I pesci più resistenti da mettere in acquario

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendiamo allestire un acquario magari di tipo tropicale, è necessario per ottimizzarne il funzionamento, scegliere dei pesci più resistenti ovvero facili da allevare e che riescono a sopravvivere a lungo. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo nel dettaglio quali sono i tipi di pesci da mettere in un acquario che presentano le suddette caratteristiche.

25

Neon

I Neon sono i tipici pesci per un acquario tropicale. Tra i più gettonati per il loro classico bicolore (rosso e blu), possono vivere in una vasca ad una temperatura tra i 22 ed i 24°C e con un Ph medio. Questi pesci si cibano dei residui organici che si depositano sul fondo, hanno delle pinne lunghe e la superficie del dorsale si compone di squame fosforescenti. Se allevati in queste condizioni, durano a lungo e costano anche davvero molto poco.

35

Scalari

I Pterophyllum meglio conosciuti come scalari, sono tra i più belli e maestosi pesci dell'acquario, hanno un portamento regale, movimenti leggeri ed unici, sono molto socievoli e se vengono messi in acquari piuttosto grandi, riescono a vivere a lungo e a svilupparsi molto. Infatti, basti pensare che in media hanno una dimensione triangolare di circa tre centimetri, ma con un ambiente più ampio riescono persino a raddoppiare le loro misure, e soprattutto durano molto a lungo. La vita media degli scalari va infatti dagli 8 ai 15 anni. Il cibo invece non è particolare, poiché basta quello liofilizzato che si trova nei negozi specializzati. Gli scalari hanno un colore base argenteo con delle strisce nere molto marcate, che risaltano da lontano e li rendono davvero belli da vedere. Anche la riproduzione non è difficile, e può avvenire inserendo nell'acquario un'apposita vaschetta che funge da sala parto.

Continua la lettura
45

Black Molly

Un'altra specie di pesci tropicali tra i più diffusi e molto belli sia dal punto di vista del colore che dei movimenti, sono i cosiddetti Black Molly che crescendo diventano abbastanza grandi; infatti, basti pensare che le femmine raggiungono anche i 12 centimetri di lunghezza. Non sono inoltre dei pesci delicati, e tra l'altro con una coppia ben assortita si può ottenere anche una riproduzione ampia. I Black Molly richiedono un minimo di attenzione tipica degli acquari tropicali, ovvero la pulizia periodica del filtro biologico, il cambio parziale dell'acqua e della ghiaia, oltre che di una temperatura costante tra i 22 e i 24 gradi, che può essere ottimizzata, utilizzando un riscaldatore di buona qualità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

10 pesci tropicali per l'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario tropicale oltre a rendere l'habitat simile a quello naturale di questa zona del mondo, quindi inserendo piante, sassi, sabbia e filtri biologici, è importante scegliere i pesci in base a colore, specie e dimensioni....
Pesci

Come Allevare E Far Riprodurre Il Black Molly

Il Black Molly è un grazioso pesciolino che appartiene alla famiglia delle Pecilidi, una specie che, incredibile ma vero, non esiste in natura. Essa è stata creata con sapienti selezioni facendo accoppiare esemplari della stessa famiglia, seguendo le...
Pesci

I principali pesci marini per acquario

Prendersi cura del proprio acquario potrebbe non essere affatto semplice. Ciò significa non solo eseguire la giusta manutenzione, ma informarsi al meglio anche sulla tipologia di pesci da poter inserire al suo interno. Infatti, integrare dei nuovi pesci...
Pesci

Acquario: come scegliere i pesci d'acqua dolce

Gli animali acquatici vivono in un ambiente ben preciso, l'acqua. Tuttavia non tutte le tipologie di acque sono uguali, di conseguenza le specie sviluppatesi in una determinata zona, in acqua salata o dolce, differiscono di molto, e spesso possono risultare...
Pesci

10 passi per allestire un acquario d’acqua dolce

Se intendiamo allestire un acquario di acqua dolce, è importante sapere che ci sono delle regole ben precise da seguire, per ottenere un ecosistema tale da favorire la sopravvivenza di pesci e piante. A tale proposito ecco una lista in cui in 10 passi,...
Pesci

Come allevare una velifera in acquario

L'acquario è una sorta di contenitore trasparente, le cui pareti sono composte da lastre di vetro. Esso permette l'allevamento di pesci, anfibi, crostacei e molluschi e anche la coltivazione di piante palustri e acquatiche. Il più delle volte presenta...
Pesci

Come realizzare un acquario tropicale

Questa guida è dedicata a tutti coloro che amano gli animali, in particolare quelli acquatici e, nello specifico, i pesci. Avere un acquario in casa ti procurerà una grande soddisfazione ma anche un grandissimo lavoro infatti sono parecchi i passaggi...
Pesci

Consigli per un acquario sempre pulito

Se abbiamo un acquario marino o tropicale, è fondamentale tenerlo sempre pulito, per evitare contaminazioni da parte di batteri ed acqua stagna, che con il passar dei giorni, potrebbero provocare la morte delle piante e dei pesci. In questa lista ci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.