Tutto sulle orche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'orca è uno splendido esemplare appartenente al regno del mare. In questa guida conoscerete tutto ciò che c'è di più saliente da sapere sulle orche; oltre ad evidenziare le sue caratteristiche morfologiche, scopriremo le sue abitudini, e anche alcune curiosità. Il nome '' Orca'' è stato dato dapprima dai Romani che successivamente lo tramutarono in greco. In inglese questo mammifero si riconosce con un termine di connotazione negativa: killer whale ossia balena assassina.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • orche
36

È un mammifero marino appartenente alla categoria dei delfinidi. Possiede un corpo liscio, e da adulto il suo ventre è bianco e nero sul dorso, dal mento sino all'ano. Hanno una bianca macchia sull'occhio e una grigia dietro alla spina dorsale detta: sella, diversa in ogni orca. La pinna dorsale è molto alta raggiunge 1,9 metri nei maschi. Le pinne pettorali, sono anch'esse grandi e di forma arrotondata. Hanno una lunghezza che va dai 7 ai 9 metri, un peso che oscilla tra le 5 e le 7,7 tonnellate e la durata media della sua vita è tra i 30 e i 50 anni. Possono nuotare molto velocemente fino a raggiungere i 50 km/h e ci riescono grazie alla spinta data dall'enorme coda. Quest'animale vive spesso in acque molto fredde e profonde (20 o 30 metri) specie se sono alla ricerca del cibo; ed essendo un animale molto curioso, a volte mette fuori la testa dall'acqua per scrutare il mondo o addirittura si avvicina fino alle foci dei fiumi.

46

Essendo molto in profondità non è facile vedere bene il percorso, è per questo che emetteno un suono, da un organo posto nella mascella inferiore e flettendo i muscoli della fronte in specifiche direzioni, l'eco di ritorno le avvisa in caso di ostacoli quali rocce o altri animali marini o cibo. È bene anche sapere che le orche sono cetacei odonceti cioè che, a differenza delle balene, hanno dei denti conici e ne contano tra i 20 e i 26. La sua alimentazione prevede balene, delfini, foche, lontre ed altri animali. Non caccia in modo indiscriminato, ma tutto ciò che c'è in maggiori quantità a seconda della zona in cui i trovano. Amano così tanto la carne da mangiarne circa 45 kg al giorno. Caccia spesso in gruppo, tanto da far sì che tutte insieme spingano verso le barriere naturali gruppi di pesce e poi, una volta intrappolati, se ne cibano. Sono anche astute in quanto, se vedono una foca ferma su un iceberg si divertono a farla cadere in acqua oscillando il pezzo di ghiaccio.

Continua la lettura
56

L'orca ama vivere in gruppi formati da una femmina e i suoi cuccioli, altre femmine più anziane sterili e un maschio adulto; questo gruppo base è denominato ''pod''. I vari pod si richiamano tra loro attraverso suoni e nuotano sempre vicini. L' accoppiamento avviene tra i 14 e i 15 anni d'età, può avvenire in qualunque periodo dell'anno. La gestazione dura circa 14 mesi per poi dare alla luce un cucciolo di 135 kg e lungo intorno ai 2 metri.. Quest'ultimo viene allattato dalla mamma per circa due anni. La specie è elencata nell'Appendice II della CITIES in cui vengono riportati scritti, gli animali che non sono necessariamente minacciati di estinzioni; ma dove il commercio deve essere controllato per evitarne uno sfruttamento che non gli permetterebbe la più assoluta sopravvivenza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete vedere le orche da vicino, oltre a trovarle come attrazioni in molti parchi acquatici, al ord dell'Europa sono molto facili da incontrare specie nel periodo estivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Gli animali più grandi del mondo

Osservando con accuratezza il pianeta Terra, potremo renderci conto con facilità quanto sia popolato da creature bizzarre di vario tipo, forme e dimensioni. Dal più ...
Altri Mammiferi

I 5 mammiferi più pericolosi

I mammiferi soprattutto i carnivori sono tra gli animali più maestosi e pericolosi dell'intera fauna terrestre. Le loro fauci con denti aguzzi e i ...
Altri Mammiferi

Guida ai mammiferi marini

Il nostro pianeta è abitato da una vasta serie di specie e sottospecie di animali, tra questi vi sono i mammiferi marini. A loro volta ...
Pesci

10 animali marini rarissimi

L'oceano e i mari sono luoghi bui, misteriosi ed inesplorati. Non si sa per certo quali e quante specie ancora non scoperte si nascondino ...
Altri Mammiferi

I 10 animali più pericolosi del mondo

Delle specie solitamente ritenute tranquille, apparentemente amichevoli, in realtà possono essere letali, qualora fossero provocati dall'uomo. Tra cui 10 animali che non ti aspetteresti ...
Volatili

5 animali che si trovano solo nella foresta amazzonica

La Foresta Amazzonica occupa una vastissima area, estendendosi in numerosi Stati. È collocata per lo più in Brasile, ma si trova anche in Perù, Colombia ...
Altri Mammiferi

Caratteristiche dello zibellino

Piccolo mammifero terrestre, appartenente alla famiglia dei mustelidi, lo zibellino vanta fra le sue caratteristiche principali la bellezza della pelliccia, lucente e folta. Una peculiarità ...
Altri Mammiferi

I 10 mammiferi più piccoli del mondo

Il mondo degli animali è davvero affascinante e ricco di esemplari dalle diverse caratteristiche. La classe dei mammiferi, ad esempio, comprende una vasta gamma di ...
Cura dell'Animale

Gli animali a rischio estinzione

Il WWF, che tutti noi sappiamo essere la sigla del World Wide Fund, dopo una attenta e costante analisi, ha pubblicato un elenco di otto ...
Altri Mammiferi

Gli elefanti africani: caratteristiche

L'elefante africano (Loxodonta Africana) è il più grande animale terrestre presente sulla nostra terra. Lungo in media circa 3-4 metri, puó arrivare fino a ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.