I principali rettili innocui

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Una delle specie animali più interessanti è indubbiamente quella dei rettili che racchiude una varietà molto ampia di specie animali. Non si tratta di una cqtegoria particolarmente amata dalla maggior parte delle persone in quanto i rettili sono spesso associati al pericolo. Questa opinione è legata al fatto che questa specie animale racchiude esseri viventi molto pericolosi, o velenosi, come le temutissime vipere. In realtà, la maggior parte dei rettili sono del tutto innocui e per nulla pericolosi. Non presentano infatti nè tratti aggressivi né caratteristiche pericolose, come denti aguzzi o veleno. Scopo della seguente guida è quello di illustrare le varie caratteristiche dei principali rettili innocui che, talvolta senza saperlo, incontriamo ogni giorno nel nostro balcone o giardino.

Ecco un link che potrebbe risultare alquanto utile --》https://it.wikipedia.org/wiki/Rettili_in_Italia (Rettili in Italia).

Ecco un ulteriore link utile --》http://www.lettera43.it/comefare/animali/quali-sono-i-rettili-innocui_2197.htm (Quali sono i rettili innocui).

24

Il rettile innocuo più comune: la lucertola

Tra gli esemplari di rettili innocui maggiormente diffusi abbiamo la lucertola. Questo essere vivente lo incontriamo sovente nei nostri giardini dove si muove veloce come una freccia, ed è uno dei rettili più innocui al mondo. Questo rettile è presente nelle zone dal clima più caldo ed asciutto, anche se la lucertola si adatta facilmente anche in ambienti caratterizzati da un clima più rigido. Le lucertole sono tra i rettili dalle dimensioni minori: la lunghezza totale del corpo di una lucertola comune non supera mai i 15-20 centimetri, compresa la sottile coda. Questa presenta la particolarità che, se danneggiata o tagliata, può crescere nuovamente grazie all'interessante processo di epimorfosi, tipico di questi piccoli ed aggraziati rettili innocui.

Ecco un link che potrebbe dare ulteriori informazioni --》https://it.m.wikipedia.org/wiki/Lacertilia (La lucertola).

34

Le caratteristiche della natrice

Molto comune e del tutto innocuo è il secondo esemplare di rettile, la natrice, comunemente conosciuta con il nome di "biscia dal collare". Questo rettile viene spesso scambiato con diverse specie di serpenti velenosi, anche se la natrice è tra i rettili più innocui che esistano in natura. Il nome comune di questo esemplare è dovuto alla presenza di chiazze scure che questo rettile presenta sul collo, proprio come una sorta di collare. La restante parte del corpo della natrice è caratterizzato da un colore grigio e marrone, con alcune chiazze chiare e sottili ungo la coda che si presenta alquanto lunga. È molto diffusa in ambienti alquanto umidi oppure in zone in cui soni presenti dei corsi d'acqua.

Continua la lettura
44

Le caratteristiche della coronella

Altro rettile che possiamo frequentemente incontrare durante una comune passeggiata nella natura, è la Coronella, un serpente molto simile alle velenose vipere ma del tutto privo di veleno e di pericolosità per gli esseri umani. Il cibo preferito della Coronella è rappresentato da piccoli insetti e serpenti di ridotte dimensioni. Anche questo rettile predilige habitat umidi e caratterizzati dalla presenza di un corso d'acqua. Inoltre, questo tipo di rettile è così innocuo che si mostra alquanto spaventato dalla presenza degli esseri umani nel proprio territorio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

I principali rettili delle paludi Italiane

Quando pensiamo ai rettili delle paludi in genere immaginiamo i grandi coccodrilli che infestano gli specchi d'acqua degli Stati Uniti o dell'Australia, oppure gli enormi serpenti della jungla. A questi animali particolari e misteriosi il cinema mondiale...
Rettili e Anfibi

Rettili e condominio: la corretta coabitazione

Oggi sono sempre di più le persone che scelgono di adottare un rettile come animale domestico; tra questi primeggiano tartarughe, iguane, scorpioni, ragni e persino serpenti. Questi animali, però, essendo alcuni anche pericolosi per gli esseri umani,...
Rettili e Anfibi

I rettili più pericolosi al mondo

Studiare gli animali è un qualcosa di molto bello e di molto divertente. Tra i vari animali, ce ne sono alcuni molto belli ed affascinanti che spesso vengono sottovalutati, ad esempio i rettili. Molti dei rettili che ci sono in natura sono estremamente...
Rettili e Anfibi

Rettili: 10 curiosità che forse non sapevi

I rettili sono tra gli animali più belli e misteriosi che esistano. Il loro fascino si protrae da molti secoli ed ha sempre interessato studiosi, ricercatori e appassionati comuni. Questi animali hanno anche molte caratteristiche sconosciute ai più....
Rettili e Anfibi

Come allevare insetti da pasto per rettili

Gli insetti vivi, in particolare i grilli, sono l'elemento principale nell'alimentazione dei rettili. È possibile acquistare grilli vivi nei negozi specializzati, ma allevare e crescere da soli i propri insetti è ancora meglio, perché curandoli e alimentandoli...
Rettili e Anfibi

Come liberarsi dei serpenti

I serpenti sono dei rettili notoriamente molto pericolosi. Anche se alcuni hanno la possibilità di produrre ed inoculare il proprio veleno ed altri no, bisogna sempre prendere le necessarie precauzioni quando ce ne troviamo uno davanti. Infatti non sono...
Rettili e Anfibi

Le razze più grandi di lucertole

Animali a sangue freddo le lucertole sono una razza molto antica di animali, presenti sin dai dinosauri, per questo molto variegata, infatti se ne contano migliaia di specie di rettili tutte diverse, e non mancano gli esemplari strani, oppure gli esemplari...
Rettili e Anfibi

Come proteggersi dalle vipere

Le vipere sono rettili pericolosi perché velenosissimi e si trovano prettamente nelle zone di collina e di montagna. È ben noto come il veleno di questo serpente, una volta entrato in circolo nel nostro sangue, se non si è rapidissimi nel rimediare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.