Come scegliere un cane da slitta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella seguente guida si parlerà degli amici a quattro zampe e, precisamente, si cercherà di capire quali sono quelle razze maggiormente appropriate a trainare una slitta in modo naturale, grazie alle loro caratteristiche fisiche e psichiche. Per rispondere alla domanda "Come scegliere un cane da slitta?", bisogna pensare che la bestiola che trainerà quest'ultima lo farà con molto piacere, tanta gioia e senza sforzarsi eccessivamente: specificatamente, egli dovrà svolgere tale operazione di traino come se stesse praticando una divertente attività sportiva!!!

26

Alaskan Malamute

Innanzitutto, dovete sapere che le principali razze di cane maggiormente appropriate al traino sono le seguenti: l'Alaskan Malamute, che è adatto per i percorsi di media/lunga distanza (poiché ha molta resistenza), non è estremamente agile ed ha una struttura fisica abbastanza possente (infatti, appartiene alla categoria delle "taglie grandi" e raggiunge fino ai "60 cm" di altezza); il Siberian Husky, che fa parte della categoria delle "taglie medie" (i maschi raggiungono sino ai "55 cm" d'altezza), è adeguato per i percorsi di breve/media distanza ed è molto intelligente, elegante e socievole; l'Akita Inu, il Canadian Eskimo Dog, il Groenlandese; il Samoiedo.

36

Abita Inu

L'Akita Inu è una razza di "taglia grande" (poiché raggiunge all'incirca i "67 cm") ed è un cane veramente tranquillo ed obbediente con il padrone. Il Canadian Eskimo Dog è una bestiola abbastanza robusta, di "taglia medio/grande" (infatti, arriva all'incirca a "58 cm") e non esattamente docile, per cui è da sconsigliare come compagno di giochi. Il Samoiedo appartiene alla categoria delle "taglie medie/grandi" (raggiungendo circa "56 cm"), è molto amichevole ed è estremamente affettuoso, anche con i bambini.

Continua la lettura
46

Struttura fisica

Finora, quindi, sono state elencate le principali razze da traino e si è messo in luce quella che è la caratteristica distintiva che esse hanno in comune, ovvero la loro prestanza fisica: le razze nate per il traino, infatti, devono assolutamente avere una struttura fisica molto possente, affinché possano riuscire a condurre una slitta senza degli sforzi eccessivi.
Fatta una selezione dei migliori cani da slitta (sled dog), l'ultima azione che dovrete compiere è quella di scegliere quello che, per i suoi tratti caratteriali, potrebbe fare al caso vostro: qualora in casa abbiate dei bambini, potrete optare per un Samoiedo (che è abbastanza docile) piuttosto che per un Canadian Eskimo Dog (che è, infatti, una razza maggiormente aggressiva).

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di pensarci bene prima di prendere con voi qualsiasi cane, è una scelta molto importante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sull'Alaskan Malamute

L'Alaskan Malamute è un cane nordico, utilizzato storicamente come cane da slitta e da trasporto, notoriamente abituato ai climi ostili e ai paesaggi innevati oltre che alla fatica e al lavoro. Questa razza si presenta come una razza generalmente pacifica,...
Cani

Come fare sport con il proprio cane

Siete delle persone poco attive? O non semplicemente non vi sentite pronti per la prova costume? È arrivato il momento di rimettervi in forma! E cosa c'è di meglio che farlo con il vostro più fidato amico? Il vostro cane vi darà la voglia di alzarvi...
Cani

Tutto sull'husky

L'Husky rappresenta un cane di origine siberiana. La sua, tra l'altro, è assolutamente una tra le prime razze più belle, presenti nel mondo. Infatti stiamo parlando di un cane molto elegante e snello, con una muscolatura ben proporzionata su tutto quanto...
Cani

10 consigli per scegliere il cane giusto

Quando si decide di prendere un cane, si è molto interessati anche alla tipologia di animale da far entrare nella propria vita. Oltre che per l'aspetto fenotipico, ogni razza si distingue per peculiarità caratteriali ed esigenze fisiche che è opportuno...
Cani

Come prendersi cura di un Samoiedo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter prendersi cura di un Samooiedo, nel modo migliore e con amore e passione vera ed infinita!Il Samoiedo è una razza di cane di origine siberiana che prende il nome dall'omonima...
Altri Mammiferi

Come trattare i finimenti del cavallo

I finimenti del cavallo sono un insieme di lacci, cinghie e pettorine di cuoio che consentono all'animale di trainale vari veicoli, come una carrozza, un carro o una slitta. Le pettorine, in particolare, possono anche essere utilizzate per attaccare il...
Cani

Come portare a passeggio più cani alla volta

Se amiamo gli animali ed in particolare i cani, ci sono delle regole da rispettare per allevarli e curarli in modo corretto. Tra le tante operazioni di routine, c'è sicuramente la passeggiata mattutina che fondamentalmente serve per fargli prendere aria,...
Cani

Cani: husky siberiano

L' husky siberiano è un cane di taglia media, elegante ed armonico, le cui origini risalgono a tempi molto antichi. In passato veniva utilizzato per tirare la slitta, andare a caccia e fare la guardia. Molte sono le persone che acquistano un husky siberiano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.