Tartaruga di terra: costruire una vasca su misura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Testuggine hermanni, è questo il nome scientifico del rettile più conosciuto e più amato, la tartaruga di terra. Si tratta di una specie sempre più rara che vive naturalmente nell'habitat mediterraneo. In Italia vige il divieto assoluto di prelevare gli esemplari presenti in natura, che sono protetti e tutelati dalla legge. Ricorda, quindi, che la regola numero uno, se decidi di prendere con te uno di questi esemplari, è quella di accertarti di acquistare un animale che sia stato allevato rispettando le regole vigenti in materia. La seconda è quella di provvedere a costruire una vasca su misura per lei. In questa guida vi spiegherò come costruire una vasca su misura per le tartarughe di terra.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • giardino
  • ciotola per l'acqua e per il cibo
  • sabbia, torba e terriccio
36

In Giardino

Tenuto conto di quanto sopra, devi provvedere a sistemare a dovere la tua tartaruga. Se disponi di un giardino, l'ideale sarebbe lasciarla libera di scorrazzare come più preferisce. La tartaruga è un animale che vive benissimo all'aperto, purché il clima sia temperato. Infatti, le gelate o la pioggia persistente possono far ammalare l'animale, perciò sono da evitare. Se vivi in un posto troppo freddo, è preferibile un altro tipo di sistemazione, come vedrai nel passo successivo. D'altro canto, bisogna proteggere la tartaruga di terra dal calore eccessivo, perciò è necessario crearle un rifugio su misura, magari utilizzando vecchie tegole e dei foratini, disposti a mo' di casetta, in modo da ripararla dal sole battente. Si può usare anche la parte superiore di un vecchio ombrellone poggiata a terra, in modo da dare ombra.

46

In balcone

Come già detto, il pericolo maggiore per l'animale è la temperatura troppo calda, ragion per cui le mura domestiche non sono proprio consigliabili. Il problema in questione è legato al letargo dell'animale: se lo tieni in casa, a causa della temperatura alta, smetterà di mangiare e non riuscirà ad andare in letargo. La soluzione ottimale, in questo caso, è quella di sistemare la tartaruga in balcone, costruendo una vasca su misura. La vasca ideale per accogliere la tua tartaruga è piuttosto grande; infatti, anche se questi esemplari sono lunghi mediamente una ventina di centimetri, amano passeggiare e crogiolarsi al sole. Le attenzioni che devi avere sono quelle di recintare la vasca, in modo da farla scappare, e di non usare materiale che possono riscaldarsi troppo, come metallo. Posizionala in una zona assolata, ma che abbia degli spazi ombrosi per permettere alla tartaruga di ripararsi dalla pioggia o dal sole troppo forte.

Continua la lettura
56

in casa

Se non avete né un giardino né un balcone, non rimane che costruire una vasca in casa, facendo attenzione alla temperatura. Si può usare una vasca di plastica o di terracotta, meglio evitare il metallo e il cartone. Per il benessere della tartaruga devi collocare nella vasca un miscuglio di sabbia fine, terriccio che non presenti pesticidi o concimi, e circa il 40 % di torba. In questo modo riuscirai a garantirle la giusta umidità e l'habitat ideale per permetterle di andare in letargo secondo natura. Durante i periodi di attività non far mancare nella sua vasca acqua pulita e verdure ricche di calcio come il tarassaco, il radicchio e la cicoria. Ricorda di mettere la vasca in un posto soleggiato e ventilato, magari davanti a una finestra, e di farla girare libera per casa almeno qualche ora al giorno - attenzione a non perderla d'occhio però!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguite sempre i consigli del personale del settore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Come allevare una tartaruga

Anfibi e rettili stanno sostituendo nelle case di molti italiani cani e gatti. La motivazione è piuttosto semplice: questi animali sono più semplici da gestire ...
Rettili e Anfibi

Tutto sulle tartarughe d'acqua

Allevare un animale non è un'operazione facile o banale. Questo perché quando si decide di allevare un animale bisogna conoscere le sue abitudini, lo ...
Rettili e Anfibi

Come prendersi cura di una tartaruga d'acqua

Allevare un animale in casa, è sempre un impegno che va portato avanti con enorme passione e pazienza, per consentirgli di vivere tranquillamente ed in ...
Rettili e Anfibi

Come affrontare il letargo della tartaruga

All'interno di questa guida andremo a occuparci di animali e, nel particolare, della tartaruga. Nello specifico, come avrete compreso dal titolo della guida, ci ...
Rettili e Anfibi

Come pulire la vasca della tartaruga

Tra i piccoli animali da compagnia, per chi non vuole prendersi l'impegno di avere un cane o un gatto, la scelta spesso cade sulla ...
Rettili e Anfibi

Come allestire l'habitat per una tartaruga

Il modo più efficace per tutelare gli animali è di proteggerne l'habitat perché questo gli fornisce tutto il necessario per sopravvivere. Infatti, se decidiamo ...
Rettili e Anfibi

10 consigli per allevare tartarughe

Le tartarughe sono animali molto affascinanti e dall'aspetto preistorico. In effetti le tartarughe sono un po' preistoriche, ed hanno la straordinaria capacità di vivere ...
Rettili e Anfibi

Come calcolare l'età di una tartaruga

Capire l'età di una tartaruga è un'operazione piuttosto difficile e ardua, tutt'altro che semplice. Le motivazioni di questa difficoltà si devono a ...
Animali da Compagnia

Tartaruga: quando non può andare in letargo

Le tartarughe sono animali meravigliosi e talvolta diventano anche longevi animali da compagnia. Ogni tartaruga trascorre gran parte dell'inverno nel proprio guscio, consumando le ...
Cura dell'Animale

Regole da rispettare per garantire un buon letargo alla tartaruga

Le tartarughe sono degli esseri viventi che vanno in letargo ogni anno, ed in determinati periodi a seconda del luogo e del clima in cui ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.