I mangimi nell’alimentazione del cavallo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo degli amanti dei cavalli ed in particolare stiamo pensando di allevarne qualcuno, per prima cosa dovremo ricercare delle informazioni sulle varie esigenze di questo animale, in questo modo potremo farlo crescere sempre in maniera perfetta. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci aiuteranno a comprendere e soddisfare i bisogni del nostro cavallo come ad esempio l'alimentazione corretta, le giuste dimensioni della stalla e molto altro ancora. In questo modo pur essendo alle prime armi con la cura dei cavalli, potremo piano piano riuscire ad imparare tutte le sue esigenze. Nei passi successivi, in particolare, vedremo quali sono i migliori mangimi nell'alimentazione del cavallo.

25

Occorrente

  • mangime
  • cavallo
35

Mangimi semplici

I mangimi semplici conservano grandi quantità di energia e principi nutritivi. Sono dei semi con poca fibra grezza ma un abbondante concentrazione di proteine, sali minerali e vitamine. Sono di facile conservazione ed occupano anche una piccola quantità di spazio. Esempi di mangimi semplici sono: l'avena che è ottimo per le proprietà del tono muscolare dell'animale, le fave che sostituiscono in parte l'avena e rendono il pelo lucido, il frumento che porta un elevato senso di sazietà nel cavallo, l'orzo che favorisce lo stato di nutrizione ed è considerato un ottimo alimento, il lievito di birra che stimola l'appetito ed ha molte proteine.

45

Mangimi composti

Sono invece definiti mangimi composti, quelle miscele create con prodotti naturali di origine vegetale ed animale. Per i puledri invece è consigliabile un alimento che comprende un mangime ricco di erbe officinali, grassi polinsaturi, fibre intatte che migliorano la masticazione, sostanze vegetali secondarie, vitamina E naturale, proteine ed infine cereali. Per un cavallo in genere va bene un mangime fioccato, caratterizzato da mais, orzo, avena ed altri cereali.

Continua la lettura
55

Scelta del mangime

Per scegliere il mangime migliore per il nostro cavallo bisogna tenere conto infatti dell'età, della statura, della corporatura, del lavoro e della condizione fisica del nostro mammifero. Per alcuni animali il mangime crea problemi di sovralimentazione, quindi è opportuno dosare le quantità in maniera esatta, magari facendosi aiutare da un professionista. Un consiglio è quello di somministrare il mangime almeno due ore prima del fieno, in questo modo verrà digerito decisamente meglio (questo può causare sazietà). A questo punto potremo finalmente conoscere tutti i tipi di mangimi esistenti per l'alimentazione del nostro cavallo, semplicemente seguendo tutti i passaggi riportati in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come alimentare le galline ovaiole

Gli scaffali dei supermercati offrono uova di diverse qualità, provenienti da animali allevati a terra, all'aperto o comunque in maniera intensiva. Quindi, per essere certi di consumare un prodotto eccellente o ci si rivolge al contadino di fiducia o...
Cura dell'Animale

Come realizzare in casa il mangime per uccelli

Nutrire gli uccelli è un passatempo gratificante e un ottimo modo per identificare le diverse specie della zone, che è una buona informazione se si prevede di utilizzare piante autoctone nel nostro giardino per attirare determinate specie. Inoltre,...
Altri Mammiferi

Come avviare un allevamento di cavalli

Ci sono certi mestieri e certe attività che si svolgono, oltre che per passione, per una vera e propria vocazione poiché richiedono una dedizione assoluta, un enorme coraggio ed una grande intraprendenza. Tra le attività più antiche svolte dall'uomo,...
Pesci

Alimentazione dei pesci rossi: gli errori più comuni

Il pesce rosso, detto anche ciprino dorato, è un pesce d'acqua dolce che allo stato selvatico vive nei fiumi e nei laghi fino ad una profondità di 20 metri. È tra le specie più diffuse negli acquari casalinghi, ed ha una caratteristica molto particolare:...
Pesci

Come Svezzare I Piccoli Avannotti

È sempre un momento speciale la nascita di una nuova vita, quando i vostri pesci depongono le uova e queste vengono fecondate potrete ammirare le varie fasi del suo sviluppo da molto vicino. Una volta che le uova si saranno schiuse inizierà la fase...
Altri Mammiferi

Alimentazione del purosangue inglese

Il purosangue inglese è un cavallo selezionato da tempo per le corse da galoppo. La sua fisionomia e forza fisica gli permette di contraddistinguersi per la sua potenza e velocità, è la razza equina più allevata al mondo. Le sue origini sono inglesi...
Cura dell'Animale

Le principali tipologie di allevamento

L'allevamento è una delle attività più antiche espletate dall'uomo, oltre all'agricoltura. Sin dai tempi più remoti tutte le civiltà si sono adoperate per sviluppare e trarre benefici, per il proprio sostentamento, dalla flora e dalla fauna terrestre....
Volatili

Come Allevare Le Cocorite

Le cocorite sono dei piccoli uccelli appartenenti alla famiglia dei pappagalli che, se ricevono la cura adeguata, possono vivere fino a 14 anni di età (quasi come la maggior parte dei cani e dei gatti). Allevare un volatile del genere è un'attività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.