Consigli per curare i pesci nell'acquario

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendiamo allestire un acquario tropicale è importante sapere che oltre all'aspetto estetico, bisogna curare attentamente l'habitat, allo scopo di salvaguardare la salute delle piante e soprattutto dei pesci. A riguardo di questi ultimi, ci sono alcuni importanti accorgimenti da adottare, siano essi di carattere strutturale che legati proprio a questi piccolissimi organismi. A tale proposito, ecco una lista con alcuni consigli per curare i pesci nell'acquario.

26

Tenere sempre il filtro pulito

Il filtro biologico rappresenta in assoluto il cuore pulsante di un acquario, il che significa tenerlo sempre pulito, per evitare il proliferare di batteri che potrebbero nuocere gravemente alla salute dei pesci. Un cambio totale e il risciacquo periodico rispettivamente del carbone attivo e dei tubicini in plastica che fungono da distillatori, significa ottimizzare il risultato, ed impedire che i pesci si possano ammalare.

36

Aggiungere periodicamente acqua pulita

Anche l'acqua, è soggetta a delle impurità seppur distillata. Per evitare che diventi stagnante e possa generare batteri e microbi nocivi per la salute di pesci e piante, è consigliabile periodicamente effettuarne un cambio parziale, pari ad un terzo del volume dell'acquario. Aggiungere acqua pulita, significa inoltre fornire ossigeno puro a tutte le forme viventi, in un habitat naturale come un acquario tropicale.

Continua la lettura
46

Usare dei medicinali specifici

Se si intende allestire un acquario con passione, allora è importante sapere che oltre a delle riviste veterinarie che consigliano come curare i pesci ed ottimizzare la resa di un habitat del genere, ci sono anche dei medicinali che si possono aggiungere nell'acqua, sia per pulirla che per guarire qualche pesce. Quest'ultimo, se magari presenta le pinne squamose mancanti, oppure delle macchioline bianche nella maggior parte del dorso, è sinonimo di malattie o fungosi. Usare dei medicinali specifici, è dunque una manutenzione ottimale da eseguire nell'acquario almeno una volta all'anno, giusto per prevenire i rischi di infezioni dei pesci.

56

Raschiare il fondale con un rastrello

I pesci si cibano molto dei microrganismi che si depositano e si formano naturalmente nell'acqua, per cui conviene raschiare spesso il fondale e i vetri, rispettivamente con un rastrello e una doppia calamita (interna ed esterna con spugna), in modo da individuare e rimuovere feci, residui di cibo e altro come ad esempio il verderame sui vetri. Quest'ultimo, infatti rappresenta un ricettacolo di funghi, lumache e batteri che possono poi intaccare la salute dei pesci.

66

Eliminare le foglie morte

Le piante nell'acquario devono essere curate allo stesso modo di come si fa con i pesci; infatti, anche la flora ha bisogno di ossigeno puro e di benessere. Eliminare le foglie morte, significa quindi evitare il proliferare di batteri e le conseguenti malattie, sia per i pesci che per le piante che ci vivono.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

10 pesci tropicali per l'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario tropicale oltre a rendere l'habitat simile a quello naturale di questa zona del mondo, quindi inserendo piante, sassi, sabbia e filtri biologici, è importante scegliere i pesci in base a colore, specie e dimensioni....
Pesci

Guida ai pesci d'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario tropicale, è importante valutare bene le dimensioni della vasca e soprattutto sapere in anticipo quali tipi di pesci intendete inserire nel contesto. Tali considerazioni sono fondamentali, in quanto le varie...
Pesci

Come scegliere i pesci per un acquario marino

Quando allestiamo un acquario marino, possiamo scegliere tra quello tropicale e mediterraneo. Entrambi offrono la possibilità di allevare ed ammirare alcuni tra i più belli e colorati pesci del mondo. Tenendo conto dei costi di importazione di quelli...
Pesci

Come realizzare un acquario tropicale

Questa guida è dedicata a tutti coloro che amano gli animali, in particolare quelli acquatici e, nello specifico, i pesci. Avere un acquario in casa ti procurerà una grande soddisfazione ma anche un grandissimo lavoro infatti sono parecchi i passaggi...
Pesci

Come allestire un acquario per ciclidi

I Ciclidi si differenziano dai comuni pesci d'acquario per la varietà cromatica e per il carattere. I maschi, in modo particolare, si mostrano molto più territoriali durante il corteggiamento e l'accoppiamento. I Ciclidi sono benevoli soprattutto con...
Pesci

Consigli per la manutenzione dell'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario di tipo tropicale, è importante sapere che ci sono alcuni funzionali e periodici interventi di manutenzione atti ad ottimizzare il risultato. Si tratta di lavori facili, che vanno eseguiti separati gli uni...
Pesci

Come aggiungere altri pesci nell'acquario senza farli morire

L'acquario è un oggetto di arredamento che ormai molti possiedono per accogliere pesci di vario genere. Spesso però i pesciolini, una volta introdotti nell'acquario, muoiono dopo poche ore dall'arrivo. Questo perché non sono stati immessi nel nuovo...
Pesci

10 passi per allestire un acquario d’acqua dolce

Se intendiamo allestire un acquario di acqua dolce, è importante sapere che ci sono delle regole ben precise da seguire, per ottenere un ecosistema tale da favorire la sopravvivenza di pesci e piante. A tale proposito ecco una lista in cui in 10 passi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.