Cosa fare se il gatto non usa la lettiera

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Quando si acquista un gatto è sempre importante, prima di fare tale passo, di documentarsi bene su tutto ciò che si deve fare dopo. Infatti bisogna sapere quanto questo animale possa essere educato e pulito, ma anche, a volte, dispettoso, se costretto a fare qualcosa che non vuole! Esistono però dei metodi per addestrarlo, specialmente per insegnargli in quali posti deve fare i suoi bisogni. Ecco Cosa fare se il gatto non usa la lettiera. Con tempo e pazienza esso imparerà ogni vostro insegnamento, ma adottate sempre una certa e totale attenzione verso di lui.

24

Se viene adottato quando è ancora un cucciolo

Il modo più semplice per invitare il gatto ad usare la lettiera, è quello di abituarlo al suo utilizzo fin dalla prima volta che entra in casa e fin dai primissimi giorni. Specialmente Se viene adottato quando è ancora un cucciolo, imparerà subito e senza problemi. La prima volta in cui il micino avvertirà il bisogno di fare, ad esempio, pipì, comincerà a scavare in terra con la zampa. A questo punto, bisognerà prenderlo, prima che faccia il suo bisogno, e portarlo dentro la lettiera. Cosi col passare dei giorni e del tempo, capirà bene dove espletare i suoi bisogni e non farli cosi per casa.

34

Bisogna prenderlo e portarlo alla lettiera

In alcuni casi le persone, acquistano un gatto già adulto, che quindi è più difficile abituare. I primi tempi sicuramente espleterà la sue funzioni fisiologiche dove capita. Ogni volta che fa i bisogni in giro per casa, Bisogna prenderlo e portarlo alla lettiera, insistendo perché ci resti, con fermezza ma delicatezza. Quando poi la utilizza, bisogna premiarlo con una porzione del cibo che preferisce. Ci vorrà più tempo rispetto ad un cucciolo, ma alla lunga capirà bene qual è la sua "toilette" e non mancherà più di usarla.

Continua la lettura
44

Avere sempre una certa pazienza

Molto importante, però, è che la sabbietta sia sempre assolutamente pulita. La sabbietta ideale da utilizzare è quella che forma una "palla" laddove il gatto ha fatto pipì: tenerla sempre pulita e in ordine sarà molto più facile e poco impegnativo anche per il padrone. Rigorosamente, se si possiede più di un gatto, bisognerà disporre di una lettiera singola per ognuno di loro. Quindi vi suggeriamo che nel momento in cui acquistate un gatto o nel caso ce l'avete da pochi giorni, di Avere sempre una certa pazienza nell' accudirli e insegnargli regole da rispettare in casa, soprattutto per quanto riguarda i vari bisogni. Ma cercando di trattarlo sempre in modo dolce e mai aggressivo, perché cosi eviterete che esso crescendo diventi appunto aggressivo e violento, facendo male qualcuno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come insegnare al proprio animale ad usare la lettiera

Quando si adotta un animale domestico, le prime nozioni basilari che lo riguardano, sono quelle di insegnargli il luogo adatto per i suoi bisogni. Preciso che questa guida non è dedicata a coloro che possiedono cani di grossa taglia e, in generale, ad...
Gatti

Come insegnare al gatto a fare i bisogni nel wc

Pulire la lettiera non è sempre un'operazione piacevole per i proprietari, per non dire nauseante e sarà forse per questo che in Inghilterra sta spopolando il LitterKwitter, un kit per insegnare al gatto a fare i bisogni nel wc. In questa guida sarà...
Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
Gatti

10 consigli per togliere i cattivi odori dalla lettiera del gatto

Come il leone è il re della foresta, il gatto domestico diventa il re della nostra casa. Questo felino che si aggira per gli ambienti con passo felpato, si appropria spesso di spazi esclusivi nei quali dormire o giocare. È un animale curioso e si interessa...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Gatti

10 consigli per scegliere la sabbia per la lettiera del gatto

Tu che sei amante dei gatti, sai quanto sia importante per loro poter fare i propri bisogni in un luogo tranquillo, pulito e comodo. Non è un aspetto da sottovalutare per il proprio micio. Ci sono della accortezze per far vivere meglio te ed il tuo cucciolo....
Gatti

10 consigli per pulire la lettiera del gatto

I gatti, quei piccoli esseri che riempiono le nostre giornate con fusa e coccole, ma anche con qualche dispettuccio. Così dolci e così sfuggenti allo stesso tempo. Come faremmo senza di loro? Se stai leggendo questa guida, hai sicuramente uno o più...
Gatti

Come evitare che il gatto faccia i bisogni sul divano

Educare il gatto sin da cucciolo è molto importante per evitare che il nostro più caro amico danneggi i nostri mobili e renda la nostra casa un vero disastro. Quando i gatti sono molto piccoli o randagi è estremamente importante educarli a non utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.