Pettorina per cani: come metterla

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Passeggiare col proprio cane non è solo piacevole e divertente, ma è importante per mantenere energico e in salute il vostro cucciolo. Andare a spasso col proprio padrone è per lui motivo di passatempo e piacere. Per uscire in tutta sicurezza con il proprio animale è di fondamentale importanza usare la classica pettorina, solitamente impiegata al posto del guinzaglio. Essa è un oggetto molto pratico e utile per la gestione del proprio cucciolo, in particolare per le razze più delicate e solite a non essere tirate al guinzaglio. Esiste, infatti, una netta divisione tra chi predilige adoperare il collare e chi la pettorina, ma tale preferenza è spesso influenzata dalla razza o tipologia di cane, dal carattere e dalle dimensioni. Una bestiola molto grande e attiva avrà bisogna sicuramente di una gestione più diretta, quindi del collare. Al contempo con i cani più pacifici, magari non più giovani o dal collo delicato, risulterà più naturale e pratico impiegare una pettorina. In questa breve guida illustrerò come metterla nel modo giusto e senza rischi. Continuate a leggere per scoprire come fare!

25

La chiusura della pettorina deve trovarsi poco sotto la base del collo del cagnolino. Se la posizione non corretta, è di vitale importanza sistemare la chiusura prima di bloccarla definitivamente. Questo passo non va assolutamente trascurato anche per assicurare all'animale piena libertà e il massimo comfort di movimento. Oggigiorno la maggior parte delle pettorine che si trovano in commercio sono regolabili, in altre parole presentano una misura minima e una massima in base alle dimensioni dell’animale. Una pettorina fuori misura potrebbe essere scomoda e dar fastidio, e in alcuni causi potrebbe essere persino dannosa. Prestate la massima attenzione a questo particolare prima di portare a passeggio il vostro Fido.

35

Per iniziare il cucciolo deve restare in piedi, sulle quattro zampe. Alcune bestiole sono un po' restie dinanzi a degli obblighi o ordini, perciò se il cane non vuole proprio saperne di restare immobile bloccatelo in questa maniera. Restando in piedi alle sue spalle, bloccate il suo bacino tra le vostre ginocchia, tranquilli sarà sufficiente una lieve pressione per tranquillizzarlo un po'. In seguito, prendete la pettorina, stendetela nella posizione corretta di fronte alle zampe anteriori del vostro amico a quattro zampe e fate scivolare le zampine all'interno dei fori presenti. A questo punto fatela scorrere verso l'alto per fissarla con l'apposita chiusura.

Continua la lettura
45

Perché il vostro animale vesta la pettorina, è importante che prima prenda confidenza con il nuovo accessorio nella maniera più serena e positiva possibile. Le prime volte, magari in casa o in luogo tranquillo, potrà indossarla aperta o non allacciata, così da modellare la pettorina al suo corpo e testare le corrette dimensioni.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete la pettorina solo se il vostro animale non ha alcun fastidio o problema sulla zona toracica, come lesioni, cicatrici dovute a interventi o problemi di altra natura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come addestrare un gatto al guinzaglio e pettorina

Abituare il vostro gatto ad uscire di casa con un particolare guinzaglio può rappresentare una soluzione per farlo sentire più sicuro quando si trova in uno spazio diverso da quello abituale di casa o del vostro giardino o terrazzo. Tuttavia questi...
Cani

Come scegliere la pettorina per cani

Negli ultimi anni l'attenzione ai nostri amici a quattrozampe cresce sempre di piú, e non è raro imbattersi in gruppetti di persone al parco che si scambiano consigli a riguardo. Tra le news riguardanti i nostri amici pelosi, c'è la nuova abitudine...
Cani

Come scegliere collare e guinzaglio per cani

Vediamo come scegliere collare e guinzaglio per cani. Amiamo i nostri cani, e per questo dobbiamo scegliere bene non solo il tipo di mangiare, ma anche il collare che ci consente di portarlo a passeggio. Hanno tanto bisogno di uscire, quindi il collare...
Gatti

Come abituare il gatto all'uso della pettorina

I gatti amano l'aria aperta, il loro istinto li porta ad esplorare nuovi paesaggi e a curiosare in giro. Molti di loro vivono nelle case fin da cuccioli e non hanno mai provato l'ebrezza di una caccia, di correre nei prati, mimetizzarsi e sgattaiolare...
Cani

Come attrezzarsi per l'insegnamento al cane del guinzaglio

Uno dei primissimi insegnamenti da dare al proprio cane è il camminare correttamente al guinzaglio.Da questo dipenderà la tranquillità delle future passeggiate. Il guinzaglio rappresenta un momento di connessione tra cane e amico umano, un legame che...
Animali da Compagnia

Come portare a spasso un furetto

Il furetto. Animale che, forse, cinquant'anni fa non avremmo immaginato al nostro fianco sul divano o in giro per casa. Né avremmo immaginato di porci la domanda: "Come portare a spasso il mio furetto?". Ebbene, ora le cose sono un po' cambiate. E le...
Cani

Regole per portare a spasso due cani

Possedere dei cani è sinonimo di grandi gioie ma anche di grandi responsabilità. Infatti, ogni animale ha bisogno di cure continue e di attenzioni costanti. Inoltre, quando si portano i propri cuccioli all'aria aperta, bisogna che siano rispettate determinate...
Animali da Compagnia

Come scegliere il cucciolo che fa per voi

Avete voglia di trovare un nuovo compagno con cui condividere la vostra vita e i vostri momenti più belli, ma non sapete come scegliere il cucciolo che fa per voi? Qui sotto potrete trovare una guida con dei consigli utili per aiutarvi a decidere quale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.