Consigli per portare il furetto in spiaggia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il furetto, simpatico mustelide che da anni è diventato un amatissimo animale da compagnia per molte persone, è socievole e piuttosto adattabile. Per queste sue caratteristiche, non c'è motivo per evitare di portarlo in vacanza con noi, pur con le dovute precauzioni. Se abbiamo programmato le ferie al mare, dunque, potremo tranquillamente andare in spiaggia con il nostro furetto. Seguiamo questi utili consigli per capire a cosa fare attenzione quando decidiamo di portare il furetto in spiaggia con noi, e prepariamoci a vivere momenti davvero unici con il nostro amico peloso!

26

Proteggerlo con la crema solare

Sì, anche il furetto può scottarsi prendendo il sole in spiaggia! La sua cute è molto delicata, soprattutto in prossimità delle mucose, vicino agli occhi e sul naso. Procuriamoci quindi una buona crema solare per bambini, e stendiamola con attenzione in queste zone, prima di portare il nostro furetto sulla spiaggia. Ripetiamo le applicazioni almeno ogni due ore, in modo da evitargli pericolose ustioni!

36

Fare attenzione a cani e gatti

La spiaggia libera viene scelta soprattutto dagli amanti degli animali, proprio perché è possibile portare con sé gli amici a quattro zampe. Ma, appunto per questo, capita non di rado di imbattersi in cani o gatti che scorrazzano felicemente in spiaggia, e che potrebbero essere molto incuriositi dallo strano animaletto che ci accompagna. Non sempre il furetto apprezza i contatti troppo ravvicinati, soprattutto se è anziano. Restiamo quindi sempre nelle sue vicinanze, pronti ad intervenire in caso di discordie!

Continua la lettura
46

Evitare le ore più calde

Anche se proteggiamo adeguatamente il nostro furetto, è sempre meglio evitare le ore più calde della giornata per portarlo in spiaggia. Un po' come faremmo per un bambino piccolo, quindi, facciamolo divertire sulla sabbia al mattino presto o nel tardo pomeriggio. Se il cielo è nuvoloso possiamo portare il furetto in spiaggia anche negli orari centrali, ma stando ben attenti a non esporlo ai raggi solari (presenti anche quando il cielo è coperto) troppo a lungo.

56

Tenerlo lontano dal mare

Un altro dei preziosi consigli per portare il furetto in spiaggia, senza creargli disagi o conseguenze spiacevoli, è quello di evitare il contatto del nostro amico peloso con l'acqua di mare. La sua ingestione accidentale, infatti, gli procurerebbe disturbi intestinali che potrebbero rivelarsi anche gravi. Inoltre, l'acqua marina contiene microrganismi patogeni che irriterebbero le delicate mucose del furetto. Niente passeggiate sul lungomare, dunque, se non vogliamo tornare dalle ferie in anticipo per portarlo d'urgenza dal veterinario!

66

Portare il furetto con il guinzaglio

L'ultimo dei consigli da considerare prima di portare il furetto in spiaggia è quello di tenerlo sempre al guinzaglio. Se il nostro furetto è particolarmente ben addestrato, e non troppo vivace, potremo liberarlo per brevi momenti, quando la spiaggia è libera. Ma prestiamo attenzione a restargli sempre vicino, pronti ad intervenire in caso di arrivo di altri animali o di improvvisa tentazione di tuffarsi in acqua!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Il furetto anziano: come cambia il comportamento

Il furetto è un simpatico mustelide,  che da qualche anno è entrato a far parte della categoria degli animali da compagnia. Se desideriamo adottare un furetto, dovremmo tenere ben presente le sue peculiari caratteristiche ed esigenze: frenetico e vivacissimo,...
Animali da Compagnia

Furetto: scegliere la gabbia giusta

Esistono moltissimi animali diverse specie di animali che, nel corso degli anni, siamo riusciti ad addomesticare rendendoli fedeli compagni: cani, gatti, tartarughe, pappagalli e perfino cavalli, ma un animale spicca in particolare per la sua simpatia...
Animali da Compagnia

Come trasportare un furetto

A tutti può capitare di dover fare un viaggio e di allontanarsi da casa per alcuni giorni. Chi possiede un animale domestico sicuramente dovrà pensare a come portarselo. In questa guida vediamo come portare con noi il nostro furetto durante un viaggio....
Animali da Compagnia

Come tenere un furetto in casa

Da parte della gente c'è sempre una maggiore curiosità su animali particolari. Negli ultimi anni impazza una moda di tenere in casa animali diversi da quelli di normale costume e usanza. Su tutti l'animale più ricercato è il furetto. Il furetto è...
Cura dell'Animale

Cosa fare se il furetto continua a mordere

Il furetto (Mustela putorios furo) è un animale domestico, da secoli è abituato a vivere con l'uomo, che appartiene alla specie dei mustelidi. È quindi un carnivoro che raggiunge le dimensioni - coda compresa - di circa 60 cm. Dotato di un carattere...
Animali da Compagnia

Il furetto come animale da compagnia

Come amanti degli animali, vogliamo proporre a tutti i nostri lettori, una pratica guida, che vuole essere d'aiuto per tutti coloro i quali vorrebbero avere in casa propria un animale ed in particolare modo il famoso furetto. Occorre subito sapere che...
Cura dell'Animale

5 cose da sapere sull'alimentazione del furetto

Il furetto appartiene ai Mustelidi, una famiglia di mammiferi di cui fanno parte anche la faina e l'ermellino. Il nome scientifico del furetto, Mustela putorius furo, significa "faina puzzolente ladra", in riferimento al forte odore che emana se non sterilizzato...
Animali da Compagnia

Educazione del furetto: errori da non commettere

Moltissime persone amanti dei piccoli animali domestici, oggi, scelgono di prendersi cura di un cucciolo meno comune ed ordinario del solito cane o gatto: il furetto si dimostra, solitamente, un ottimo e simpaticissimo animale da compagnia, da tenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.