L'allevamento del lombrico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'allevamento del lombrico comporta una serie di difficoltà. Conosciuto come “verme della terra” esso appartiene all’ordine degli Anellidi, classe Oligocheti. È un animale vermiforme costituito da metameri, elementi in serie più o meno uguali tra loro che si ripetono. Da adulti presentano una regione ispessita più chiara, detta clitello, che viene utilizzata nella fase riproduttiva. E’ un animale ermafrodita, cioè con cellule sessuali maschili e femminili, ma ha bisogno di accoppiarsi con un altro individuo. Durante l’accoppiamento i due animali restano legati all’altezza del clitello; qui vengono prodotti degli anelli mucosi che raccogliendo uova e spermatozoi formano un bozzolo dove crescono le larve. Nel tutorial vengono date delle informazioni sull'allevamento dl lombrico.

24

Riproduzione

Quando questo animale si accoppia dà vita a circa 1000/1500 vermetti in un anno. La riproduzione può avvenire anche per segmentazione, cioè tagliare a metà un lombrico per la rigenerazione. Per il mantenimento in cattività basta una scatola (in polistirolo) dalle dimensioni minime di 40x50 cm. Come substrato si può utilizzare del comune terriccio prelevato dal giardino ed aggiungere in percentuale del 20-30% della torba di sfagno. Quest'ultima è utile per evitare oppure limitare la creazione di muffe e batteri.

34

Pulizia del terriccio

E’ consigliabile sciacquare accuratamente e più volte il terriccio (terriccio iniziale + torba) così da eliminare concimi ed eventuali prodotti chimici che sono stati utilizzati precedentemente. Successivamente bisogna strizzare la terra per evitare troppi ristagni d’acqua; in seguito si deve aggiungere, poco per volta, il terriccio umido all'interno del contenitore. In questo modo si fa scolare ancora l’acqua in eccesso. Un metodo alternativo è quello di procurarsi una specie di setaccio ed interrarlo a metà nel giardino e provare ad allevare il lombrico.

Continua la lettura
44

Cosa fare per una corretta riproduzione

Questo metodo è apparentemente più invitante però bisogna utilizzare alcuni accorgimenti. Ad esempio in estate è consigliabile non tenere sopra il coperchio per evitare repentini innalzamenti di temperatura. Mentre in inverno bisogna adoperare il coperchio per mantenere la temperatura costante ed allo stesso tempo per evitare le gelate. Se tutto viene eseguito correttamente nell'arco di qualche settimana compaiono dei vermetti bianchi che nel giro di pochi giorni prendono il colore degli adulti. Se si presta attenzione l'allevamento di lombrichi risulta abbastanza facile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

L'allevamento delle lumache giganti

Le Chiocciole giganti africane (impropriamente chiamate lumache) appartengono al genere Achatina ed il loro allevamento è adatto anche a neofiti. Originarie dell'Africa, sono chiocciole di grosse dimensioni. Il corpo è formato da una conchiglia esterna,...
Cura dell'Animale

Le principali tipologie di allevamento

L'allevamento è una delle attività più antiche espletate dall'uomo, oltre all'agricoltura. Sin dai tempi più remoti tutte le civiltà si sono adoperate per sviluppare e trarre benefici, per il proprio sostentamento, dalla flora e dalla fauna terrestre....
Cura dell'Animale

Tipologie di allevamento dei polli

L'agricoltura e l'allevamento sono sicuramente dei settori meravigliosi in cui potersi cimentare. Numerosissimi sono infatti i tipi di agricoltura come i tipi di allevamento praticati in Italia: sicuramente, uno degli allevamenti più famosi è quello...
Cura dell'Animale

Guida ai sistemi di allevamento alternativi

Negli ultimi anni, anche grazie alle importanti spinte dei gruppi animalisti, sono stati studiati ed applicati alcuni sistemi di allevamento alternativi per gli animali, allo scopo di garantirne la salute ed il benessere anche nelle condizioni di allevamento...
Invertebrati e Insetti

10 consigli per un allevamento di api produttivo

Sono sempre di più le persone che si dedicano alla creazione un proprio allevamento di api. Molto spesso questa attività nasce come un hobby praticato nella propria campagna, per poi diventare, se vi si appassiona a questo genere di produzione, una...
Pesci

Acquacoltura: i principali pesci di allevamento

Per acquacoltura si intende l'allevamento dei pesci che vengono allevati e nutriti in ambienti controllati dall'uomo. È questo un settore sempre in crescente crescita: basti pensare che più della metà dei prodotti ittici consumati proviene proprio...
Volatili

Come Creare Un Piccolo Allevamento Di Quaglie

Moltissime famiglie in Italia ormai possiedono uno o più animali domestici. Infatti trovare a casa un amico a quattro zampe che ti aspetta è gratificane per chiunque. Gli animali più comuni tenuti in casa sono sicuramente: il cane, il gatto, i pesci,...
Cani

Come creare un allevamento di cani

Se si nutre una grande passione per la razza canina e si desidera creare un allevamento di cani, anche come attività commerciale, l’idea di improvvisarsi allevatori non è errata. Infatti, una simile attività non è solo complessa, richiedendo una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.