Guida ai mammiferi marini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il nostro pianeta è abitato da una vasta serie di specie e sottospecie di animali, tra questi vi sono i mammiferi marini. A loro volta questa grande famiglia è composta da altre sottofamiglie con caratteristiche differenti le une dalle altre, ognuna delle quali ha subito evoluzioni nel corso delle varie ere, che le ha rese uniche. Vediamo allora di seguito una piccola guida ai mammiferi marini.

24

Tre grandi famiglie

I mammiferi marini si dividono in tre grandi famiglie: i cetacei, i sirenii e i carnivori. A loro volta queste categorie si dividono in animali che vivono perennemente nel mare e quelli che grazie appunto all'evoluzione, sono riusciti a sopravvivere anche sulla terra ferma. Alla prima famiglia appartengo i cetacei e i sirenii, mentre invece nella seconda trovano posto i carnivori, come ad esempio gli orsi polari. Questi ultimi hanno scelto di abitare solo ed esclusivamente in un punto del pianeta ovvero al Circolo Polare Artico a differenza invece dei cetaci e dei pinnidipi che popolano diverse zone del pianeta. Le foche, le otarie e i trichechi invece appartengono alla famiglia dei sirenii, in ultimo possiamo trovare i mustelidi ai quali appartengono le lontre marine.
Vediamo più nel dettaglio come sono strutturate a loro volta queste famiglie. Ai cetacei appartengo due sottordini e sono: gli Odontoceti, ovvero quei mammiferi corredati di denti, e i Misticeti quelli invece che hanno i fanoni. Ai primi appartengono delfini, orche; ai secondi invece megattere, capodogli e balenottere.

34

Carnivori

Il gruppo dei carnivori viene diviso a sua volta in due sottogruppi: i Fissipedi che comprendono solamente due famiglie gli ursidi, ovvero gli orsi polari e i mustelidi le lontre marine. Poi vi sono i Pinnipedi i quali a loro volta si dividono in altre tre famiglie: i focidi ovvero le foche, gli otaridi le otarie, e i odobenidi che invece sono i trichechi. Passiamo ora ad osservare più da vicino quali sono le specie che compongono la famiglia dei Sirenii. Questa famiglia è composta a sua volta da due sotto categorie: i Dugongidi alla quale appartiene il dudongo, e i Trichechidi che comprendo i lamantini.

Continua la lettura
44

I cetacei

Vediamo ora l'ultima specie appartenente a questa grande famiglia: i cetacei. Questi animali, dalle grandi dimensioni, si sono adattati, nel corso dei secoli, a vivere in habitat davvero differenti a volte anche molto ostili. Grazie a questo grande spirito di adattamento, durante questa evoluzione hanno preso vita diverse altre specie, toccando l'impressionante numero di circa un centinaio attualmente conosciute. Una delle più grandi mutazioni a carattere genetico che i cetacei hanno subito, sta nel fatto che prima questi animali erano provvisti di pelo. Nel corso del tempo questo particolare è andato via via sparendo ma, se si osserva da vicino una balena e in modo più particolare una megattera, è possibile notare delle protuberanze sulla testa. Altro non sono che la conferma di tale evoluzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

I mammiferi più pericolosi al mondo

Il mondo animale è pieno di meravigliose creature, ma non tutte sono docili e sicure per l'essere umano. In realtà, più di 3/4 dei circa 5000 mammiferi esistenti, sono più piccoli dell'uomo. Altri invece sono impiegati come animali da lavoro e come...
Altri Mammiferi

Come calcolare l'età di un delfino

Conoscere gli animali è il modo più veloce per apprezzarli ed amarli. Ogni animale possiede qualità e caratteristiche che bisognerebbe studiare per poterle ammirare, possono insegnarci davvero molto sul modo di vivere insieme agli altri. Il delfino...
Altri Mammiferi

Come si suddividono i mammiferi in base alla riproduzione

Con il termine "mammiferi" si vuole indicare tutta quella serie di animali che si riproducono generando prole viva. I mammiferi a loro volta si suddividono in tre grandi branche all'interno delle quali ogni specie viene classificata in base alla loro...
Pesci

10 animali marini rarissimi

L'oceano e i mari sono luoghi bui, misteriosi ed inesplorati. Non si sa per certo quali e quante specie ancora non scoperte si nascondino nel profondo blu degli abissi. Tuttavia sono state scoperte alcune specie di animali assai bizzarre che, a prima...
Altri Mammiferi

Whale watching: consigli per le foto

Con l'attività del whale watching si intende l'osservazione dei cetacei nel loro ambiente naturale, quindi si compie a bordo di un'imbarcazione che con un itinerario marittimo specifico, porta gli osservatori a vedere uno spettacolo unico. La pratica...
Altri Mammiferi

Tutto sull'orca marina

L'orca marina (Orcinus Orca) è un mammifero che, come si può facilmente intuire dal nome, abita le acque di mari ed oceani. Appartiene alla famiglia dei Delfinoidi. Si tratta di animali dalle dimensioni imponenti in quanto, a seconda del sesso dell'...
Altri Mammiferi

Le caratteristiche principali dei mammiferi

I mammiferi sono la classe tassonomica a cui appartiene l'uomo, caratterizzata principalmente dalla capacità di allattare la prole. Le dimensioni dei mammiferi variano notevolmente; si passa da piccoli animali di pochi centimetri ai trenta metri delle...
Altri Mammiferi

I 10 mammiferi in via d'estinzione e più rari al mondo

Al giorno d'oggi esistono moltissime specie di mammiferi che vivono in varie parti del mondo. Molte di queste sono specie molto rare, che si trovano solo in una zona della terra e che potrebbero andare in contro all'estinzione. Negli ultimi anni sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.