Come sfoltire il pelo del cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La compagnia e l'affetto che i nostri amici animali sono in grado di dispensare è nota a molti e lo sanno bene le tante famiglie che hanno deciso di condividere le loro giornate con un amico a quattro zampe. Assieme a coccole e leccatine, però, i cani possiedono una dote unica in quanto a pelo e sottopelo che è facile ritrovare in ogni luogo della casa, soprattutto durante il periodo della muta. Nella guida che segue vediamo alcuni consigli su come fare per sfoltire il pelo del cane in modo semplice ed intuitivo ottimizzando tempo ed energie.

26

Occorrente

  • Cane da toelettare
36

Sfoltire il pelo: il periodo giusto per intervenire

Verso la fine dell'inverno soprattutto i cani che vivono all'aperto o che comunque sono dotati di pelo medio- lungo vanno incontro ad una muta stagionale necessaria per rinnovare il mantello e per ridurre la folta pelliccia accumulata nei mesi più freddi. Ciocche fluttuanti di pelo vengono sparse un po' ovunque ed il cane spesso si gratta per eliminare il sottopelo più ostinato. Il consiglio è quello di spazzolare il cane ogni giorno utilizzando un comune cardatore per cani; così potrete agevolare l'eliminazione del pelo ormai morto e far respirare la pelle dell'animale.

46

Quando rivolgersi ad un toelettatore

Nelle razze a pelo lungo si evidenzia la necessità di farlo accorciare e/o sfoltire ad opera di un toelettatore. Lo sfoltimento del pelo viene effettuato tramite apposite forbici professionali, dotate di una lama dentellata particolare. Il fai da te non è in questi casi un'operazione semplice; se non eseguita nella giusta maniera si rischia di rovinare il mantello e di dover ricorrere poi ad una tosatura più drastica. In ogni caso se siete dotati di pazienza e di buone capacità manuali con l'aiuto di un buon paio di forbici dentellate è possibile procedere con cura nell'operazione alleggerendo il vostro amico a quattro zampe alle prime avvisaglie di bel tempo. Ricordatevi però che si tratta di un'operazione piuttosto lunga e laboriosa soprattutto se avete a che fare con un cane di dimensioni medio grandi.

Continua la lettura
56

Fare il bagno al cane più frequentemente

È molto utile anche effettuare più spesso un bel bagno al cane, utilizzando uno shampoo idoneo al pelo dell'animale e frizionandolo per bene. L'acqua aiuta il pelo morto a staccarsi liberando il nostro amico a quattro zampe da fastidiosi nodi e irritazioni cutanee. In questi casi ricordatevi sempre di asciugare sempre molto bene il pelo e di spazzolarlo con cura alla fine del lavaggio per donare al manto un effetto "voluminoso" e naturale. In questo modo il cane si sentirà "rinfrescato" e ridurrete conseguentemente le occasioni per "grattarsi".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi rivolgetevi ad un toelettatore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come tosare un setter inglese

La cura dei cani deve essere una delle nostre priorità. I nostri amici a quattro zampe si getterebbero nel fuoco per noi, e quindi accudirli e coccolarli è francamente il minimo. Tra le razze canine più pregiate vi è sicuramente il setter inglese,...
Cani

Come tosare un barboncino

Tosare un cane appartenente alla razza barboncino è molto più difficile di quanto possa sembrare. Con la tosatrice è facile lasciarsi prendere dalla mano e arrivare a creare disastri antiestetici sul proprio povero cane. Risulta quindi essere opportuno...
Cura dell'Animale

Consigli per il furetto durante la muta

Il furetto è un piccolo animaletto che appartiene alla famiglia del mustelidi, e come ogni animale di questo genere, durante le stagioni intermedie (primavera ed autunno) è interessato dal fenomeno della muta. Questo vuol dire che prima dell'inverno...
Cani

Come mantenere lucido il pelo del vostro cane

La lucentezza e la morbidezza del mantello canino sono indice di un buono stato di salute e di una dieta alimentare perfettamente equilibrata. Tramite il pelo, il vostro cane si difende dagli attacchi degli agenti esterni, allontanando il rischio di contrarre...
Cani

5 motivi per cui è meglio non tosare il cane

Se in questa estate torrida. Guardando il vostro cane, provate il desiderio intenso di tosarlo per proteggerlo dalla calura, fermatevi, siete ancora in tempo. Tosare il cane non è mai una buona idea a meno di gravi problemi come la miasi, disturbo in...
Cani

Come mantenere sano il pelo del cane

Per avere un aspetto sano ed in buona salute, il nostro fedele amico peloso ha bisogno di molte cure ed attenzioni. Soprattutto, se vogliamo che abbia un pelo lucido e morbido, dove occorre fargli seguire un'alimentazione equilibrata. Tuttavia, c'è da...
Gatti

Certosino: caratteristiche e cura

Il Certosino è sicuramente uno dei gatti più incantevoli che esistano: è una razza di felina molto nota proprio per l'aspetto massiccio e forte che, al tempo stesso, conserva una grande eleganza grazie al suo splendido mantello grigio. In questa guida,...
Cani

Come Agire Quando Il Cane Perde Tanto Pelo Per Via Della Muta

Fortunatamente, al giorno d'oggi, sono tantissime le persone che desiderano adottare un animale, per farlo vivere nella propria abitazione. Tuttavia prima di prendere questa decisione dovremo capire se potremo sempre curare alla perfezione il nostro nuovo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.