Tutto sul Pitbull

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Con questa guida andremo a vedere la storia e le origini di questo particolare esemplare di razza canina. In particolare, l'American pitbull Terrier è il risultato dell'incrocio di due razze inglesi il white terrier e l'Old Bulldog. Il pitbull non è un tipo di razza canina non riconosciuta dalla FCI. Tanto meno dall'ENCI. Il pitbull invece viene riconosciuto dall'UKC e dalla ADBA. Si tratta di due federazioni nate con lo scopo di selezionare le razze canine seguendo anche altri parametri.

28

Occorrente

  • buone maniere
38

storia pittbull

Quando si parla di pitbull, in genere viene spontaneo farsi una serie di domande. I pregiudizi su questo esemplare hanno portato ad un certo timore nei suoi confronti. Questo tipo di razza canina, viene usata con l'intento di creare una razza combattente. Lo si può constatare anche dal suffisso del suo nome pit=arena. Sin dai tempi dell'antica Roma, infatti, il pitbull veniva adoperato per farlo combattere contro altri animali estremamente più grossi e feroci e, nonostante il povero cane avesse sempre la peggio, questa abitudine indegna e crudele viene ancora svolta nei nostri anni.

48

cane da difesa

Questa insana abitudine e particolarmente feroce, ha portato alla convinzione che il pitbull sia un cane feroce, aggressivo e pericoloso. Tutto questo invece non è assolutamente vero. Il pitbull, infatti, non è un animale da combattimento ma piuttosto da difesa.

Continua la lettura
58

il carattere

Questo tipo di cane non è aggressivo, ma lo diventa se viene istigato. Il suo aspetto molto massiccio ed estremamente simile ad un piccolo torello, lo sguardo fisso e serioso e la forma del viso particolarmente imponente e ferma non danno certo l'aspetto di un cane particolarmente giocherellone, affidabile e da compagnia. Un Pit Bull che è aggressivo verso gli altri cani sarà anche aggressivi verso gli esseri umani. E 'meglio adottare un cucciolo Pit Bull invece di un adulto.

68

allevamento

Nella maggior parte dei casi i pitbull vengono allevati per combattere con altri cani e altri animali. Bisogna fare molta attenzione se si ha un pitbull in casa, specie se ci sono bimbi piccoli. È una razza imprevedibile e bisogna stare sempre allerta. Per non correre nessun pericolo, si consiglia di crescere un pitbull fuori dalla propria casa. In un giardino spazioso e recintato, lontano da pericoli, in una zona tranquilla e isolata. Dove non può far del male a nessuno. La forza che hanno i pitbull è impressionante equivale quasi a quella di un felino. Se avete questo tipo di razza di cane è consigliabile tenerlo lontano dai bambini.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile crescere questo tipo di cane in zona tranquilla e recintata lontano da altri cani
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sul blue paul terrier

Se state cercando un cane di razza blue paul terrier, potete smettere di cercare, perché si tratta di una razza ormai estinta e di cui si possono trovare delle tracce nello Staffordshire Terrier. Ciò che forse molti non sanno è che il blue paul...
Cani

Tutto sull'american staffordshire terrier

L' american Staffordshire Terrier non è altro che un pitbull. Oggi questa razza è molto popolare anche in Europa. E’ un cane di media-piccola taglia che da’ l’impressione di grande potenza e dinamicità. Razza dalla costruzione solida, molto muscoloso,...
Cani

Consigli per la scelta di un cane

Il cane è l'animale da compagnia per eccellenza. Dispensatore disinteressato di affetto e di gioia, è un impegno a lungo termine. Sensibile alle attenzioni del padrone, richiede tempo per il gioco ed il passeggio. Inoltre, non vanno sottovalutate le...
Cani

I migliori cani da guardia di piccola taglia

Quando si parla di "cani da guardia" tendiamo a pensare ad animali di grossa taglia. Razze quali Rottweiler, Dobermann e Pitbull si considerano come guardiani ideali. Sono sicuramente cani territoriali, che difendono i loro spazi da intrusi. Ma fare la...
Animali da Compagnia

Come scegliere il proprio animale domestico

Gli animali sono i migliori amici degli uomini e ognuno sceglie quello più affine al propri carattere. I più scelti sono sicuramente i cani o i gatti, ma ci sono molti altri animali che suscitano la curiosità e la voglia di prendersene cura.Sono sempre...
Cani

Come curare un bull terrier

Il Bull Terrier è una di quelle razze canine, nata in seguito a svariati incroci, che esteticamente piace o non piace. Ha un aspetto singolare e per certi versi buffo, tuttavia è dotato di un temperamento caparbio e ostinato che lo rende una razza non...
Cani

Tutto sul bull terrier

Si è arrivati a questa razza canina attraverso l'incrocio di un Bulldog e di un Whithe English Terrier. All'inizio del 1800, in Inghilterra, uno dei divertimenti seguiti da tutti erano i combattimenti tra cani: il Bull Terrier era la razza di cani più...
Cani

Tutto sull'Irish Terrier

L'Irish Terrier è una razza canina risalente a ben 2000 anni fa. Tuttavia, soltanto nel Settecento venne raffigurato per la prima volta in un dipinto, mentre al Museo di Dublino si conservano antichi manoscritti. L'Irish Terrier ha il classico aspetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.