Come scegliere la pettorina per cani

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Negli ultimi anni l'attenzione ai nostri amici a quattrozampe cresce sempre di piú, e non è raro imbattersi in gruppetti di persone al parco che si scambiano consigli a riguardo. Tra le news riguardanti i nostri amici pelosi, c'è la nuova abitudine di portarli a spasso con una pettorina anziché con il classico collare. Ben presto è diventata una vera e propria tendenza al punto tale da renderla una moda! E cosí ne sono uscite di tutti i tipi... Ma attenzione perché non tutte le pettorine portano i benefici promessi. Come farsi largo tra i vari modelli? Come scegliere la pettorina adatta al tuo cane? Continua a leggere questa guida e il tuo Fido ti ringrazierá! Non dimenticare di consultare anche il tuo veterinario per un riscontro piú accurato.

25

Il mito della pettorina X

Il modello sfortunatamente più diffuso è il modello di pettorina a X, o "modello scapolare". È un vero e proprio mito da sfatare: non fidarti di questa pettorina! In realtà stringe la zona dorsale accentrando la forza sulle spalle e le scapole. Il risultato è che con questa pettorina è facile che il tuo cane riporti danni alla schiena. I danni possono essere piú frequenti o acuti se il tuo cane ha il vizio di strattonare.
Inoltre le cinghie passano sotto le ascelle di Fido, e facilmente potrebbero causargli fastidi da sfregamento e lesioni cutanee. Un modello assolutamente sconsigliato!

35

L'alternativa buona del modello Y

Un modello da prendere positivamente in considerazione è il modello a Y.
Questo modello è spesso confuso con il modello a X. Non farti ingannare! In realtà differisce nettamente per l'attaccatura laterale che la rende molto più comoda e confortevole. Avvolge il torace del tuo cane con solo due cinghie di stoffa: una ad anello verticale, e una striscia orizzontale sulla parte anteriore. L'attaccatura è sulla schiena. Si tratta della pettorina piú semplice da indossare per il tuo cane. Non essendo costretto nei movimenti, la pettorina dissuade il cane dal tirare. Inoltre non lo ostacola nell'esplorazione del territorio, comportamento tipico del nostro amico animale.

Continua la lettura
45

I vantaggi della pettorina H

Tra le consigliate c'è anche la pettorina a H, o anche "modello alla romana". Si tratta di un modello ad anelli che calza aderendo al busto del cane, con aggancio sulla schiena. Grazie a questo modello il tuo cane si sentirá più rilassato e di conseguenza meno in tensione. Anche se dovesse improvvisamente deviare dal percorso, la forza si distribuirebbe in maniera uniforme senza danneggiarlo fisicamente.
Il tuo migliore amico a quattro zampe nutrirá cosí per te un maggiore senso di gratitudine e di fiducia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegli con attenzione, perché un cane curato è anche un cane felice!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come far indossare la pettorina al cane

La pettorina è un'utile e vantaggiosa alternativa al collare: evita di costringere il collo al cane e di creargli, a lungo andare, problemi a quella zona. Inoltre non lo strozza quando tira o corre perché è attirato da un altro animale e vuole giocare....
Gatti

Come addestrare un gatto al guinzaglio e pettorina

Abituare il vostro gatto ad uscire di casa con un particolare guinzaglio può rappresentare una soluzione per farlo sentire più sicuro quando si trova in uno spazio diverso da quello abituale di casa o del vostro giardino o terrazzo. Tuttavia questi...
Gatti

Come abituare il gatto all'uso della pettorina

I gatti amano l'aria aperta, il loro istinto li porta ad esplorare nuovi paesaggi e a curiosare in giro. Molti di loro vivono nelle case fin da cuccioli e non hanno mai provato l'ebrezza di una caccia, di correre nei prati, mimetizzarsi e sgattaiolare...
Animali da Compagnia

Come portare a spasso un furetto

Il furetto. Animale che, forse, cinquant'anni fa non avremmo immaginato al nostro fianco sul divano o in giro per casa. Né avremmo immaginato di porci la domanda: "Come portare a spasso il mio furetto?". Ebbene, ora le cose sono un po' cambiate. E le...
Cani

Come scegliere collare e guinzaglio per cani

Vediamo come scegliere collare e guinzaglio per cani. Amiamo i nostri cani, e per questo dobbiamo scegliere bene non solo il tipo di mangiare, ma anche il collare che ci consente di portarlo a passeggio. Hanno tanto bisogno di uscire, quindi il collare...
Cani

Come attrezzarsi per l'insegnamento al cane del guinzaglio

Uno dei primissimi insegnamenti da dare al proprio cane è il camminare correttamente al guinzaglio.Da questo dipenderà la tranquillità delle future passeggiate. Il guinzaglio rappresenta un momento di connessione tra cane e amico umano, un legame che...
Cani

Regole per portare a spasso due cani

Possedere dei cani è sinonimo di grandi gioie ma anche di grandi responsabilità. Infatti, ogni animale ha bisogno di cure continue e di attenzioni costanti. Inoltre, quando si portano i propri cuccioli all'aria aperta, bisogna che siano rispettate determinate...
Cani

Cosa fare se il cane non vuole camminare

Possedere un animale domestico non è solo una meravigliosa esperienza ma anche una grande responsabilità. Esso diventa parte integrante della famiglia e, in quanto tale, deve ricevere le giuste attenzioni, affinché possa godere di ottima salute e vivere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.