Come si ammaestrano i piccioni viaggiatori

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Nei tempi antichi i piccioni viaggiatori venivano utilizzati per trasportare messaggi in altri luoghi. Oggi questi volatili vengono allenati durante il periodo primaverile per dare resistenza ai muscoli e per abituarli agli spazi sconfinati del cielo. Inoltre, questo allenamento serve anche a misurare le riserve di fiato su distanze sempre più lunghe. Lo scopo è quello di addestrare i colombi su distanze sempre più impegnative e per abituarli ad un rientro veloce alla colombaia. Naturalmente ogni cosa deve essere fatta per gradi e non è possibile forzare gli animali a saltare degli step, pena il fallimento dell'addestramento. Questo tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni corrette su come si ammaestrano i piccioni viaggiatori.

26

Singola o doppia colombaia

In passato si è discusso molto se siano più utili ai piccioni viaggiatori i lanci per singola colombaia oppure quelli a colombaie miste. Oggi alcuni allevatori propendono per il primo tipo di lancio, mentre altri per il secondo. A dire il vero il lancio misto svolge una funzione educativa assai più valida: soggetti di diverse colombaie, messi insieme, possono sviluppare in profondità le loro doti e possono evidenziarle maggiormente. Naturalmente si tratta di un tipo avanzato di addestramento, ma utile per affinare le doti dei singoli piccioni viaggiatori.

36

I benefici del lancio misto

Se il lancio è fatto per singola colombaia, anche un modesto volatore ha l'occasione di fare bella figura. Infatti, basta che il volatile si inserisca nel gruppo e tenga la coda dell'amico. In questo modo, presto o tardi, l'altro piccione trascina il primo in colombaia. La cosa non trascurabile è che il lancio misto o collettivo influenza positivamente il carattere del colombo. Questo metodo influisce sulla sua emotività in quanto il volatile si sente guardato e spiato da ospiti di altre postazioni. A volte è costretto a percorrere strade sconosciute prima di infilare l'entrata del proprio ricovero. Questo addestramento, però, riguarda uno step superiore ed è bene che segua il lancio per singola colombaia.

Continua la lettura
46

L'abitudine all'indipendenza

Nonostante gli evidenti benefici del lancio misto, quello per singola colombaia è il mezzo fondamentale per l'educazione del piccione viaggiatore. All'inizio bastano due lanci: il primo su una distanza di circa 40 km, mentre il secondo intorno ai 60. I colombi si devono lasciare liberi uno per volta e tutti a regolari intervalli. Questo per abituarli a una certa indipendenza. Il tempo che impiega sulle due distanze non deve preoccuparci.

56

Il piccione deve farsi i muscoli

L'addestramento ha lo scopo di adattare i muscoli a nuove esigenze. La selezione dei soggetti deve avvenire in un secondo momento perché i 40 o i 60 km non danno mai sicure indicazioni per le distanze di gara, che invece si effettuano su 500/700 km. L'addestratore si deve preoccupare di non lanciare il piccione in prossimità di fiumi, in corrispondenza di gole o anfratti di montagna, vicino a centrali elettriche, aeroporti e installazioni militari. Questi luoghi, specie ad inizio addestramento, possono mettere in difficoltà il piccione viaggiatore e fargli perdere l'orientamento o metterlo in pericolo.

66

Prediligere il bel tempo

Il bel tempo è la soluzione perfetta per il lancio: l'ideale è quando splende il sole e il barometro registra alta pressione. Il lancio si può effettuare in una qualsiasi direzione prefissata; quest'ultima non riveste alcuna importanza agli effetti dell'educazione del colombo, in quanto lo scopo principale è lo sviluppo della muscolatura e la progressione delle distanze. All'inizio è indispensabile scegliere il bel tempo per avere le prestazioni migliori; condizioni avverse devono essere lo stop finale dell'addestramento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come tenere lontani i piccioni dalla casa

Se fate parte di quella categoria di persone che si trovano il balcone o il giardino invaso dai piccioni e non sanno come fare per allontanarli, allora continuate a leggere questa guida e troverete alcuni suggerimenti molto utili. Se voler ricorrere alle...
Volatili

Come allontanare dalle proprie case i piccioni

I piccioni sono degli uccelli molto carini e divertente quando si tratta di dare loro da mangiare. Tuttavia, non appena questi iniziano a depositarsi sul tetto della propria casa possono essere piuttosto fastidiosi, ma soprattutto causare danni alla struttura...
Cura dell'Animale

5 regole d'oro per la cura di una tartaruga

Se abbiamo appena acquistato una tartaruga ed intendiamo allevarla, magari per tentare anche in futuro la riproduzione, è importante curarla e rispettare delle regole che seppur semplici, si rivelano importanti ai fini della sua sopravvivenza. A tale...
Volatili

Come riconoscere la taccola

Nel corso degli anni, diverse specie di corvidi si sono insediate nei nostri centri abitati, abituandosi alla convivenza con l'uomo. Fra queste, la taccola (Coloeus monedula) è una delle più interessanti. Parente stretta della cornacchia, la Taccola...
Cani

Come insegnare il cane a rotolarsi

Sono davvero tante le persone che posseggono un animale in casa e con cui sono solite trascorrere del tempo o tutta la vita.Proprio per questo motivo, e per l'importanza che loro ricoprono per noi, abbiamo pensato di proporvi una guida mediante la quale...
Cura dell'Animale

Come addestrare i delfini

Gli uomini sin dai tempi antichi si sono cimentati nell'arte dell'addestramento di animali, e tra questi molti mammiferi, come ad esempio i delfini. Sono considerati in assoluto, tra gli animali più intelligenti del pianeta, per cui l'addestramento...
Gatti

Come creare un deodorante per la lettiera del gatto

Se in casa avete un gatto e di conseguenza per i suoi bisogni vi siete organizzati nel riporre la lettiera nella stanza da bagno, è importante trovare una soluzione adeguata per deodorarla. In commercio, esistono molti prodotti specifici che tuttavia...
Cani

Come insegnare al cane a riportare la pallina

Molte persone sono convinte che per il cane sia naturale correre dietro la pallina e riportare questa a richiesta. Se si escludono alcune razze particolarmente predisposte al riporto di oggetti e per le quali l'esercizio comporta minori difficoltà, alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.