Come trasportare un gatto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare oppure, a volte anche aggressivi ed agitati e questo può provocare un pericolo per il guidatore. Una visita dal veterinario, un viaggio o un trasloco, sono tanti i motivi per cui possiamo essere costretti a far uscire il nostro micio da casa. Vediamo allora come trasportare un gatto senza provocargli traumi e stress: seguite attentamente tutti i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • Trasportino
  • acqua
  • ciotola
  • giochi
  • cibo
  • medicine
36

In automobile

Innanzitutto è importante sapere che nel caso il nostro micio debba viaggiare in automobile, è strettamente necessario tenerlo in un trasportino. Questo è molto importante non solo per la nostra incolumità ma anche perché, nel caso siamo fermati dalle forze dell'ordine, la guida con un animale in libertà nell'abitacolo viene salatamente multata con una sanzione che può arrivare persino a 275 euro. A questa si aggiunge la perdita di 1 punto dalla patente di guida. Da ciò si capisce quindi quant'è importante utilizzare il trasportino! Dobbiamo però ricordare che i gatti spesso e volentieri soffrono il mal di macchina, in particolar modo nelle stagioni calde: allora dobbiamo avere l'accortezza di non tenerlo alla luce diretta del sole e, nel caso stiamo per affrontare un viaggio lungo, prima di partire chiediamo al nostro veterinario le medicine da portare con noi che siano adatte per il mal d'auto.

46

In aereo

Se dobbiamo viaggiare in aereo, normalmente le compagnie aeree non accettano più di un gatto in cabina. Ovviamente, anche in questo caso il micio va tenuto in un trasportino, che però deve avere misure ben precise. Per viaggiare in aereo, inoltre, si deve tenere conto anche del peso: il gatto più il trasportino non devono superare i 10 chilogrammi. Viaggiare invece in treno è più semplice per i nostri gatti: innanzitutto, se si tratta di uno solo, può viaggiare in prima e seconda classe senza sostenere la spesa del biglietto, ma deve comunque essere sistemato in un trasportino che non superi le misure di 70 per 30 per 50 cm.

Continua la lettura
56

In nave

Il trasportino, ovviamente, è obbligatorio anche per i viaggi in nave, ma regole e costi cambiano a seconda della compagnia che scegliamo: il consiglio quindi è quello di informarsi bene quando si effettua la prenotazione del viaggio. Comunque, che viaggiate in auto, aereo o nave, ricordate che i mici soffrono molto il caldo ed è comunque consigliabile partire di primo mattino o la sera tardi; non diamo mai da mangiare al nostro gatto prima della partenza: meglio farlo mangiare e bere almeno 3 o 4 ore prima. E nel caso il micio non abbia mai provato ad entrare in un trasportino, come fare? Bisogna armarsi di comprensione e abituarlo un po' alla volta a starvi dentro. Di certo il gatto non accetterà volentieri questa nuova sistemazione, anche se provvisoria, ma se riusciamo ad avere un po' di pazienza, vedremo che in poco tempo si abituerà.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mai far viaggiare il micio in auto senza trasportino, si rischiano incidenti e multe salate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Trasportino per gatti: quale scegliere

Nel momento in cui adottiamo o acquistiamo un gatto, ci assumiamo diverse responsabilità nei suoi confronti. Una di queste è senza dubbio il dovere di farlo stare sempre nel miglior modo possibile, in ogni situazione. Quando abbiamo necessità di portare...
Gatti

Come abituare un gatto al trasportino

Qualunque sia la motivazione del viaggio è bene evitare di tenere in braccio uno spaventatissimo gatto: meglio ricorrere all'utilizzo di un trasportino, che è possibile acquistare in un qualsiasi negozio per animali o in un centro commerciale. Ecco...
Gatti

10 consigli per viaggiare con il gatto

Nel caso in cui ti piace viaggiare e rimanere per un lungo periodo fuori dalla tua abitazione, a goderti le tue meritate vacanze ed hai a dover gestire il problema del gatto, sei capitato nella guida più adatta a te. Molte volte, infatti, ci troviamo...
Gatti

Come abituare il gatto a viaggiare

Come è risaputo da tutti, i gatti solitamente non amano viaggiare. Succede infatti spesso che, dopo che li sistemiamo a forza nel loro trasportino, inizino a miagolare disperatamente, a sbavare ed a cercare di aprirsi un'uscita, anche a costo di farsi...
Cani

5 consigli per il trasporto dei cani in auto

I nostri amici a quattro zampe ci accompagnano in ogni momento della nostra vita: sono ad aspettarci quando torniamo a casa, ci tengono compagnia quando siamo soli, ci difendono e ci assistono quando siamo malati. Noi possiamo ricambiare la loro fedeltà:...
Animali da Compagnia

Come trasportare un furetto

A tutti può capitare di dover fare un viaggio e di allontanarsi da casa per alcuni giorni. Chi possiede un animale domestico sicuramente dovrà pensare a come portarselo. In questa guida vediamo come portare con noi il nostro furetto durante un viaggio....
Cani

Come abituare il cane al trasportino

Prendersi cura del proprio cane anche quando, per le ragioni più disparate, si deve affrontare un viaggio è un dovere al quale non ci si può certo sottrarre. È necessario, pertanto, adottare tutta una serie di precauzioni e accorgimenti per fare in...
Gatti

Come viaggiare in treno con un gatto

Chi possiede un animale da compagnia sa che dovrà prendersene cura in qualsiasi circostanza e in particolare quando dobbiamo andare in vacanza. Escluso a priori l'abbandono dell'animale è necessario trovare il modo per farlo viaggiare con noi, o se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.