Come scegliere un cucciolo di Yorkshire Terrier

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Scegliere un cucciolo da adottare è uno dei primi sogni di ogni bambino. Avere un compagno peloso accanto a sé riempie la vita di gioia e condivisione. Il più bel gesto che potremmo fare è recarci in un canile per accogliere in casa un randagio. Una scelta nobile e pienamente condivisibile. Ogni cane, infatti, è capace di donare amore e attenzioni senza chiedere nulla in cambio. Ma di questo sono capaci anche i cani cosiddetti "di razza". Questi animali hanno diritto ad una famiglia quanto tutti gli altri. Gli Yorkshire Terrier sono tra i cani d'appartamento più apprezzati dagli amanti della specie. Per scegliere un cucciolo di Yorkshire dobbiamo prestare attenzione ad alcuni particolari. Vedremo come fare nei prossimi passi.

26

Occorrente

  • Contatto di un allevatore.
  • Visita ad un canile o un centro di soccorso per cani.
36

Cani allertatori

Bisogna innanzitutto capire che gli Yorkshire Terrier sono cani territoriali e "allertatori". Significa che tendono a lanciare l'allarme abbaiando al minimo movimento sospetto. D'altro canto sono cani che legano moltissimo col padrone. Farebbero tutto il possibile in caso di necessità da parte nostra, anche cercare l'aiuto altrui. Gli Yorkshire Terrier sono di taglia piccola, ma esiste una variante "toy", ancora più minuta. In quanto cane "d'appartamento", lo Yorkshire Terrier non soffre la permanenza in casa. Tuttavia avrà comunque bisogno di passeggiare e giocare. Ma si tratta di una razza adatta a chi è spesso fuori casa o non ha modo di uscire tanto.

46

Il cucciolo

Per scegliere un cucciolo di Yorkshire Terrier abbiamo più possibilità. La prima - e la più sicura - è rivolgersi ad un allevatore di Yorkshire. Trattandosi di un cane d'allevamento ci saranno dei costi da sostenere. Questi variano da allevatore ad allevatore, ma sono sempre abbastanza consistenti. Se optiamo per questa strada chiediamo all'allevatore tutte le informazioni del caso. Un cucciolo può lasciare la madre a partire dalla sesta o settima settimana. In genere l'allevatore si occupa dei primi vaccini, perciò chiediamogli informazioni in merito. In caso contrario, ricordiamo di provvedere ai vaccini il prima possibile.

Continua la lettura
56

Fenomeno abbandoni

La diffusione degli Yorkshire Terrier è tale che potremmo trovarne anche nei canili. Purtroppo il fenomeno degli abbandoni non risparmia nessuno, nemmeno cani di razza. Nei canili e nei centri di soccorso ci sono diversi cuccioli di varie razze che aspettano una casa. È più probabile trovare cani già adulti o meticci difficilmente distinguibili. Tuttavia lo staff dei centri potrebbe fornirci risposte più precise in merito. Prima di scegliere un cucciolo chiediamoci se effettivamente siamo pronti all'impegno. Scegliamo la taglia di Yorkshire Terrier più facile da gestire per noi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli Yorkshire Terrier sono cani dal pelo medio-lungo. Hanno bisogno di cure e toelettatura periodiche. Mettiamo in conto questo fatto prima di adottare un cucciolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sull'Irish Terrier

L'Irish Terrier è una razza canina risalente a ben 2000 anni fa. Tuttavia, soltanto nel Settecento venne raffigurato per la prima volta in un dipinto, mentre al Museo di Dublino si conservano antichi manoscritti. L'Irish Terrier ha il classico aspetto...
Cani

Tutto sull'Airedale Terrier

L'Airedale Terrier è una razza di cane britannica. Prende il suo nome dal luogo di origine, cioè la vallata dell'Aire, una regione dello Yorkshire. Rientra fra le taglie medio-grandi, per questo è chiamato anche "il re dei Terrier". Abbiamo scarse...
Cani

Tutto sull'australian silky terrier

La razza Australian Silky Terrier si sviluppò negli stati di Victoria e del nuovo Galles del Sud, con un maggior interesse per la regione di Sidney. Creata come razza da compagnia, è una derivazione dell'incrocio tra lo Yorkshire Terrier e l'Australian...
Cani

I migliori cani da guardia di piccola taglia

Quando si parla di "cani da guardia" tendiamo a pensare ad animali di grossa taglia. Razze quali Rottweiler, Dobermann e Pitbull si considerano come guardiani ideali. Sono sicuramente cani territoriali, che difendono i loro spazi da intrusi. Ma fare la...
Cani

L'alimentazione dello Yorkshire

Essere padroni di un cane significa anche accudirlo nel migliore dei modi e donargli un tenore di vita sereno e salutare. A maggior ragione quando si è proprietari di un grazioso e dolcissimo yorkshire, cane fragile e delicato per eccellenza. Una simpatica...
Cani

Tutto sul jack russell terrier

Se desiderate in casa una "simpatica peste" sempre pronta a giocare allora accogliete nelle vostre mura domestiche un cucciolo di Jack Russell Terrier. Questa razza di taglia piccola originariamente era impiegata come cane da caccia oggi è per lo più...
Cani

Come addestrare un bull terrier

Il Bull Terrier è un cane intelligente, socievole, esuberante e giocoso. È piuttosto potente, prestante ma molto testardo. Pertanto, addestrare un Bull Terrier non è cosa semplice. Devi mostrarti dominante, chiaro e diretto, per una completa gestione...
Cani

Jack russell terrier: carattere e addestramento

Il Jack russell terrier è un cane di origine inglese utilizzato in passato principalmente come cane da caccia. Con il tempo è diventato uno dei più amati cani da compagnia. Questa simpatica razza di cani è di piccola taglia, il peso arriva a circa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.