Tutto sulla civetta nana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La civetta nana appartiene alla famiglia degli Strigidae. È sicuramente il più piccolo rapace esistente sul suolo europeo. Infatti la sua lunghezza può variare dai 15 ai 17 centimetri. Mentre la sua apertura alare arriva al massimo a 35 centimetri.
Il peso della civetta nana, varia dai 50 ai 70 grammi per i maschi. E dai 65 agli 85 grammi per le femmine.
In Italia la civetta nana la si trova sulle Alpi. In particolare nel settore centro orientale.
La civetta nana, predilige nidificare i boschi di conifere ma non troppo fitti. Con particolare interesse per i boschi di abete rosso. Situati al di sopra degli 800 metri.
Tutto sulla civetta nana:.

26

Il corpo della civetta nana è molto robusto di poco più grande di quello di una passerotta. Ma con un peso maggiore. Dispone di un becco adunco e piccolo di colore chiaro. Con una testa anch'essa di piccole dimensioni, arrotondata e con occhi posti anteriormente. Con l'iride gialla.
Le ali della civetta nana sono larghe ma corte. Così come è corta la coda che viene sollevata di continuo con un movimento ritmico. Le zampe sono robuste e dotate di unghie uncinate. Il piumaggio della parte superiore del corpo è di color marrone. Con in evidenza macchie chiare. Mentre nella parte inferiore del corpo è biancastro. Con delle striature scure. Negli esemplari più giovani il piumaggio è notevolmente più scuro, senza alcuna chiazza chiara nella parte superiore del corpo.

36

Il cibo preferito dalla civetta nana di solito sono uccelli di piccola taglia. Roditori ed insetti. A volte la sua stessa aggressività la porta a cacciare anche uccelli della sua stessa taglia.
A fine inverno inizia la stagione dell'amore. Dove il maschio offrendo come dono del cibo, attira la femmina nel suo territorio. Per stipulare il legame di coppia.
Solitamente la civetta nana, nidifica all'interno di cavità poste sugli alberi. A volte anche in vecchi nidi di picchio.
La femmina depone al massimo cinque uova. Nei mesi tra Aprile e Maggio. E mentre il maschio si dedica alla caccia, la femmina si cura della cova. Che solitamente dura un mese. Con i piccoli che una volta nati prendono il volo dopo circa 4-5 settimane.

Continua la lettura
46

La civetta nana ha abitudini diurne. Predilige le ore del crepuscolo. Il volo della civetta nana è silenzioso a planare e molto ondeggiante.
La vita di una civetta nana, dura in media 10 anni allo stato libero. Arrivando sino a 20 in stato di cattività.
Questo piccolo rapace per le sue dimensioni molto ridotte, ha bisogno di molta energia per cacciare. Soprattutto nei mesi invernali. Quindi cattura molte prede, a volte anche più di quello che gli necessita. Lasciandole in varie cavità. Creandosi una vera e propria dispensa personale.
http://atlas.vogelwarte.ch/civetta-nana.html
.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come Riconoscere Il Gufo Reale

Molti appassionati di bird-watching amano particolarmente i rapaci. Si tratta infatti di uccelli belli e maestosi. Animali decisamente particolari. Per chi ha appena iniziato può essere difficile distinguerli tra loro. Specialmente se si ha l'opportunità...
Cani

Come accudire un barboncino

Esistono molteplici razze di cani, difficile anche quantificarle, ma oggi voglio dirvi qualcosa su una in particolare bellissima (a parer mio) vediamo come accudire un barboncino. (curiosità) È una razza tipica francese il suo nome deriva dalla parola...
Volatili

Come riconoscere l'athene noctua

L'Athene noctua è il termine scientifico con cui si denomina la civetta, che è un piccolo rapace appartenente alla famiglia degli strigidi, uccelli diffusi nella maggior parte dei continenti. Il genere Athene si suddivide in tre specie principali: noctua,...
Gatti

Le 10 razze di gatto più belle al mondo

Chi accoglie un gatto nella propria casa sa, quanto questi animali si integrino all'interno della vita della famiglia, divenendone un membro a tutti gli effetti. Nel cuore di ogni proprietario, infatti, il proprio felino ha un posto speciale, che lo fa...
Altri Mammiferi

Tutto sul coniglio rex

Gli animali richiedono cure e attenzioni particolari. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili informazioni su tutto ciò che riguarda un simpatico animale domestico: il coniglio. È un animale erbivoro che appartiene alla famiglia dei Leporidi....
Cani

Le 5 caratteristiche del bassotto

Di origine tedesca e composto da nove varietà di razza, il bassotto è un cane molto conosciuto e facile da riconoscere per via del suo aspetto. Questa razza è infatti caratterizzata da una lunghezza proporzionalmente maggiore all'altezza e da arti...
Cani

Come prendersi cura di uno Schnauzer

Lo Schnauzer è una razza di origine tedesca che comprende tre tipi di taglia: nana, media e gigante, con  tre possibili colori: nero, sale e pepe, nero argento, bianco. Il termine Schnauzer corrisponde al termine italiano mustacchi, ed è il modo con...
Cani

Tutto sullo Spitz

Lo Spitz è una razza canina che affonda le sue origini in Finlandia. Molti anni fa questi esemplari venivano allevati e addestrati per la caccia e quindi ad abbaiare quando trovavano qualcosa. Oggi, invece, sono considerati dei compagni di gioco "chiacchieroni"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.