Rimedi naturali per la cura del pelo del cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cane, il migliore amico a quattro zampe dell'uomo con cui condividere i momenti migliori della vita. C'è chi prende un cane per avere la sua compagnia e chi invece per accontentare il capriccio del figlio ma la verità è che una volta entrato in casa la vita del padrone cambia repentinamente. Non sarà solo un cane, diventerà un figlio, un fratello, un compagno fedele di giochi e come tale ricambiamo dandogli tutte le cure e tutto l'affetto di cui ha bisogno. In questa guida ecco i rimedi naturali per la cura del pelo del vostro cane, per mantenerlo sempre lucido e ben curato.

26

Nutrirlo bene

Il primo consiglio per avere un pelo lucente viene dall'interno. Un cane in forma e ben curato avrà di conseguenza un pelo folto e lucido ed anche profumato. Il segreto è quello di nutrirlo con dell'ottimo cibo. Non pensate che crocchette e scatolette per animali siano sempre scelte ottime, in realtà il cane necessita di cibo di alta qualità proprio come noi. Magari cucinato proprio dal padrone per fargli venire l'acquolina in bocca al solo profumino.

36

Idratarlo bene

Un altro consiglio è quello di fare bere molto il proprio cane. In realtà non si può obbligare il cane a bere però esistono degli escamotage. Bere tanto fa bene non solo all'uomo ma anche all'animale. Se la ciotola dell'acqua non è molta amata dal vostro amico a quattro zampe allora siate furbi ed optate per frutta e verdura oppure del ghiaccio aromatizzato che soprattutto in estate il cane si diverte a sgranocchiare.

Continua la lettura
46

Lavare il pelo con sale e bicarbonato

Per avere un pelo sempre curato e profumato dovete lavare il cane almeno una volta alla settimana. La frequenza dipende molto dallo stile di vita del cane, se questo vive in appartamento potete lavarlo anche ogni due settimane però dovete pettinare il pelo ogni giorno. Per intenderci, il cane a differenza del gatto non ama toelettarsi e se lo fa il suo pelo tende a non essere profumato per cui conviene usare acqua e sale o bicarbonato per risolvere questo problema con semplici rimedi naturali.

56

Usare olii naturali

Quando lavate il cane o toelettate il pelo poi conviene usare degli olii naturali. Quelli di Argan o di mandorle sono molto nutrienti e se massaggiati ogni giorno possono donare lucentezza e robustezza al pelo, un ottimo profumo e proteggono anche dalle irritazioni.

66

Usare una spazzola a setole fini di origine naturale

In commercio esistono molte spazzole per la cura del peno del cane ma in realtà le migliori sono di origine naturale. In pratica sono delle semplici spazzole ma le cui setole sono di origine naturale come crine o altro. Basta qualche mano di spazzola con setole più rigide per eliminare il pelo in eccesso e renderlo ben curato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare per mantenere bello e sano il pelo del cane

Amare il proprio animale domestico significa avere cura di lui. Grazie a delle accortezze il nostro cane avrà un pelo lucido, florido e ben curato. La difficoltà a mantenere bello e sano il pelo del cane dipende dalla razza, dall'età e dalle condizioni...
Cura dell'Animale

Prodotti indispensabili per la cura del coniglio

Il coniglio, come tutti i nostri amici a quattro zampe, ha bisogno di essere pulito e curato. Se per tutti gli animali domestici è necessario un attento riguardo per la loro salute, questo vale ancora di più per i conigli. Infatti, sono animali molti...
Cani

Come alimentare un cane denutrito

I cani sono i migliori amici dell'uomo, sono fedeli, attenti, affettuosi, giocherelloni e sempre felici di stare in compagnia degli altri e del proprio padrone. Purtroppo non tutti sono in grado di gestire le esigenze di un cane e spesso molti "padroni"...
Cani

10 modi per rendere felice il tuo cane

Possedere un cane non deve rappresentare soltanto un piacere ma ci espone anche al rispetto tassativo di alcuni doveri. Il primo di questi è quello di farlo crescere e vivere nel modo migliore possibile, prestando attenzione alla sua salute e allo sviluppo...
Cani

Tutto sul Terrier Nero Russo

Sempre più persone decidono di adottare un animale da tenere in casa. Molti, che hanno poco tempo da dedicare agli animali, decidono di adottare i gatti essendo questi più indipendenti. Altri, invece, adottano dei cani. Un cane va amato e curato come...
Cani

Come addestrare un pastore tedesco

I cani della razza "pastore tedesco" sono notoriamente tra i più intelligenti, oltre che essere molto belli. Essi hanno una intelligenza particolarmente sviluppata, oltre che una grande sensibilità e spirito di intraprendenza. Proprio per questo motivo,...
Cura dell'Animale

Come pulire il pelo di un British shorthair

I British Shorthair è un gatto introdotto nell'Europa continentale dei Romani durante l'occupazione della Bretagna. Infatti questi gatti sono originari proprio del territorio anglosassone successivamente poi incrociati con altri gatti selvatici presenti...
Cani

Tutto sul Cocker Americano

Da secoli i cani sono i migliori amici dell'uomo perché sono affettuosi e sempre fedeli e questo lo è a prescindere dalla razza. Ma il cocker americano è fra i cani più attivi, giocosi e affettuosi che ci siano. È timido ma anche molto giocoso e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.