. Affronteremo l'argomento dello svezzamento e vedremo come...
Animali da Compagnia

Come svezzare un furetto

I furetti sono degli animaletti domestici che possono tranquillamente convivere con cani e gatti. Sono animali molto affettuosi, giocherelloni e che hanno un estremo bisogno di compagnia e di spazio per correre. Proprio per questo motivo, chi sceglie...
Cani

Come allevare cuccioli di Labrador

Decidere di allevare dei cani in modo da poterne vendere i cuccioli o semplicemente perché siamo appassionati ad una razza è sempre una decisione da prendere dopo una lunga riflessione. L'allevamento amatoriale di cuccioli va infatti affrontato solo...
Gatti

Come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto

Sembrerà inutile precisarlo, ma come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto è una scelta importante. L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Ed è quindi necessario saper calcolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.