Consigli per elaborare il lutto per la perdita di un animale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ogni padrone sa che prima o poi il proprio compagno a 4 zampe lascerà questo mondo. Questa è una dura realtà da accettare per chi ama gli animali e ci convive. Si spera sempre che quel momento non arrivi mai, convincendosi che il nostro piccolo amico viva in eterno, finché purtroppo quel giorno arriva. Riuscire a superare questo momento non è affatto una cosa semplice, non lo è in modo particolare quando si parla di animali domestici con cui stiamo a contatto tutti i giorni e con cui abbiamo instaurato ormai un rapporto di fiducia e complicità. Vediamo allora alcuni consigli per elaborare al meglio il lutto per la perdita di un animale.

26

Piangere

I momenti subito successivi alla scomparsa del nostro compagno a 4 zampe sono i più difficili. Improvvisamente ci si trova senza più quello scodinzolare, senza il rumore delle zampe per casa, senza più qualcuno che viene a farci le feste. Il solo pensiero di sapere che la cuccia non verrà più occupata e che le ciotole non saranno più usate non fa che aumentare la sensazione di vuoto al nostro interno. La cosa migliore da fare in questi casi è non trattenere la tristezza nel nostro cuore ma sfogarla in un pianto liberatorio, in fondo trattenere le lacrime non serve a nulla se siamo tristi.

36

Accettare la scomparsa

Dopo il grande impatto che riceviamo dalla scomparsa dell'animale, ormai parte della nostra famiglia, accade di non riuscire ad accettare la sua scomparsa. Ci si illude che in qualche modo sia solo addormentato e che presto si risveglierà. Alcune persone lasciano addirittura la cuccia al suo posto o continuano a cambiare l'acqua nella ciotola e a mettere i croccantini. Accettare la scomparsa del nostro cucciolo è un grande passo per affrontare il dolore. Aiutarsi dando sepoltura al proprio animale ci fa rendere conto dell'effettiva dipartita e che comunque avremo sempre un posto in cui andare a far visita al nostro cucciolo.

Continua la lettura
46

Reagire all'assenza

Per chi in particolar modo vive da solo, il vuoto che lascia la morte del proprio animale domestico è insormontabile tanto da chiudersi in casa. Non bisogna cedere al dispiacere al punto da trasformare la nostra vita in un vortice di tristezza, bisogna invece reagire parlandone con qualche amico e affrontando l'assenza. Per aiutarci ad affrontare il dolore e tenere il nostro animale vicino sono stati creati dei bellissimi siti internet sulla base del "Ponte Arcobaleno" Questo ponte rappresenta il paradiso destinato ai nostri cuccioli. Su questi cimiteri virtuali è quindi possibile caricare la fotografia e le date dei nostri animali con una dedica, avendo così la possibilità di visitare il nostro amico con un click.

56

Riprendere il ritmo

Anche se vivere senza il nostro cucciolo ci sembra impossibile non dobbiamo abbatterci. Cerchiamo di rimetterci in forze dopo un bel pianto ed affrontiamo un nuovo giorno con la consapevolezza che dopotutto la nostra vita va avanti anche se con un vuoto nel cuore. Cerchiamo di non star soli, soprattutto nei giorni successivi alla morte dell'animale e cerchiamo un po' di sostegno anche negli altri. Pian piano il tempo ci aiuterà a star meglio portando sempre con noi i bei momenti passati con il nostro amico.

66

Non dimenticare

È importante, per affrontare questo dolore, non dimenticare gli anni passati insieme al nostro amico a 4 zampe. Anche se la morte dell'animale lascia in noi un grande dolore e senso di vuoto, il ricordo degli anni insieme e dei bei momenti devono vincere sulla tristezza. Per aiutarci in questi momenti dedichiamo uno spazio tra i nostri ricordi al nostro cucciolo per esempio stampando una bella foto di un momento felice passato insieme e mettiamola in un posto dove è possibile guardarla spesso. Così facendo avremo sempre il muso felice sotto gli occhi e sarà come se ci stesse dicendo "sono qui accanto a te, non mollare".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come capire se un gatto è triste

Avere un gatto in casa è sicuramente una realtà che migliora le giornate. Gli amanti del gatto sono in continua ascesa e sono sempre di più le adozioni di questi curiosi felini. I gatti sono animali particolari, dall'indole territoriale e indipendente....
Cura dell'Animale

Come far superare ad un animale domestico la morte del padrone

La morte del padrone è un momento tragico e drammatico: è difficile voltare pagina ad un animale. In questa guida vediamo proprio come far superare ad un animale domestico quest'avvenimento così doloroso. Non abbiate fretta: armatevi di pazienza; confortare...
Cani

10 consigli per affrontare la perdita del proprio cane

Il vostro cane ha fatto sempre parte della vostra vita. Ora che è morto soffrite tantissimo e in casa purtroppo nessuno vi capisce. Vi sentite soli, temete di non averlo amato abbastanza e i sensi di colpa vi stanno schiacciando. Vorreste che fosse qui...
Cani

Come riconoscere e gestire il pianto del cucciolo

Prendere un cucciolo ed ospitarlo sotto il proprio tetto significa allargare la famiglia. Si tratta di una scelta da effettuare con responsabilità, consci del fatto che crescerlo vuol dire provvedere a tutti i suoi bisogni, alle sue cure e, soprattutto,...
Cani

5 passi per affrontare l'allontanamento dal tuo cucciolo

Chiunque abbia mai avuto un cucciolo nella propria vita, sa quanto sono delicati i primi mesi della sua vita in una nuova famiglia. Capita molto spesso infatti che il nostro piccolo amico soffra molto la separazione dal proprio padrone, nel momento in...
Cura dell'Animale

Come separare i cuccioli dalla madre

Quando siamo intenzionati ad adottare un cucciolo in casa nostra, dobbiamo saper individuare il momento giusto per farlo. I cuccioli hanno un limite di età prima del quale è sconsigliato separarli dalla madre, poiché proprio come i bambini, dipendono...
Cani

Consigli per educare un cucciolo

Un cucciolo di cane è davvero impegnativo, può essere considerato un po’ come un bambino. Ha bisogno di cure e attenzioni costanti e di una buona educazione fin dal principio. Prima di adottare un cucciolo o un cane in generale, valutate bene di avere...
Animali da Compagnia

Come superare la perdita di un animale domestico

Gli animali hanno la grande capacità di connettersi, in un modo tutto speciale, agli uomini. Ci sono accanto nei momenti di dolore e ci fanno le feste appena rientriamo a casa. Quando siamo stressati, basta una carezza al loro morbido pelo per farci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.