I 10 animali più velenosi al mondo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Faremo oggi insieme un viaggio virtuale in quello che è il meraviglioso mondo degli animali, creature fantastiche ed affascinanti che rendono più ricco e più bello il nostro pianeta. Ma per quanto essi possano essere intriganti, sono talmente numerosi e variegati che è davvero difficile enumerare tutte le razze e tutti i tipi, se non ci si documenta adeguatamente. Un argomento comunque piuttosto noto è che fra gli animali ne esistono diversi che possiedono un alto indice di pericolosità per l'uomo, poiché si può correre il rischio di essere aggrediti da uno di essi. E, fatto non meno importante, alcuni animali possono addirittura essere in grado di avvelenare un essere umano e, nei casi più gravi, di condurlo alla morte. La guida ci farà conoscere pertanto la classifica dei 10 animali più velenosi al mondo, da evitare nel modo più assoluto.

24

Cominciamo la nostra classifica con il pesce palla, all'apparenza un pesce buffo ed innocuo, ma purtroppo invece molto velenoso e pericoloso, essendo dotato di una sostanza tossica contenuta nel suo corpo che, se assimilata dall'uomo, può causarne il decesso. Il secondo dei dieci animali più velenosi al mondo è una piccola rana dal dorso rosso, altamente velenosa al contatto: si tratta della cosiddetta "rana dal dardo velenoso", in quanto (nonostante abbia delle dimensioni ridotte) è in grado di lanciare piccoli schizzi di un veleno potentissimo e fatale. Passiamo quindi al terzo animale velenoso della nostra classifica: il Taipan, un grosso e lungo serpente australiano, addirittura più veloce e velenoso di un cobra.

34

Il quarto dei dieci animali più velenosi al mondo è un piccolo pesce capace di mimetizzarsi alla perfezione sul fondale marino. Per questo motivo viene chiamato "pesce pietra", e presenta sul dorso alcune piccolissime spine velenose che, se calpestate, possono uccidere all'istante gli esseri umani. Proseguiamo con il quinto animale velenoso, ovvero un ragno brasiliano di grosse dimensioni, chiamato "ragno errante", in grado di avvelenare in pochi istanti persino grossi animali. Il sesto animale velenoso è lo scorpione israeliano, di colore dorato, piccolo ma fatale in caso di puntura, mentre al settimo posto troviamo una lumaca marina molto piccola, ma dal potente veleno che può paralizzare permanentemente il corpo di un essere umano.

Continua la lettura
44

Concludiamo con gli ultimi tre animali più velenosi al mondo, veramente fatali: in primis un grosso polpo con il dorso di un bellissimo blu elettrico, molto piccolo ma ancora più velenoso del pesce palla. Segue il cobra reale, dalla lunghezza maggiore di quella del Taipan e dal veleno ancor più rapido ad uccidere. Infine, ma al primo posto come animale più velenoso al mondo, ecco la vespa di mare, una temibile medusa australiana dalla lunghezza di almeno 40 metri. Il veleno della vespa di mare in acqua può colpire persino un folto gruppo di bagnanti in pochi minuti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

I 10 animali più pericolosi del mondo

Delle specie solitamente ritenute tranquille, apparentemente amichevoli, in realtà possono essere letali, qualora fossero provocati dall'uomo. Tra cui 10 animali che non ti aspetteresti mai di trovare in questa guida, più pericolosi del mondo. Come,...
Invertebrati e Insetti

Gli insetti più pericolosi del mondo

Generalmente alcuni insetti come lo scorpione incutono terrore solo a vederli in foto. Da sempre gli insetti sono protagonisti di film avventurosi e horror per due motivi. Il primo è che solitamente strisciano e sono silenziosi per cui sono temuti dall'essere...
Cani

10 piante velenose per i cani

Nel corso dei millenni, la selezione naturale delle piante ha prodotto una complessa e vasta gamma di composti chimici che scoraggiano gli erbivori. Molti di questi composti velenosi hanno anche importanti benefici medici. Nei passi di seguito sono descritte...
Rettili e Anfibi

Come comportarsi in caso di un morso della vipera

Durante avventurose escursioni lungo sentieri di montagna è possibile imbattersi in una vipera, temibile rettile reso riconoscibile dalla caratteristica testa larga e triangolare che, nascosta tra la fitta vegetazione, può improvvisamente mordere gli...
Altri Mammiferi

Gli animali più pericolosi d’Australia

L'Australia è un Paese meraviglioso che, grazie alla sua estensione, offre ai visitatori paesaggi affascinanti nella loro diversità. Oltretutto, la densità di popolazione molto bassa ha lasciato una gran parte del territorio intatta. Ad ogni modo,...
Rettili e Anfibi

Come riconoscere una vipera e come comportarsi in caso di avvelenamento

I serpenti nella maggior parte dei casi sono velenosi e si possono suddividere in due principali grandi categorie, per cui imparare, a distinguerli e soprattutto a capire se ci troviamo in pericolo o meno, è importante sapere che ad esempio i colubri,...
Rettili e Anfibi

Tutto sul cobra

Il cobra è un serpente appartenente alla famiglia degli Elapidae, è diffuso principalmente nel sud est Asiatico e in India. Si tratta di un serpente estremamente feroce e aggressivo, capace di uccidere qualsiasi essere vivente in pochi minuti, con un...
Rettili e Anfibi

I principali rettili innocui

Una delle specie animali più interessanti è indubbiamente quella dei rettili che racchiude una varietà molto ampia di specie animali. Non si tratta di una cqtegoria particolarmente amata dalla maggior parte delle persone in quanto i rettili sono spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.