Consigli per la pulizia delle zampe del cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cane essendo abituato a passeggiare ogni giorno per strada tende a sporcarsi le zampe, il che significa correre dei rischi per la sua salute e nel contempo imbrattare la nostra casa. Per ovviare a ciò, è dunque necessario intervenire con un'adeguata pulizia. A tale proposito, ecco allora una guida con alcuni consigli per la pulizia delle zampe del cane.

26

Pulire le zampe con acqua e aceto

Ogni giorno dopo la consueta passeggiata mattutina nel parco, conviene pulire le zampe del cane con un panno leggermente imbevuto in acqua e aceto. Quest'ultimo serve anche a disinfettare i cuscinetti, ma tuttavia è importante sottolineare che prima di usarlo, va constatato se ci siano piccole ferite da taglio in quanto potrebbe causargli bruciore e renderlo irrequieto ed aggressivo.

36

Usare olio di mandorle

Molto spesso capita che i cuscinetti della parte bassa della zampa del cane sono rigidi e sporchi, per cui dopo averli accuratamente puliti, per ammorbidirli conviene usare dell'olio di mandorle. In tal modo si scongiura il rischio di formazioni di duroni, che poi non gli consentono di muoversi con disinvoltura. Dei batuffoli di ovatta da usare come tampone, sono ideali per ottimizzare il risultato.

Continua la lettura
46

Applicare della pomata

In inverno pulire quotidianamente le zampe del cane con acqua, potrebbe creare problemi tipo geloni e rossore, e quindi generare un conseguente bruciore mentre l'animale si muove. Applicare della pomata specifica fornita dal veterinario di fiducia o anche della paraffina liquida (con ovatta), rappresentano un ottimo modo per massimizzare il risultato, però dopo aver eseguito sempre le quotidiane pulizie delle zampe.

56

Utilizzare uno spazzolino tra i cuscinetti

Sempre in tema di cuscinetti ed unghie delle zampe del cane, un'altra idea per pulire a fondo queste fondamentali parti del corpo, è di utilizzare uno spazzolino da denti a setole morbide, passandolo tra i cuscinetti stessi e le unghie. Anche dell'acqua è sufficiente per rimuovere eventuali incrostazioni di sporco, e nel caso sia un cucciolo si possono usare dei comuni bastoncini con ovatta del tipo utilizzati per la pulizia delle orecchie umane.

66

Spazzolare il pelo delle zampe

Un'altra idea stavolta mirata alla pulizia delle zampe intesa come parte con i peli, è di utilizzare una spazzola. L'ideale è quella a setole morbide che in genere usiamo per spazzolare i vestiti, e che si rivela anche funzionale per il pelo delle zampe del cane. In alternativa possiamo acquistare quelle specifiche, vendibili nei migliori negozi specializzati per la cura e l'igiene degli animali domestici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come proteggere le zampe del cane da neve e gelo

La neve e il gelo può rappresentare un problema anche per i nostri amici a quattro zampe, seppur sembrano apparentemente protetti dal manto di pelliccia. In queste condizioni meteorologiche, la parte del loro corpo che ne risente di più sono le zampe...
Animali da Compagnia

Come tagliare le unghie al coniglio

Il coniglio, dopo il cane e il gatto, è forse l'animale domestico più amato soprattutto dai bambini. Anch'egli, così come tutti gli altri animali domestici, ha bisogno di cure ed attenzioni affinché si possa favorire la sua salute e il tuo benessere,...
Cani

Consigli per proteggere le zampe del cane dalla neve

L'esposizione al freddo e alla neve, può causare irritazioni, prurito e screpolature nelle zampe del cane. Il contatto prolungato con la neve e con gli agenti antighiaccio, può causare ustioni chimiche sui polpastrelli del cane. Ci sono però altri...
Cura dell'Animale

Come pulire il cane dopo una passeggiata

Chi possiede un cane, sa bene quanto sia importante prendersi cura della sua salute e dell'igene quotidiana. Tali accortezze chiaramente si amplificano nel caso in cui l'animale vive in casa con noi e ci vivono anche bambini. Specialmente dopo la passeggiata...
Altri Mammiferi

Come Identificare Le Impronte Di Animali

Le impronte rilasciate sul terreno sono facilmente identificabili, per cui si può stabilire con assoluta certezza se si tratta di quelle di esseri umani o di varie specie animali. A riguardo di questi ultimi, bisogna però conoscere il tipo di zampa...
Cani

Come massaggiare le zampe del cane

Il rapporto tra un uomo ed il proprio cane, va ben oltre la semplice somministrazione di cibo e le vaccinazioni di legge. Il rapporto che si crea tra di loro, è di vera amicizia ed i modi per dimostrarlo sono diversi, dalle carezze, alle attenzioni,...
Cura dell'Animale

5 consigli per proteggere i cani dal caldo

Il caldo torrido non è nemico solo dell'uomo ma anche del suo miglior amico: il cane. Quando le temperature salgono vertiginosamente a risentirne con noi gli effetti indesiderati sono proprio i nostri amici a quattro zampe. Caldo e afa rappresentano...
Animali da Compagnia

I principali animali domestici esotici

Gli animali esotici per legge sono quegli animali la cui specie stabilmente o temporaneamente in stato di libertà sul territorio nel quale si detengono. Essi, quindi, necessitano di particolari cure, dato lo stato di detenzione in "cattività".Innanzitutto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.