Nomi per cani: guida alla scelta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il tuo amico peloso, sarà il tuo fidato amico fino alla fine dei suoi giorni, ecco perché la scelta del nome è molto importante per creare fiducia reciproca.
La scelta del nome del cane potrà seguire alcune caratteristiche fisiche dell'animale; alcuni esempi sono i nomi determinati dal colore del pelo, come "Neve", "Nuvola", "Nerone" o "Tartufo"; altri esempi sono "Calzino" se il cane ha solo i piedi bianchi e tutto il restante pelo di un colore diverso, o "Spillo" se il naso è particolarmente affusolato.
Altri sono i casi in cui si sceglie di dare al proprio cane, il nome di una persona, magari un amico o parente per fargli onore (in questo caso è meglio avere il permesso dell'amico o del parente prima di dare il nome.
Qualunque sia la caratteristica che spinge a scegliere il nome, bisogna ricordare la regola principe secondo la quale il cane impara facilmente a riconoscere il suo nome se è breve, formato da poche sillabe.
Quella citata è solo una delle tante regole da tenere a mente nella scelta del nome per cane, ecco perché abbiamo sviluppato una guida alla scelta.

24

Nomi con consonanti sorde

Le consonanti sorde hanno un suono ad alta frequenza, frequenza prediletta dell'udito del cane, per tanto se ne consiglia l'iniziale nella scelta del nome. Le consonanti sorde sono la "s", "sh", "ch", "k". Queste consonanti amplificano la loro capacità di essere ricevute dall'amico cane se associate a vocali acute come le “a” brevi e delle “i” lunghe. Tra i moni più consigliati si trovano "Kira", "Sasha" o "Simba".

34

No nomi simili a comandi

Da evitare assolutamente, sono nomi che iniziano come comandi come "Giuno", che ricorderebbe troppo il comando "giù"; stesso vale per i nomi che possono essere facilmente fraintesi per suoni simili come "Puccia" che potrebbe essere confuso con "cuccia".
La scelta errata di questi nomi, non da problemi nell'associazione del nome all'orecchio del cane ma alla futura educazione.

Continua la lettura
44

Non fermarsi al primo nome

Ultimo consiglio utile è quello di non fermarsi alla scelta del primo nome, perché non è detto che il cane lo percepisca come suo nome, anche se corto. Provate il nome scelto per due o tre giorni e verificate la risposta del cane, se il cane lo rifiuta è inutile insistere ma è meglio procedere alla scelta di un altro nome. Per facilitare l'associazione del suono con il nome, ricordate di premiare il cane ogni volta che risponde positivamente al richiamo, con un premio, solo fino a quando non si arriva all'associazione. Nei primi giorni evitate l'utilizzo dei diminutivi o di nomignoli, perché il cane non è ancora pronto a capire l'associazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come educare il cane a rispondere al suo nome

Avere un cane è davvero bello: il cane è, senza dubbio, il migliore amico dell'uomo, il suo più caro ed affettuoso compagno di giochi ...
Cani

Alimentazione per cani: miti da sfatare

Oggigiorno conta molto l'affetto per un cane, rispetto alle persone. Questo perché l'animale è buono per natura, e si affeziona molto velocemente al ...
Cani

Cani: come mettere in sicurezza la casa quando si è fuori

Dopo aver a lungo riflettuto e aperto il proprio cuore, arriva in momento in cui un amico a quattro zampe approda in casa vostra e ...
Cani

Come chiamare un cane: nomi semplici e complessi

Quando nella nostra vita arriva un nuovo cane una delle prime cose che pensiamo è... E adesso come lo chiamo?!
Certo non è facile decidere ...
Cani

Cani: le 10 razze che mordono di più

Il cane rappresenta in tutto e per tutto il miglior amico a quattro zampe dell'uomo. La loro "amicizia" ha origini antichissime: fu infatti il ...
Cani

Come leggere il pedigree di un cane

Il cane, si sa, è il miglior amico dell'uomo e non importa la razza, il colore o la taglia, ma solamente l'affetto e ...
Cani

La classificazione tassonomica del cane

Come tutte le specie viventi esistenti, anche il Canis Lupus Familiaris, ovvero il comune cane domestico, può essere classificato dal punto di vista biologico utilizzando ...
Cani

Cani: 10 consigli per l'estate

I nostri amici cani sono delle bestiole di grande compagnia, ma ovviamente, come ogni essere vivente, necessitano di tanto amore e cure che si si ...
Cani

Patologie oculari nei cani: cosa fare

Molte persone possiedono a casa propria un amico a quattro zampe e, potrebbe capitare che gli occhi del cane necessitino di cura, quindi bisogna fare ...
Cani

Cani: come riconoscere la nausea

Ecco una guida, pratica e del tutto veloce, attraverso il cui aiuto, poter imparare qualcosa di più sui cani ed in particolar modo vogliamo cercare ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.