Guida alle caratteristiche del castoro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il castoro è un grande roditore semi-acquatico famoso per la costruzione delle dighe, dei rifugi e dei canali. Questi animali vengono classificati al secondo posto come i più grandi roditori del mondo, dopo il capibara. Il castoro adopera i suoi potenti incisivi per tagliare gli alberi o le ulteriori piante non soltanto per le costruzioni, ma anche per alimentarsi. In assenza di stagni esistenti, questo particolare animale costruisce prima una diga e dopo il suo rifugio. Mediante questa guida dettagliata vediamo di conoscere ancora meglio tutte le caratteristiche fondamentali del castoro.

27

Occorrente

  • Castoro
  • Interesse per i roditori
37

Differenza tra castoro euroasiatico e castoro canadese

Il castoro è un roditore che adora dedicarsi alla costruzione di piccole dighe, allo scopo di difendersi contro i predatori. Innanzitutto questo animale mette dei pali verticali e riempie lo spazio con un intreccio di rami disposti in modo orizzontale. In questo modo viene a crearsi una mescolanza di erbacce e fango. Esistono varie specie di questo grande roditore, ognuna delle quali ha dimensioni e caratteristiche diverse tra loro. Il castoro euroasiatico è leggermente più grande rispetto alle ulteriori specie ed ha la testa allungata, la coda ovale, l'apertura nasale triangolare e il foro occipitale arrotondato. Il castoro euroasiatico presenta anche un leggero sotto-pelo e delle ghiandole anali formate da pareti sottili. Il castoro americano (nativo del Canada) viene conosciuto invece grazie alla forma particolare delle ossa nasali del cranio.

47

L'alimentazione e l'abitazione del castoro

Generalmente il castoro mangia i frutti di bosco (durante la stagione estiva) e le cortecce degli alberi (betulla, pioppo, salice, ecc.). Purtroppo questo grande roditore viene cacciato spesso per colpa della loro pelliccia adeguata alla realizzazione degli indumenti. Le abitazioni del castoro si chiamano logge e vengono formate con rami spezzati e fango. Ogni autunno il castoro ricopre la sua casa tramite del fango fresco, in modo da bloccarla dalle gelate invernali. Siccome il fango diventa come la pietra quando fa troppo freddo, i lupi vengono impossibilitati ad attaccare il castoro.

Continua la lettura
57

La composizione dell'abitazione del castoro e la sua vita nel corso dell'anno

L'abitazione costruita dal castoro ha ingressi subacquei che rendono l'entrata quasi impossibile per ogni ulteriore animale. Generalmente la casa di questo roditore si compone di due tane all'interno, una per l'asciugatura e l'altra per la vita quotidiana. La famiglia del castoro è composta solitamente da quattro adulti e sei o sette cuccioli. Quando il ghiaccio si scioglie in primavera, il castoro lascia il suo rifugio e vaga fino a qualche giorno prima dell'autunno. Durante questa stagione il castoro ritorna alla sua vecchia loggia, raccoglie lo stock di legno per l'inverno e si prepara all'arrivo delle temperature gelide.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si desidera osservare un castoro da vicino, bisogna prestare molta attenzione.
  • Per approfondire l'argomento, basta leggere un buon libro sul mondo dei roditori.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Nutrie: cosa puoi dar loro da mangiare

La nutria è un esemplare di animale che appartiene alla famiglia dei roditori, ed in gergo viene chiamato castorino. Le sue origini sono Sudamericane, e soltanto le sue ridotte dimensioni e una forma di coda particolare consentono di distinguerlo dal...
Animali da Compagnia

I principali roditori domestici

I roditori sono animali che sempre con maggiore frequenza è possibile incontrare nelle case di molte famiglie. Per il loro carattere docile e mansueto, questi graziosi esemplari sono diventati gli animali preferiti dei bambini, i quali si intrattengono...
Animali da Compagnia

10 buone ragioni per avere un criceto

Prendere in adozione un animale domestico richiede molto impegno e dedizione, perché gli animali da compagnia non sono degli oggetti o dei peluche con i quali è possibile svagarsi, ma sono delle presenze importanti nella vita degli esseri umani e delle...
Animali da Compagnia

Come Capire Se Lo Scoiattolo Giapponese è L'Animale Giusto Per Noi

Lo scoiattolo giapponese è un roditore appartenente ad una specie molto numerosa ampiamente diffusa nell'area nord-orientale dell'isola di Honshū, situata per l'appunto in Giappone. Lo scoiattolo giapponese è lungo poco meno di 50 centimetri, e il...
Animali da Compagnia

Come allestire la gabbia per la cavia

Le cavie sono animali da compagnia davvero molto richiesti perché, anche se a primo impatto non può sembrare, questi roditori sono molto affettuosi, infatti, una volta che si sono abituati all'ambiente che li circonda, riusciranno a dimostrare affetto...
Altri Mammiferi

Come acchiappare un topo in casa

Da poco vi siete accorti di avere un topolino che gira per la vostra casa e volete sbarazzarvene al più presto? Bene! Siete nel posto giusto, poiché in questa guida vi spiegherò proprio come acchiappare un topo. A volte, questi animaletti sanno essere...
Animali da Compagnia

Come accudire una cavia

La cavia domestica o porcellino d'India fa parte della categoria dei roditori originaria del Sud America e vive mediamente 5-6 anni. Il suo corpo è tondeggiante, le sue zampe sono corte e la coda non è presente. Generalmente la timida cavia è un animale...
Cura dell'Animale

Come allestire un terrario per criceti

Siamo abituati a considerare come animali domestici solo i canonici cani, gatti e pesciolini contenuti negli aquari. Negli ultimi periodi, però, hanno avuto grande diffusione altri animaletti di differenti specie. Basti pensare a chi alleva serpenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.