Tutto sul blue paul terrier

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se state cercando un cane di razza blue paul terrier, potete smettere di cercare, perché si tratta di una razza ormai estinta e di cui si possono trovare delle tracce nello Staffordshire Terrier. Ciò che forse molti non sanno è che il blue paul può essere considerato l'antenato del Pitbull, cane che a torto viene considerato da molti come animale da combattimento e quindi dall'indole aggressiva. Se volete sapere qualcosa in più su questa razza, anche se ormai estinta, continuate a leggere e scoprirete alcune caratteristiche sul suo aspetto fisico, del suo carattere e alcune informazioni interessanti sulla storia di questo cane. Ecco allora tutto o quasi tutto ciò che c'è da sapere sul blue paul terrier.

26

Occorrente

  • Collare
36

Caratteristiche fisiche

Il blue paul terrier era cane di dimensioni medie, il pelo era raso liscio e la corporatura robusta, con un peso intorno ai venti kg. Le caratteristiche fondamentali riguardavano la fronte e il muso. La prima era piatta e il secondo era corto con la mascella ampia. La particolarità considerata decisiva, per constatare la purezza del cane, era una piccolissima macchia tra gli occhi di colore più chiaro rispetto al mantello. Gli iridi erano castano scuro e le orecchie piccole, sottili e alte. Ma, queste venivano tagliate alla sola età di 40 giorni circa, cosi come nel Dobermann e in molte altre razze. Elemento importante, era la sua faccia liscia e completamente priva di rughe. L'espressione del muso del Blue Paul, si distingue da tutte le altre razze di Terrier, pare infatti fosse altera ma nello stesso tempo generosa, dolce e tenera. La sua coda era compatta e attaccata bassa in modo da non elevarsi mai al di sopra della schiena. Le zampe anteriori erano robuste e molto muscolose, quelle posteriori erano spesse e forti, con i muscoli ben sviluppati. La caratteristica principale del blue paul era costituita dal suo colore che tendeva al blu-grigio, da cui appunto deriva il suo nome.

46

Cenni storici

La leggenda del Blue Paul Terrier è scozzese. Questa narra le origini e gli incroci di bulldog e Terrier. Pare che questi bellissimi esemplari di razza canina, fossero i preferiti del pirata Paul Jones. La storia racconta che, al ritorno da una delle sue incursioni, lasciò diversi esemplari in Scozia. Sembra infatti si trattasse di cani davvero imbattibili nei combattimenti e di un colore grigio-blu. È proprio per questo che il nome " Blue Paul " deriva sia dal nome del pirata che dal loro colore.

Continua la lettura
56

Conclusioni

Purtroppo oggi in Scozia, questa varietà si è del tutto estinta, ma sopravvive in alcuni esemplari Staffordshire Terrier, considerati come gli eredi diretti degli antichissimi cani scozzesi e che degli stessi portano in eredità il manto di colore blu-grigio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I discendenti dei bulldog sono tutti cani da presa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sul border terrier

Il Border Terrier è un cane che deve il suo nome alla regione che si trova tra la Scozia e l'Inghilterra. Questa razza, come tutti i Terrier, venne selezionata per la caccia a piccoli animali come: topi, tassi, lontre, volpi e piccoli roditori. Si pensa...
Cani

Tutto sull'Airedale Terrier

L'Airedale Terrier è una razza di cane britannica. Prende il suo nome dal luogo di origine, cioè la vallata dell'Aire, una regione dello Yorkshire. Rientra fra le taglie medio-grandi, per questo è chiamato anche "il re dei Terrier". Abbiamo scarse...
Cani

Come curare un bull terrier

Il Bull Terrier è una di quelle razze canine, nata in seguito a svariati incroci, che esteticamente piace o non piace. Ha un aspetto singolare e per certi versi buffo, tuttavia è dotato di un temperamento caparbio e ostinato che lo rende una razza non...
Cani

Le 5 caratteristiche del terrier

Se avete deciso di allargare la vostra famiglia adottando un cucciolo a quattro zampe, non possiamo che congratularci con voi per l'ottima scelta che state per fare. Quando un cane entra in famiglia è davvero una gioia, che cambierà radicalmente la...
Cani

Tutto sul Norfolk Terrier

Nasce nella contea di Norfolk, in Gran Bretagna, quasi per caso. Utilissimo per cacciare animali invadenti dai terreni agricoli (lepri, volpi, ratti), il Norfolk Terrier dal 1964 è una razza canina a sé. Si differenzia dal Norwich Terrier, la variante...
Cani

Tutto sul cane West Highland White Terrier

Il West Highland White Terrier è una razza di cane celebre per l'esuberanza, la giocosità e l'estroversione dei suoi membri. Malgrado siano di piccola taglia, questi cani non vi deluderanno mai e apporteranno brio alle vostre giornate. La storia di...
Cani

Tutto sullo yorkshire terrier

Lo Yorkshire Terrier è dolcissimo batuffolo che prede il nome dalla contea inglese da cui proviene. È un cucciolo da compagnia adattissimo a famiglie con bambini perché non è particolarmente aggressivo. Forse il suo unico difetto è quello di abbaiare...
Cani

Tutto sul Deutscher jagd terrier

Il Deutscher jagd terrier è un cane originario della Germania. Purtroppo, in Italia, non è una razza molto diffusa e trovarne degli esemplari è davvero molto difficile. Invece, al contrario, è popolarissimo sia in Inghilterra, dove per molti anni,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.