I 5 mammiferi più pericolosi

tramite: O2O

Introduzione

I mammiferi soprattutto i carnivori sono tra gli animali più maestosi e pericolosi dell'intera fauna terrestre. Le loro fauci con denti aguzzi e i loro artigli affilati sono il terrore delle loro prede, frutto del continuo perfezionamento dell'evoluzione della specie. In questa lista sono elencati i 5 mammiferi che più di tutti risultano letali.

15

Leone

Il leone è considerato, da tutti, il re della savana e lo è con pieno merito. Il leone è il felino più potente e poderoso, con una sua zampata è in grado di atterrare prede molto grandi e sfuggire dalle sue zanne è un'impresa impossibile. I leoni vivono per lo più in gruppi formati da uno o due maschi e parecchie femmine, il ruolo del leone si limita pressoché alla difesa del territorio e allo scontro con altri maschi alfa, le femmine sono addette alla caccia e con il gioco di squadra e tecniche affinate da millenni sono cacciatrici formidabili, accerchiano le prede, anche molto grandi e le costringono a dirigersi tra le loro grinfie, non lasciandole scampo.

25

Tigre

La tigre è il felino più grande del mondo, esistono diverse razze le più note sono: la tigre del Bengala e la tigre siberiana la differenza tra le 2 oltre al manto striato che nelle prime vede strisce nere su manto arancione e nelle secondo strisce nere su fondo bianco è nelle dimensioni; la siberiana è sensibilmente più grande. Le tigri sono animali solitari, amano cacciare con agguati e per questo il loro habitat preferito è ricco di vegetazione. Le prede da loro scelte sono normalmente di medio-piccole dimensioni. I loro attacchi sono fulminei per ridurre la perdita di energie e hanno una buona percentuale di vincenti.

Continua la lettura
35

Orso

L'orso è il più grande mammifero carnivoro terrestre, il suo peso può sfiorare i 700 kg e sebbene sia onnivoro la sua dieta è basata sulla carne. È un cacciatore formidabile, le sue prede sono anche molto grandi come alci, cervi, trichechi e non disdegna di scontrarsi con altri grandi predatori uscendone quasi sempre vincitore, tuttavia il suo cibo preferito risulta essere il pesce e in particolare il salmone che risale i fiumi per riprodursi. Entra spesso in contatto con l'uomo attirato dai suoi rifiuti alimentari e sebbene ci siano stati attacchi non risulta essere un pericolo costante.

45

Orca

L'orca è il mammifero carnivoro più grande degli oceani e può raggiungere le 10 tonnellate di peso. Questo animale è un predatore formidabile che utilizza come armi oltre al sonar un'intelligenza finissima come si evince dai gruppi che attuano tecniche astute per conquistarsi la preda, ad esempio: creando onde tramite il loro movimento fanno scivolare la preda dal piccolo blocco di ghiaccio su cui si rifugia. Le sue prede preferite sono piccoli mammiferi come foche, leoni marini, piccolo di balena anche se si ricordano casi di attacco anche a grandi squali.

55

Ippopotamo

L'ippopotamo è l'unico mammifero di questa lista a non essere carnivoro, la sua presenza è dovuta all'estrema pericolosità e ai numerosi attacchi nei confronti dell'uomo. L'ippopotamo oltre a possedere un enorme stazza è munito di zanne enormi che possono raggiungere anche i 60 cm. Il numero elevato dei loro attacchi è causata dalla vicinanza degli insediamenti umani con il loro habitat naturale. Spesso si cibano della produzione agricola e ciò provoca degli scontri, il numero elevato delle morti è forse causato dalla sottovalutazione del pericolo, infatti l'ippopotamo appare goffo e innocuo mentre in realtà è aggressivo e pericoloso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Tutto sulla tigre bianca

La tigre è un mammifero appartenente alla famiglia dei felidi, ed è il più enorme dei cosiddetti "grandi felini". La tigre si qualifica anche per ...
Altri Mammiferi

Tutto sul puma

Il puma, chiamata anche coguaro o leone di montagna, è un mammifero fortemente territoriale e solitario. Pochi animali sono inclini ad errori di identificazione come ...
Altri Mammiferi

Gli animali più grandi del mondo

Osservando con accuratezza il pianeta Terra, potremo renderci conto con facilità quanto sia popolato da creature bizzarre di vario tipo, forme e dimensioni. Dal più ...
Altri Mammiferi

I 5 mammiferi più velenosi

Nel mondo animale, sia predatori che prede utilizzano dei veleni per fronteggiare il nemico. Questo accade sopratutto tra le specie ovipare e tra gli insetti ...
Altri Mammiferi

Tutto sull'orso bianco

L'orso bianco, comunemente noto come orso polare è un mammifero di grandi dimensioni che può arrivare fino a tre metri di altezza con un ...
Altri Mammiferi

Tutto sulla lince

La lince è un membro più grande della famiglia dei felini ed è riconoscibile grazie alla sua coda corta e per le ciocche di capelli ...
Cura dell'Animale

5 animali da vedere in Namibia

La Namibia è uno fra i paesi africani più affascinanti: per anni parte del Sudafrica, è stato dichiarato indipendente da circa 25 e continua a ...
Altri Mammiferi

Tutto sul giaguaro

In questo articolo vogliamo offrire un auto a tutti i nostri lettori che amano gli animali, anche quelli più esotici e particolari, a curarli e ...
Altri Mammiferi

Tutto sull'orca marina

L'orca marina (Orcinus Orca) è un mammifero che, come si può facilmente intuire dal nome, abita le acque di mari ed oceani. Appartiene alla ...
Rettili e Anfibi

Tutto sul pitone

Il pitone può raggiungere i 10 metri di lunghezza, pesare più di 150 kg e avere una stretta in grado di soffocare animali grandi quanto ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.