Trasportino per gatti: quale scegliere

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Nel momento in cui adottiamo o acquistiamo un gatto, ci assumiamo diverse responsabilità nei suoi confronti. Una di queste è senza dubbio il dovere di farlo stare sempre nel miglior modo possibile, in ogni situazione. Quando abbiamo necessità di portare il nostro micio da un posto all'altro, dovremo fare in modo che il viaggio, breve o lungo che sia, sia il più possibile confortevole e il meno stressante possibile nel loro trasportino. In questa guida ci occuperemo di come e quale scegliere tra i trasportini in commercio per gatti.

24

Scelta del modello

Quando ci rechiamo in un negozio di articoli per animali, notiamo subito quanti tipi di trasportino esistano in commercio. Generalizzando un po', possiamo dividerli in tre principali gruppi: quelli rigidi ad uso quotidiano, quelli rigidi da aereo e quelli morbidi. Quelli rigidi ad uso quotidiano sono probabilmente i più diffusi e i più venduti, di solito si presentano con la forma di parallelepipedo, con soltanto il lato frontale apribile e con la visuale, chiusa ovviamente da un pannello apribile a gabbietta; questo tipo di trasportino è ottimo per brevi tragitti. Quello rigido da aereo presentano alcune piccole differenze rispetto a quelli precedenti: sono di solito di dimensioni maggiori, per consentire maggior movimento al micio, e inoltre molto spesso hanno anche dei piccoli scompartimenti dove possiamo inserire cibo e acqua. Quelli morbidi infine sono caratterizzati dal fatto di essere costruiti in materiali trapuntati, e inoltre l'entrata molto spesso non è chiudibile; senza dubbio molto confortevole, ma adatta esclusivamente a brevi trasporti e solo a quei gatti veramente docili.

34

Scelta della misura

I trasportini per gatti esistono in una notevole quantità di misure, che possono variare in tutte e tre le dimensioni; possono differire anche molto tra di loro, tranne quelli da aerei, che sono sempre delle solite misure standard. È quasi sempre preferire un trasportino più grande, rispetto ad uno piccolo, il micio infatti si sentirà più a suo agio in un ambiente spazioso: prendete il più grande che potete prendere, anche per i cuccioli, considerandolo un investimento per il futuro.

Continua la lettura
44

Precauzioni da prendere

Come ben sappiamo, non tutti i gatti riescono ad adattarsi bene al viaggio e a questo tipo di contenitore: alcuni per carattere, saranno sempre agitati al suo interno e possono viverla come una vera e propria esperienza stressante e traumatica. Non di rado infatti può succedere che per l'emozione o per bisogno, il gatto abbia necessità di fare i propri bisogni, in questo caso munitevi di carta assorbente, e tappezzate il pavimento del trasportino, prima di inserirvi il vostro piccolo amico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come viaggiare con il tuo gatto

Il gatto è un animale piuttosto abitudinario e potrebbe non amare troppo essere spostato. Ma è anche vero che il micio si abitua alle consuetudini della casa e delle persone con cui vive e sa adattarsi. Quindi, se è problematico o impossibile lasciarlo...
Gatti

Come trasportare un gatto

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare...
Animali da Compagnia

Come scegliere il trasportino per un cincillà

Un tempo il primato di animali da compagnia, era di esclusivo appannaggio di cani e gatti. Amato per il cuore coraggioso e la fedeltà il cane, e per la sua schiva e misteriosa presenza il felino. Nel tempo però, altri piccoli esserini pelosi, e non,...
Gatti

Come abituare il gatto a viaggiare

Come è risaputo da tutti, i gatti solitamente non amano viaggiare. Succede infatti spesso che, dopo che li sistemiamo a forza nel loro trasportino, inizino a miagolare disperatamente, a sbavare ed a cercare di aprirsi un'uscita, anche a costo di farsi...
Gatti

Come trasportare un gatto in auto

Il gatto, per sua natura, è un animale territoriale, che ama trascorrere la maggior parte del suo tempo nello stesso luogo, del quale conosce ogni cosa sentendosi protetto e coccolato. Anche per questo, la maggior parte dei gatti non ama essere "strappato"...
Cani

Come scegliere un trasportino per cani

Quando si avvicinano le vacanze si pensa sempre ai viaggi da fare. Ovviamente, tutta la famiglia viene coinvolta e perfino i cuccioli di casa. Per questa ragione, bisogna organizzarsi in maniera tale da non creare disagi agli animaletti di famiglia. Facendo...
Gatti

Come viaggiare su un camper con dei gatti

Se siamo possessori di gatti, sappiamo benissimo che sono animali molto affezionati all'ambiente in cui vivono, quindi cambiare casa, per questi amici pelosi, è quasi sempre un trauma. Tuttavia può capitare di dover fare un viaggio e di non avere qualcuno...
Gatti

Come avere cura del tuo gatto durante le vacanze

Quando si avvicina il periodo delle ferie, i possessori di animali domestici, devono provvedere anche ai loro amici. Esistono pensioni per cani e per gatti che li accudiscono durante il vostro periodo di permanenza fuori casa e potete benissimo prendere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.