Come Togliere Il Pelo Del Gatto Dai Vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Avere un gattino tra le pareti domestiche è sempre gratificante; l'animale tiene compagnia e fa nascere il sorriso sulle labbra anche nei momenti tristi della propria quotidianità. Bisogna dire però che spesso si trovano il divano ed i vestiti pieni di peli, specialmente nei periodi dell'anno in cui il gattino ha il ricambio naturale del manto. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile togliere il pelo del gatto dai vestiti.

25

Occorrente

  • Spruzzino con acqua e aceto
  • Spugna di cucina
  • Rulli adesivi
  • Palloncino
  • Guanti di gomma
  • Telo
35

Il metodo più semplice per la rimozione del pelo degli animali domestici dai vestiti è quello di utilizzare uno spruzzino pieno di acqua con qualche goccia di aceto. In questo modo si riesce a pulire e disinfettare l'indumento. Per eseguire questa operazione bisogna inumidire il tessuto con l'acqua e l'aceto, si lascia asciugare il tutto e poi con una spazzola si devono rimuovere i peli dal vestito. Un altro metodo è quello dell'utilizzo dalla spugna di cucina; bisogna strofinarla sui tessuti per raggruppare il pelo in gomitoli e poi rimoverli con le mani.

45

Si possono adoperare anche dei rulli adesivi per pulire gli abiti. Generalmente essi si utilizzano per eliminare i pelucchi ed i capelli dai cappotti, ma sono adatti anche per i peli degli animali. I rulli dalla superficie adesiva hanno un costo accessibile, ma si possono usare anche dei rotoli di nastro di carta adesiva. Bisogna strappare la striscia e passarla sul tessuto. Il problema può essere risolto anche con un comune palloncino; si deve gonfiare è strofinare sulla zona dove sono presenti i peli del gatto. La staticità del palloncino fa attaccare i peli.

Continua la lettura
55

Anche i guanti di gomma sono utili per la rimozione dei pelo dei gatti. Si devono indossare e successivamente bisogna inumidire la parte interessata; poi, si devono passare sulle zone da pulire. Inoltre, anche un'aspirapolvere con il beccuccio può aiutare a rimuovere i peli. È opportuno spazzolare una o due volte la settimana i gatti per prevenire l'accumulo eccessivo di pelo. A dire la verità questo procedimento si dovrebbe eseguire ogni giorno, premiando con un croccantino la pazienza del bimbo a quattro zampe. Per quanto riguarda i divani e le poltrone è consigliabile riservare sempre la stessa poltrona per il gatto. Così facendo l'animale si abitua ed evita di lasciare i peli in altre parti della casa. È preferibile coprire con un telo la poltrona cercando di utilizzare una stoffa a trame piccole e facilmente lavabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Gatti: come riconoscere i sintomi della nausea

Il gatto è un animale domestico indipendente ed amante del proprio territorio, anche in casa; infatti, predilige sempre gli stessi luoghi, è metodico nelle sue operazioni di pulizia quotidiana, ma è anche curioso, tanto che a volte si spinge inconsciamente...
Gatti

Coem spazzolare il pelo del gatto

Da quando avete come coinquilino il vostro gatto, la vostra vita non è più la stessa. Tornare a casa e trovarlo sul divano. Coccolarlo e sentire fare le fusa. Scrivete al pc e lui che viene a poggiarsi sulle vostre gambe. Ormai non riuscireste più...
Gatti

Consigli utili per rimuovere i peli di gatto dai tessuti in casa

Se si ha un gatto in casa immancabilmente bisogna convivere con la presenza di peli dispersi un po' ovunque. Il pelo del gatto tende ad attaccarsi praticamente a tutto, sopratutto sulle superfici rivestite dai tessuti come divani, cuscini, letti, tende...
Gatti

10 consigli per eliminare il pelo di gatto dal divano

Se in casa abbiamo un gatto, si presenta spesso l'inconveniente di ritrovare sul divano un buon quantitativo di peli, che poi tendenzialmente si attaccano sui nostri vestiti quando ci sediamo. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui troviamo 10 consigli...
Gatti

Come fare se il pelo del gatto è stato trascurato

Il gatto è un'animale molto autonomo e di per se molto pulito. Infatti i gatti dedicano molto tempo alla pulizia del loro pelo. Allo stesso tempo però a causa della vivacità e lo spirito di avventura possono rovinare il loro pelo. In questa guida ci...
Cura dell'Animale

Come ridurre la caduta dei peli del cane

Il problema della caduta dei peli del cane affligge molti possessori di questo delizioso quadrupede. Di norma, il pelo del cane si rinnova due volte all'anno, in primavera ed in autunno. Si tratta della "muta", un normale fenomeno fisiologico. Anche se...
Cani

Come tosare un cocker

Quando comprate un cucciolo di cocker dovrete tenere in conto che è un cane che necessita di molte cure, soprattutto quel che concerne il suo pelo. Per mantenerlo lucido, pulito e bello, occorrerà tosarlo una volta al mese, oltre che pettinarlo tutti...
Gatti

10 trucchi per mantenere il vostro gatto sano

Avere un gatto in casa rappresenta qualcosa di veramente unico. Si dice a ragione che questi simpatici animali siano molto indipendenti. Ma senza dubbio l'affetto, la vicinanza, la considerazione che i gatti riconoscono a chi gli vuole bene, ripaga tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.