Nomi per cani: guida alla scelta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il tuo amico peloso, sarà il tuo fidato amico fino alla fine dei suoi giorni, ecco perché la scelta del nome è molto importante per creare fiducia reciproca.
La scelta del nome del cane potrà seguire alcune caratteristiche fisiche dell'animale; alcuni esempi sono i nomi determinati dal colore del pelo, come "Neve", "Nuvola", "Nerone" o "Tartufo"; altri esempi sono "Calzino" se il cane ha solo i piedi bianchi e tutto il restante pelo di un colore diverso, o "Spillo" se il naso è particolarmente affusolato.
Altri sono i casi in cui si sceglie di dare al proprio cane, il nome di una persona, magari un amico o parente per fargli onore (in questo caso è meglio avere il permesso dell'amico o del parente prima di dare il nome.
Qualunque sia la caratteristica che spinge a scegliere il nome, bisogna ricordare la regola principe secondo la quale il cane impara facilmente a riconoscere il suo nome se è breve, formato da poche sillabe.
Quella citata è solo una delle tante regole da tenere a mente nella scelta del nome per cane, ecco perché abbiamo sviluppato una guida alla scelta.

24

Nomi con consonanti sorde

Le consonanti sorde hanno un suono ad alta frequenza, frequenza prediletta dell'udito del cane, per tanto se ne consiglia l'iniziale nella scelta del nome. Le consonanti sorde sono la "s", "sh", "ch", "k". Queste consonanti amplificano la loro capacità di essere ricevute dall'amico cane se associate a vocali acute come le “a” brevi e delle “i” lunghe. Tra i moni più consigliati si trovano "Kira", "Sasha" o "Simba".

34

No nomi simili a comandi

Da evitare assolutamente, sono nomi che iniziano come comandi come "Giuno", che ricorderebbe troppo il comando "giù"; stesso vale per i nomi che possono essere facilmente fraintesi per suoni simili come "Puccia" che potrebbe essere confuso con "cuccia".
La scelta errata di questi nomi, non da problemi nell'associazione del nome all'orecchio del cane ma alla futura educazione.

Continua la lettura
44

Non fermarsi al primo nome

Ultimo consiglio utile è quello di non fermarsi alla scelta del primo nome, perché non è detto che il cane lo percepisca come suo nome, anche se corto. Provate il nome scelto per due o tre giorni e verificate la risposta del cane, se il cane lo rifiuta è inutile insistere ma è meglio procedere alla scelta di un altro nome. Per facilitare l'associazione del suono con il nome, ricordate di premiare il cane ogni volta che risponde positivamente al richiamo, con un premio, solo fino a quando non si arriva all'associazione. Nei primi giorni evitate l'utilizzo dei diminutivi o di nomignoli, perché il cane non è ancora pronto a capire l'associazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come aiutare il WWF

Il WWF (World Wide found for Nature) è un'associazione volta alla tutela della flora e della fauna attiva da svariati anni in tutto il mondo. Grazie al WWF e molte specie di animali, in via di estinzione, sono state tutelate e salvaguardate. Esistono,...
Cura dell'Animale

Come adottare un animale a distanza

Tutti nella vita, almeno una volta abbiamo avuto il desiderio di adottare un animale, anche se gli impegni quotidiano non sempre permettono di prendersene cura come si dovrebbe e di garantirgli un luogo che possa essere appropriato alle proprie necessità....
Gatti

Come iscrivere il proprio gatto a una mostra felina

Il gatto ha un corpo sinuoso che gli permette di infilarsi in spiragli strettissimi attutire urti che sarebbero fatali ad altri animali. Le loro zampe hanno dei veri e propri silenziatori incorporati, dei morbidi cuscinetti circondati da una folta pelliccia...
Invertebrati e Insetti

Come Riconoscere La Nepa Cinerea

Tra gli insetti che dominano nell'ambiente delle acque dolci, c'è la Nepa cinerea nota anche come scorpione d'acqua. Per individuarla, è necessario recarsi dunque presso le rive di stagni, laghi, o lungo fiumi a corso lento. La Nepa cinerea a dispetto...
Altri Mammiferi

Tutto sul pony esperia

I cavalli esistono di varie tipologie e razze tra essi troviamo anche le razze piccole come ad esempio i pony. Il pony Esperia è un piccolo cavallo originario del Lazio e precisamente dei monti Laziali Ausoni, Aurunci, Lepini e del massiccio del Monte...
Cani

Come diventare istruttore di cani

Per gli amanti dei cani, non esiste lavoro più bello che diventare un loro addestratore; i cani sono come gli esseri umani capiscono, riconoscono le persone e sono sempre a disposizione del proprio padrone. Addestrare dei cani che non sono i propri però,...
Gatti

Come Ottenere Il Pedigree Di Un Gatto

Un gatto può definirsi di razza solo quando risulta in possesso del cosiddetto "pedigree". Parliamo, praticamente, di quella che si può definire una vera e propria carta d'identità del gatto che ne attesta l'origine, qualificandolo, quindi, come "gatto...
Cani

Come registrare il pedigree del proprio cucciolo

In quest'articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire come poter registrare il pedigree del proprio cucciolo, nel migliore dei modi ed in maniera semplice e veloce.Il Pedigree è un riconoscimento molto importante che determina tutte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.