Come trasformare una cassetta della frutta in cuccia per gatti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il tuo gatto distrugge la sua cuccia in un batter d'occhio? Preparare un rifugio caldo e comodo, senza il bisogno di acquistarlo è semplice! Si possono utilizzare dei semplici oggetti che normalmente si getterebbero, ma riciclandoli si creano molte cose utili. Basta avere un minimo di manualità e un po' di passione per il bricolage e la sartoria. Se hai le carte in regola, segui questa guida e ti spiegherò come trasformare una cassetta della frutta in cuccia per gatti.

28

Occorrente

  • cassette da frutta
  • vernici per legno opache all'acqua
  • fascette da elettricista
  • cuscino
  • coperta
  • pennello
38

Potrebbe andare bene sia una cassetta di legno che una cassetta di plastica. È importante carteggiarla con della carta abrasiva, per eliminare le schegge di legno per impedire che il vostro animale possa farsi delle ferite. Dopo averla levigata vi consiglio di rivestire all'interno la cassetta. Procuratevi della vernice (non tossica) del colore che preferite. Servirà per colorare l'esterno della nuova cuccia per gatti.

48

Dopo aver dipinto la cassetta della frutta, aspettate 24 ore, affinché la pittura si asciughi bene. Dopo aver controllato che sia ben asciutta, iniziate a decorarla come più vi piace: incollate una targhetta con il nome del gatto; potete incollare dei disegni di stoffa o di carta, che più vi piacciono; si possono fare dei pois o delle righe con la pittura oppure mettere un fiocco.

Continua la lettura
58

Dopo aver finito di decorare la cassetta della frutta trasformata in cuccia per gatti, inseriamo una coperta ben piegata e sopra di essa un cuscino morbido in modo che il gatto stia ben comodo.
Se il gatto è piccolo, potete realizzare anche una sorta di ''tetto'': prendete un'altra cassetta e decoratela così come avete fatto con la prima.
Sovrapponete le due cassette e legatele con delle fascette da elettricista. La vostra cuccia è pronta!

68

Ci sono però alcuni consigli da darvi: per l'estate la cuccia è ottima, ovviamente consiglio di mettere sul cuscino una federa di cotone abbastanza fresca. Se utilizzata in inverno, bisogna avere dei piccoli accorgimenti (oltre che coprire il gatto con una copertina), per non far soffrire l'animale di freddo. Se il gatto è anziano, in particolare, patirà molto il freddo per il dolore alle articolazioni, ecco come rimediare: Prendete del riso bianco crudo in una ciotola con del sale grosso, scaldateli nel microonde per un paio di minuti alla massima potenza, mettete il tutto in un sacchetto di cotone e infine nell'imbottitura del cuscino. Si creerà una sorta di borsa dell'acqua calda del tutto naturale, in quanto il riso trattiene molto bene il calore.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • utilizzare vernice ATOSSICA
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

5 idee per la cuccia del tuo gatto

Anche se spesso il nostro gatto ama dormire nei posti più strani o adora sonnecchiare sul nostro letto, ha di certo diritto a un giaciglio tutto suo. Spesso non è facile scegliere la soluzione più appropriata per il proprio gatto. I mici sono animali...
Gatti

Come scegliere una cuccia per gatti

I gatti sono animali in grado di conquistare per la loro natura talvolta insondabile e misteriosa. Trascorrono buona parte del tempo dormendo o riposando, spesso in posti e posizioni del tutto particolari. Preferiscono spesso un angolo della casa in cui...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta la cuccia

I gatti dormono molte ore durante l'arco di una giornata. Spesso li troviamo dormire nei luoghi più vari e disparati, come sopra ad un armadio o un mobile ad esempio. Il gatto ha infatti bisogno di un posto sicuro e comodo per dormire. Qualora il proprio...
Gatti

Come costruire una semplice cuccia per il tuo gatto

Questi piccoli felini, si sa, amano l'avventura e la vita all'aria aperta ma, nondimeno, apprezzano il caldo e le comodità. Ragion per cui è consigliabile, se vuoi far cosa grata al tuo baffuto amico, che gli procuri un morbido giaciglio che lo ripari...
Gatti

Come riscaldare la cuccia del gatto

Come tutti noi esseri umani, anche i nostri amici pelosi e a quattro zampe soffrono il freddo. Nello specifico, i gatti, più che il semplice freddo, tendono a soffrire molto l'umidità e le violente correnti d'aria che determinano bruschi sbalzi termici....
Gatti

10 modi per attenuare lo stress del tuo gatto

Il tuo micio si comporta in modo strano? Fa cose che prima non faceva? Potrebbe essere stressato o malato. Per capire se il tuo gatto è stressato, devi analizzare il suo comportamento. Visitando questa pagina troverai molte informazioni utili. Una volta...
Gatti

Come decorare una cesta per il gatto

I gatti sono dei felini mansueti e coccolosi che però molto spesso amano stare da soli e riposare, per questo vengono utilizzate delle apposite ceste di vimini che permettono all'animale di riposarsi in tutta comodità. Queste ceste, oltre a fornire...
Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.