I 5 comportamenti più strani dei gatti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra gli animali domestici, è sicuramente da considerare oltre al cane anche il gatto. Il gatto è un animale affettuoso, divertente e soprattutto autonomo e indipendente. Non bisogna mai però trascurare qualsiasi tipologia di gatto, ed è importante non solo averne cura facendo saltuariamente qualche visita dal veterinario, ma anche facendo attenzione ai vari comportamenti che il gatto può assumere. In questa guida vi mostreremo i 5 comportamenti più strani dei gatti.

26

Attaccare le caviglie

Uno dei comportamenti più strane che può notarsi in un gatto, è un attaccamento particolare alle vostre caviglie o a quelle dei vostri ospiti. Il gatto può infatti di punto in bianco attaccarsi alle caviglie, ma questo non deve essere preso come un atteggiamento anomalo, ma anzi deve essere visto come una sorta di atteggiamento di caccia da parte del gatto.

36

Grattare intorno alla scodella del cibo

Un altro atteggiamento leggermente strambo che il gatto può manifestare, è quello di gironzolare e grattare intorno alla propria ciotola del cibo. Questo atteggiamento è tipico di questi felini e dimostra, un rifiuto da parte del gatto per una tipologia di cibo da voi servito. Il gatto vuole comunicarvi di non apprezzare molto ciò che gli state dando da mangiare.

Continua la lettura
46

Strofinare la schiena

Un atteggiamento strambo che si può notare in quasi tutti gatti, è il continuo strofinio della schiena da parte del gatto verso qualsiasi superficie o direttamente verso le gambe del proprio padrone. Questo atteggiamento non è da considerare come qualcosa di strano, ma è una maniera di dimostrare di aver capito un rimprovero o un modo di chiedere scusa.

56

Smettere di mangiare

Un comportamento invece da non sottovalutare assolutamente, è la perdita dell'appetito la parte del gatto. Quando il gatto smette di mangiare o comincia a non mangiare più, potrebbe essere un segnale d'allarme di un problema di salute anche grave. Portate subito il vostro gatto dal veterinario se non mangia per più di 72 ore o se non beve per più di 48 ore.

66

Smettere di urinare

Quando il gatto non urina più, anche in questo caso bisogna stare molto attenti. Anche il gatto può infatti avere dei livelli di insulina sballati, può avere il diabete e vari problemi di salute che non devono essere assolutamente tralasciati. Notare un atteggiamento come questo in tempo, significa poter salvare la vita del proprio gatto e poterlo curare con le giuste medicine. Bisogna sempre osservare il proprio gatto per scongiurare ogni piccolo o complicato problema di salute e per farlgli vivere al meglio i suoi anni di vita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

I 5 tipi di atteggiamento del gatto

Non esistono due mici uguali, ognuno di loro ha una propria personalità, ovvero varia dagli individui e anche in base alla razza, oltre che dall'ambiente in cui vivono. Tuttavia, come in ogni essere vivente, anche i gatti hanno degli atteggiamenti che...
Animali da Compagnia

10 cose da fare quando in casa arriva un gatto

L'arrivo di un gatto in casa è un'importante novità per i nuovi padroni, ma anche e soprattutto per il gattino stesso. Sono necessari dei cambiamenti nelle abitudini di tutti i giorni, che considerano le esigenze del nuovo arrivato. Bisogna ridurre...
Gatti

10 comportamenti che ti fanno capire se il gatto ti ama

I gatti sono degli splendidi animali, sensibili, coccoloni, affettuosi, avvertono quando il loro padrone è triste o malato. Giocherelloni ed allegri per natura, specie se non sterilizzati, i gatti amano la casa, in quanto abitudinari e, contrariamente...
Gatti

5 consigli sulla sterilizzazione del gatto

L'adozione dei gatti è una scelta sempre più frequente nel mondo: basti pensare al fatto che le stime eleggono questi felini come gli animali domestici più diffusi. Il gatto è, infatti, un compagno di vita leale, indipendente e deciso, che, con i...
Gatti

10 luoghi comuni sulla sterilizzazione del gatto

Niente paura, voi che siete padroni di gatti. La sterilizzazione del micio è divenuto un intervento ormai di assoluta routine. Anzi, quasi doveroso, si direbbe. E non solo per evitare il triste fenomeno del randagismo felino, ma anche per far godere...
Gatti

10 modi per rendere felice il tuo gatto

Il gatto, animale di antica tradizione domestica, spessissimo ormai è un membro della famiglia a tutti gli effetti. Di qualunque razza sia, ci regala la sua compagnia, le sue fusa, il suo affetto, la sua vicinanza intelligente ed indipendente. Se sei...
Gatti

Come gestire una gatta in calore

Decidere di adottare una gattina è uno dei gesti più altruisti che possiate fare. Non solo vi regalerà amore e affetto incondizionato, ma dovrete darle davvero poche cure. I gatti sono animali molto indipendenti; basta acqua sempre fresca e una ciotola...
Gatti

Come addestrare un bengalese

Il gatto bengalese è una razza ibrida nata dall'incrocio tra un gatto domestico e un gattopardo. Nel 1973 il dottor Centerwall ebbe in mente di sperimentare un incrocio tra un gatto domestico e un esemplare di leopardo asiatico, in modo da rendere immuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.