Come scegliere il giusto dog sitter

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l'aumento progressivo del numero dei cani presenti nelle famiglie, è emersa una nuova figura lavorativa: il dog sitter. Si tratta di una professione sorta per rispondere alle esigenze degli amici a quattro zampe, anche in assenza del padrone. La persona cui affidare il cane deve essere fidata ed in grado di prendersi cura amorevolmente dell'animale, portandolo a spasso e soddisfacendo ogni relativa esigenza. Per cui, la scelta del dog sitter non sempre si rivela un qualcosa di facile. Nella seguente guida vi forniremo dei consigli su come scegliere il dog sitter giusto per il vostro cane.

25

Per scegliere il giusto dog sitter, si consiglia innanzitutto di rivolgersi al proprio veterinario: generalmente dispone di nominativi di persone che svolgono tale professione. Assicuratevi, a tal proposito, che il veterinario abbia qualche referenza sui soggetti in questione. In alternativa, potete affidarvi ai molteplici siti online in cui vi sono le generalità delle persone che si candidano per tale lavoro, con l'elencazione delle precedenti esperienze nel settore. Potete, infine, affidarvi al passaparola di amici o conoscenti o ancora rispondere agli annunci presenti in città.

35

Per essere sicuri di scegliere il dog sitter giusto si consiglia di specificare, durante la prima chiamata o il primo incontro, le esigenze del vostro cane. Elencategli, ad esempio, il numero di passeggiate che deve fare, le medicine che deve assumere, eventuali comportamenti particolari. Sarete così sicuri che la persona a cui vi siete rivolti potrà soddisfare le esigenze del vostro amico a quattro zampe, durante la vostra assenza. Non badate poi alla distanza del dog sitter rispetto alla vostra abitazione: meglio scegliere una persona più lontana ma in grado di gestire in maniera eccellente il cane.

Continua la lettura
45

È preferibile poi, una volta individuata la persona, far svolgere una prova di un giorno per vedere come si trova il cane in quell'ambiente e con tale soggetto. La visita conoscitiva vi permetterà infatti di risolvere tempestivamente problemi che potrebbero sorgere. Chiedete inoltre al dog sitter di dare al cane il cibo che mangia solitamente, per evitare bruschi cambiamenti. Indicategli la marca e chiedetegli di acquistarlo; in alternativa potete fornire voi al dog sitter il cibo del cane. Si tratta di piccoli accorgimenti che vi permetteranno di scegliere una persona giusta, con cui far trascorrere del tempo al vostro amico fidato.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come diventare dog sitter

Da qualche anno, la professione di dog sitter ha subito una rapida ascesa e diffusione su tutto il territorio italiano. Sono molti, infatti, coloro che per motivi lavorativi, impegni vari o problemi di salute non possono accudire adeguatamente il proprio...
Cura dell'Animale

Cani: come affrontare l'incontinenza durante la vecchiaia

L'incontinenza canina può essere associata a condizioni come lesioni del midollo spinale o la vecchiaia. Prendersi cura di un cane incontinente può essere difficile, ma la chiave è lo sviluppo di un programma di alimentazione e di igiene rigorosa....
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Spiagge per cani: dove andare al mare

Manca poco alle vacanze. Sole, mare, divertimento e relax scandiranno le calde giornate estive di cani e padroni. Infatti, da Nord a Sud, l'Italia si sta attrezzando per ospitare dignitosamente gli amici a 4 zampe. Le nuove strutture balneari offrono...
Cani

5 consigli per tenere un cane in appartamento

Per avere un cane c'è bisogno di cura, amore, attenzioni e pazienza. Se ci son questi requisiti non si può farsi fermare dal fatto di non avere un giardino o un terrazzo ampio. Molto spesso, infatti, si rinuncia a prendere un cane perché si vive in...
Cani

Consigli per scegliere una pensione casalinga per cani

Durante i lunghi periodi fuori casa, i proprietari di animali domestici possono affidare i loro amici alle pensioni. Chi possiede un cane e non può portarlo con sé può optare per una pensione casalinga. Il vantaggio rispetto alla comune pensione è...
Cani

10 consigli per prendersi cura dei denti del cane

Prendersi cura di un animale non è affatto semplice. Infatti anche i nostri amici cani e gatti hanno bisogno di cure speciali per far si che restino sani e forti anche con il passare degli anni. In questa guida troverete 10 consigli per prendersi cura...
Cani

Come allevare un Chongqing

Il cane cinese Chongqing deve il suo nome all' omonima città di Chongquing, situata nella regione dello Sichuan. È un animale di taglia media con un' origine molto antica: Alcuni reperti archeologici testimoniano la sua presenza, risalente all' epoca...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.