Le principali specie di criceti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendiamo allevare un criceto, è importante sapere che possiamo trovarlo di varie specie; infatti, è possibile reperirlo di origine europea o di qualsiasi altra parte del mondo. In tutti i casi, si tratta di esemplari uguali dal punto di vista strutturale e morfologico, ma la differenza maggiore è dovuta al pelo con il suo colore e le dimensioni. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui troviamo l’elenco delle principali specie di criceti.

26

Criceto comune

Il criceto comune è purtroppo una specie in via d’estinzione, e nei centri che vendono animali domestici, possiamo trovare solo il criceto dorato (cinese) che è l’unico somigliante al 90%. Il criceto comune, è possibile tuttavia trovarlo nell’Europa centrale ed orientale da dove trae le sue origini, e fu poi scoperto e studiato verso la fine del 1700.

36

Criceto Roborovsky

Il criceto Roborovsky è in assoluto la specie più piccola che esiste; infatti, nell’età adulta, non supera i 5 centimetri di altezza e altrettanti di lunghezza. Uno spedizioniere di nome Roborovsky, nel 1894 riuscì a catturare per primo questo esemplare, che ha la classica striscia scura sul dorso, un pelo di colore marrone sulla parte superiore mentre bianco in prossimità della pancia. Questa specie proviene da ambienti molto aridi, per cui urina davvero tantissimo, e ciò crea problemi per chi decide di allevarlo in una gabbia. Il criceto tra l’altro vive fino a tre anni, ed ama pulire molte volte al giorno la sua pelliccia.

Continua la lettura
46

Criceto Campbell

La specie più diffusa di criceti è oggi il Campbell, meglio conosciuta come criceto russo. Il nome deriva dal suo scopritore che per la prima volta riuscì a catturarne uno nell’anno 1902, e precisamente in Mongolia. Il criceto russo ha in genere delle misure ben precise, che oscillano tra i 9 e i 13 centimetri, e pesa da 20 a 27 grammi. Il manto morbido e molto folto, la coda con la tipica forma a pon pon e il muso piccolo ed affusolato, lo rende davvero grazioso.

56

Criceto siriano

Il criceto siriano comunemente detto dorato, è un’altra specie molto diffusa ed originaria delle zone del deserto mediorientale. Il criceto dorato raggiunge anche i 120 grammi di peso, ed è molto pulito e poco esigente, quindi ideale soprattutto per chi ama allevarlo in casa. I criceti dorati indipendentemente dal loro sesso, hanno delle macchie scure sulla pelle da dove sporgono delle ghiandole sebacee, atte a marcare il territorio quando sono in amore e quindi intendono riprodursi.

66

Criceto cinese

Il criceto cinese è poco diffuso in Italia, ma tuttavia è possibile trovarlo su ordinazione dall’estero. Questo esemplare, può raggiungere una lunghezza intorno ai 13 centimetri ed un peso di circa 50 grammi. Il pelo ha un colore tra il grigio e il marrone, con una striscia scura nella zona adiacente la spina dorsale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Le specie di criceti più diffuse in Europa

Teneri e morbidi, i criceti sono sempre più diffusi nelle nostre famiglie: nonostante ciò che si possa pensare, questi buffi animaletti sanno essere molto affettuosi al pari dei più fedeli cani e gatti. Al contrario dei nostri amici a quattro zampe,...
Animali da Compagnia

Come preparare una gabbia per criceti

I criceti appartengono alla famiglia dei roditori sono animali molto delicati, ottimi animali da compagnia, molto vivaci e molto puliti per questo richiedono molta attenzione bisogna garantirgli una gabbia sempre pulita e confortevole. La sua gabbia...
Animali da Compagnia

5 cose da sapere sui criceti

Se nei decenni precedenti, nel nostro paese come in generale in tutta Europa, se si parlava di animali da compagnia venivano in mente solo cani e gatti, oggi le cose sono decisamente cambiate. Certo, probabilmente i nostri amici "classici" a quattro zampe...
Animali da Compagnia

10 buone ragioni per avere un criceto

Prendere in adozione un animale domestico richiede molto impegno e dedizione, perché gli animali da compagnia non sono degli oggetti o dei peluche con i quali è possibile svagarsi, ma sono delle presenze importanti nella vita degli esseri umani e delle...
Cura dell'Animale

5 consigli per la cura delle unghie del criceto

Sono molte le persone che, all'interno della propria abitazione, hanno una gabbietta contenente uno o più criceti. Si tratta di animali simpatici, giocosi e piuttosto facili da accudire. Devono comunque essere garantite le condizioni ideali per la sopravvivenza...
Cura dell'Animale

Come pulire un terrario per criceti

Il terrario rispetto alla semplice gabbietta migliora sicuramente la felicità e la libertà di un criceto, e soprattutto se tutti i decori sono poi realizzati con materiale naturale come cortecce di alberi o pietre pezzi di legno, lo fanno stare sicuramente...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del criceto

I criceti sono dei simpaticissimi animaletti. A spiccare è la loro agilità e vivacità, nonché le loro rigide e divertenti abitudini. Noto per la sua tipica routine di allenarsi nella ruota, il criceto è allo stesso tempo un animale particolarmente...
Animali da Compagnia

Come costruire una gabbia in plastica per criceti

Recentemente abbiamo ottenuto come regalo un criceto e non vogliamo tenerlo in una gabbia classica? Lasciandolo muovere libero per il nostro appartamento è necessario pulire sempre gli escrementi fatti dovunque? Almeno per buona parte del tempo, bisogna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.