Le principali specie di pesci dell'Adriatico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa lista vedrete elencate le principali specie di pesci dell'Adriatico. Il Mar Adriatico è un mare storico, centro del commercio ai tempi delle flotte navali. Infatti, lì dove oggi vi pescano dei pesci stupefacenti, negoziavano e commerciavano. Si trova esattamente a bagnare le coste orientali dell'Italia. Ecco quindi la lista dei principali pesci che lo abitano.

26

Il Blenny

Il blenny adriatico, Microlipophrys adriaticus, è una specie di blenny con i denti diffuso nel Mar Adriatico. Questa specie successivamente si diffonde anche nel Mar Mediterraneo e nel Mar Egeo. Quest'ultimo viene conosciuto anche come Mar di Marmara. Questa specie crescendo raggiunge una lunghezza di 4 centimetri.

36

Il Ghiozzo

Il ghiozzo nero (Gobius niger) è una specie di pesce raggio-alettato trovato nel Mar Adriatico. Questo si nutre di una varietà di invertebrati e talvolta di piccoli pesci. Questa specie si può trovare anche nel commercio per l'acquario. Questo pesce raggiunge una lunghezza massima di 18 centimetri. Il collo di questo pesce viene scalato e entrambe le sue pinne dorsali hanno un punto nero sulla parte anteriore.

Continua la lettura
46

Il Pandora

Il comune pandora (Pagellus erythrinus) è un pesce della famiglia Sparidae (orso di mare). È un popolare pesce alimentare nei paesi mediterranei, con delicata carne bianca. Ha un corpo sottile e ovale fusiforme, con una bocca minuscola e scaglie che coprono il suo volto. Gli occhi sono più piccoli di quelli dei Pagellus bogaraveo e Pagellus acarne. È color argento con una tonalità rosa, in particolare sulla schiena. Un campione tipico misura 10-30 cm, ma può raggiungere fino a 50 cm di lunghezza. Il pandora comune è un ermafrodito, trascorre i primi due anni della sua vita come femmina, e il terzo anno come maschio. È onnivoro, ma principalmente si nutre pesci più piccoli e invertebrati bentonici .

56

Il Darkflank

Il Darkflank (Syngnathus taenionotus) è una specie di pungiglione, abita nell'Adriatico nord-occidentale. Si tratta di un pesce demersale marino/salmastro, pesce ovoviviparoso. Crescendo raggiunge la lunghezza di ben 19,0 cm. Si trova principalmente tra detriti o vegetazione sul fondo poco profondo e fangoso.

66

La Suola

La suola di sabbia (Pegusa lascaris) è una specie di pesce nella famiglia Soleidae. Molto diffuso nell'adriatico nord-orientale e sud-orientale. Registrato nel canale di Suez. A volte viene menzionato per il Mar Nero e il Mare di Azov, ma erroneamente perché è abitato da un'altra specie. Quindi la suola di Blackhand, viene considerata come sottospecie P. L. Nasuta. Invece, ora come una specie diversa. Vive in un mare marino, subtropicale, tra pesci demersali, lunghi fino a 40 centimetri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come Trovare La Nitticora

In questa guida, vogliamo parlare di come poter trovare la nitticora, per cercare di ammirarne tutto il suo splendore. Cercheremo di decicare interamente questa guida, alla scoperta di questo uccello, veramente speciale e diverso dal comune. Iniziamo...
Pesci

Come Riconoscere Lo Squalo Toro

Nel mondo degli animali marini esistono tantissimi pesci, che si differenziano tra loro per tanti motivi tra cui la specie, il peso e la pericolosità. Proprio in merito a quest'ultima differenza è possibile prendere come esempio la categoria riguardante...
Rettili e Anfibi

Invertebrati: ambiente di vita e nutrizione

La parola "Invertebrati", coniata alla fine del XVIII secolo dal naturalista e zoologo Jean-Baptiste de Lamarck, indica tutti gli animali sprovvisti di colonna vertebrale e che non sono in grado di svilupparla. Se diamo uno sguardo all'etimologia della...
Invertebrati e Insetti

Come si suddividono gli invertebrati

Gli invertebrati sono una categoria di animali che si accomuna in base ad una caratteristica specifica, ovvero il fatto di essere privi di colonna vertebrale e scheletro interno. Spesso, infatti, si utilizza il termine "invertebrati" senza avere ben chiaro...
Cura dell'Animale

I principali gruppi di animali

Un gruppo di animali è costituito da animali che sono tutti uguali in modo importante, che gli scienziati hanno raggruppato per rendere più facile studiarli. Ci sono molti gruppi di animali diversi e ognuno di essi in tutto il mondo appartiene ad uno...
Rettili e Anfibi

I principali abitanti dello stagno

Il pianeta Terra è la casa dell'umanità e di una serie numerosissima di specie animali e vegetali. Nella biosfera della Terra sono presenti molti ecosistemi in perfetto equilibrio. Al loro interno, animali e piante vivono e interagiscono in un ambito...
Pesci

Come allestire un acquario di coralli marini

I coralli marini hanno una bellezza incredibile, affascinante, che conquista. Allestire un acquario di coralli marini non è certo cosa facile, ma neanche impossibile. Nonostante non consigli questa esperienza a persone completamente a digiuno di nozioni...
Pesci

Come e dove pescare il barbo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come e dove poter pescare il barbo. Iniziamo subito con il dire che il Barbo è un ottimo pesce di medie dimensioni dai 25 ai 30 cm. Con punte di 50 cm e 5 chili di peso. Si presenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.