Come tosare un pastore bergamasco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quella del Pastore Bergamasco è sicuramente una delle razze canine più particolari ed interessanti. Questo cane ha origine sulle Alpi Italiane in vicinanza di Bergamo, come il nome stesso suggerisce, dove veniva impiegato per governare e condurre le greggi. Pur essendo un cane molto apprezzato per il suo ottimo temperamento, si caratterizza principalmente per l'aspetto originale: presenta infatti un pelo lungo e molto abbondante, ruvido e caprino nella parte anteriore del corpo, con dei boccoli ovini lanosi ed infeltriti nella metà posteriore del corpo. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come bisogna procedere per tosare un Pastore Bergamasco, fornendovi inoltre tutte le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento su quello che è il procedimento corretto per effettuare questa operazione nella maniera più semplice e rapida possibile.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • forbici per lo sfoltimento
  • forbici dritte
  • taglierina
  • tosatrice
  • taglia nodi
36

Quando tosare il cane

Innanzitutto, è importante sapere che la tosatura deve essere effettuata almeno una volta all'anno e comunque quando il pelo inizia a formare i boccoli troppo vicino alla pelle dell'animale. Questo, infatti, favorirebbe la formazione di nodi, che risultano essere particolarmente difficili da sciogliere, nonchè piuttosto fastidiosi, se non addirittura dolorosi per il cane stesso. È di fondamentale importanza sapere che il pelo che viene lasciato crescere troppo lungo fino a strisciare per terra riduce di molto la mobilità del cane e lo mette in condizione in cui l'igiene e la pulizia non sono più garantiti. Di conseguenza si possono verificare delle patologie a carico della cute, ma anche delle infezioni più profonde.

46

Come tosare il cane

Per i cani da lavoro la tosatura viene di solito effettuata durante la primavera, in modo tale che il cane sia agile e fresco in tutta la stagione di lavoro e possa riprodurre un folto pelo protettivo per la stagione fredda. In generale i boccoli infeltriti, che prendono il nome di taccole, non dovrebbero mai superare gli 8-10 centimetri. Il taglio del mantello deve essere accompagnato da una sua cura periodica al fine di esaltarne la tessitura e la funzionalità. Solamente procedendo in questo modo, infatti, verrà garantita al cane una tosatura perfetta, che lo mantenga sempre sano e forte.

Continua la lettura
56

Dove tosare il cane

Gli attrezzi che devono essere utilizzati per effettuare la tosatura sono rappresentati essenzialmente da forbici per lo sfoltimento, forbici dritte, taglierina e tosatrice. Se il soggetto è adulto potrà essere utile anche utilizzando un taglia nodi. Per garantire l'igiene dovrete cominciare a regolare il mantello a partire dall'anno di età. Con la tosatrice dovrete rasare l'area intorno all'ano dell'animale, in modo tale che non si sporchi e non vada incontro a infezioni. Trattandosi di una zona molto delicata dovrete fare molta attenzione e comunque non effettuate questo intervento se intendete a breve partecipare ad un'esposizione. Eliminate quindi il pelo cresciuto in eccesso tra i polpastrelli con le forbici da sfoltimento e i peli morti dal padiglione auricolare tramite una pinzetta. Solo a questo punto avrete completato le operazioni di tosatura e il vostro cane sarà perfettamente in ordine e sano.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come tosare un cocker

Quando comprate un cucciolo di cocker dovrete tenere in conto che è un cane che necessita di molte cure, soprattutto quel che concerne il suo ...
Cani

Come tosare un cane maltese

Il maltese è un adorabile cagnolino di medie/piccole dimensioni, perfetto qualora cerchiate un cane che non cresca troppo e che sia dolce, socievole ed ...
Cani

Come tosare un cane a pelo lungo

I cani a pelo lungo richiedono molte più cure ed attenzioni, rispetto ad altre razze. Il loro manto va giornalmente spazzolato, tenuto sempre in ordine ...
Cani

Come tosare un cane a pelo lungo

I cani a pelo lungo richiedono molte più cure ed attenzioni, rispetto ad altre razze. Il loro manto va giornalmente spazzolato, tenuto sempre in ordine ...
Cani

Come tosare il pelo al cane

I cani sono i migliori amici dell'uomo e come tali hanno bisogno di cure e attenzioni, specialmente quando sono ancora dei cuccioli. Quando si ...
Cani

Come tosare un barboncino

Tosare un cane appartenente alla razza barboncino è molto più difficile di quanto possa sembrare. Con la tosatrice è facile lasciarsi prendere dalla mano e ...
Cani

Come tagliare il pelo a uno schnauzer

Lo Schnauzer è un razza canina di origine tedesca, appartenente al gruppo dei terrier. In passato, al cane venivano tagliate le orecchie e la coda ...
Cura dell'Animale

Come tosare un Golden Retriever

Con la grande crisi che stiamo attraversando, aprire un negozio può risultare particolarmente difficoltoso. Per questo, una volta deciso di voler aprire un'attività, ci ...
Cani

Come tosare il cane: tecniche di tosatura

Con l'aumento della temperatura si può prendere in considerazione l'idea di tosare il cane, aiutandolo in questo modo a sopportare meglio il calore ...
Cani

Come tosare un cane

Avere cura del manto del proprio cane è una pratica importante, specialmente se la caratteristica del vostro amico peloso è quella di avere il pelo ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.