Come scegliere un antiparassitario per gatti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi possiede dei gatti, soprattutto chi ci vive strettamente a contatto, sa che oltre al buon cibo, i vaccini e le coccole, è indispensabile per la propria salute e per quella del proprio micio, scegliere il giusto medicinale che lo liberi da fastidiosi parassiti e li tenga lontani il più a lungo possibile. Animali come la pulce o la zecca infatti, oltre ad essere fonte di fastidio, prurito e arrossamento sulla pelle dell'organismo ospite, possono essere veicolo di malattie e complicazioni molto serie, dovute all'allergia alla saliva con cui si viene a contatto attraverso il morso. Purtroppo si tratta di un discorso che vale anche per gli esseri umani, ecco perché è fondamentale porsi il problema per tempo, soprattutto se si vive con bambini o anziani. In questa guida cerchiamo insieme di capire come scegliere il giusto antiparassitario per gatti.

26

Foglietto illustrativo e prezzo

In commercio, sia nei supermercati che in farmacia, se ne possono trovare di diversi tipi. Non fermatevi mai al prezzo più vantaggioso, ma leggete attentamente le indicazioni e le controindicazioni, in modo da poter essere più attenti agli eventuali effetti negativi che potrebbe aver avuto sul vostro gatto dopo l'applicazione e riuscire ad intervenire per tempo, sospendendo l'uso del prodotto ed eventualmente portando il micio dal veterinario, per verificare se esiste una qualche allergia ad uno dei principi attivi presenti nel medicinale.

36

Peso dell'animale

Un altro fattore molto importante da tenere presente prima dell'acquisto, è il peso dell'animale, che servirà a scegliere la giusta tipologia e il giusto quantitativo per ogni applicazione. Una dose eccessiva di prodotto, infatti, potrebbe nel migliore dei casi provocare debolezza e sonnolenza, fino ad arrivare ad effetti ben più gravi a seconda del tipo di antiparassitario che si utilizza.

Continua la lettura
46

Permetrina

Ultimo ma fondamentale fattore da controllare è la presenza di permetrina.
La permetrina, è una molecola innocua per il cane, ma molto tossica (a volte anche letale) per il gatto e la si può trovare in alcuni medicinali contro i parassiti consigliati sia per cani che per gatti. In molti casi, questo parametro non viene specificato, ma viene ugualmente riportata sulla confezione una foto in cui sono presenti sia cani che gatti, portando così il consumatore ad effettuare una scelta sbagliata che potrebbe arrecare seri danni all'animale.
È importante ricordare che questa molecola è stabile nell'ambiente per alcuni giorni quindi, se possedete un gatto su cui avete spruzzato o anche solo applicato direttamente sulla pelle, un antiparassitario che contiene permetrina, è indispensabile che lo allontaniate dall'ambiente in cui è stato effettuato il trattamento per alcuni giorni.
Per ogni dubbio, in ogni caso, è sempre bene chiedere consiglio al vostro veterinario di fiducia.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare un bagno antiparassitario al cane

Quando arriva l'estate oltre al caldo si presentano anche spiacevoli problemi per il nostro amico a quattro zampe come: le zecche, le pulci, i pidocchi e le zanzare. Tutti questi piccoli animaletti sopra citati sono dei veri e propri parassiti che attaccano...
Cani

Come scegliere un antiparassitario per cani

Per chi ama i cani, il pericolo maggiore viene dai parassiti in quanto possono trasmettere malattie molto gravi e in alcuni casi anche mortali. Generalmente i parassiti sono suddivisi in due grandi categorie: quelli che si limitano solo ad attaccare ed...
Cani

Come preparare un antiparassitario naturale per il proprio cane

Una delle problematiche più comuni da affrontare per il proprio cane è quella dei parassiti. Per questo scopo in commercio si possono trovare davvero una serie infinita di prodotti, ma tutti hanno in comune il fatto di essere preparati con dei prodotti...
Cani

Come utilizzare la pipetta di antiparassitario sul cane

Con l'arrivo della bella stagione e dei primi caldi primaverili sempre più cani vengono infestati da pulci, zecche e pidocchi. In passato, debellare questi sgradevoli animaletti poteva mettere a rischio la salute del tuo amico a quattro zampe od apparire...
Cura dell'Animale

Come fare un antiparassitario naturale

Per chi ha la passione del giardinaggio o comunque si ritrova a coltivare piante, sia in giardino che in campagna, bisogna far fronte al problema dei parassiti che intaccano la vegetazione. Questi tendono ad indebolire o ad ammalare il fusto, portandolo...
Cura dell'Animale

Vacanza con gli animali: consigli per proteggerli dal caldo

Le vacanze estive sono una bella occasione per divertirvi con il vostro amico a 4 zampe. Quando vi apprestate a partire, dovete tenere conto che gli animali soffrono molto il caldo e che le alte temperature possono essere pericolose per la loro salute.Cani,...
Cani

Come liberare il cane dalle pulci

Prima di sapere come liberare il cane dalle pulci cerchiamo di capire cosa sono questi animaletti che lo infettano. Le pulci sono dei parassiti che si attaccano e succhiano il sangue al nostro cane. Inizialmente il problema delle pulci lo si riscontrava...
Gatti

Guida a una corretta alimentazione del gatto

L'animale è un amico a quattro zampe che ti tiene in compagnia. Tra gli animali da compagnia troviamo sia il gatto che il cane. Il cane rappresenta un animale che ti ascolta, e soprattutto che gioca con te. Il gatto è moto indipendente, e decide lui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.