10 consigli per eliminare il pelo di gatto dal divano

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Se in casa abbiamo un gatto, si presenta spesso l'inconveniente di ritrovare sul divano un buon quantitativo di peli, che poi tendenzialmente si attaccano sui nostri vestiti quando ci sediamo. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui troviamo 10 consigli utili per eliminare il pelo di gatto dal divano in modo semplice e funzionale.

211

Usare il levapelucchi

Usare il levapelucchi è sicuramente un'ottima opzione, e anche la più veloce per rimuovere il pelo di gatto dal divano. In commercio esistono sia quelli semplici che elettrici; infatti, il primo non è altro che una spazzola cilindrica avente diversi strati di nastro adesivo che serve a catturare i peli, mentre il secondo svolge la stessa funzione grazie all'elettricità statica.

311

Utilizzare un piccolo aspiratore

Se in casa abbiamo un piccolo aspiratore che magari usiamo per raccogliere le briciole sul tavolo da pranzo, oppure per pulire gli interstizi di divani e poltrone, lo possiamo utilizzare anche per aspirare in modo rapido ed efficace i peli del gatto.

Continua la lettura
411

Catturare il pelo di gatto con del nastro adesivo

Se non abbiamo a portata di mano nessun strumento manuale o elettrico per asportare il pelo di gatto dal divano, lo possiamo comunque catturare con del nastro adesivo; infatti, basta utilizzare direttamente un rotolo, facendolo scorrere sulla superficie interessata dall'inconveniente.

511

Assorbire i peli con una spugna umida

Un altro consiglio piuttosto semplice ma efficace, è di assorbire i peli di gatto con una spugna umida. Tuttavia è opportuno sceglierne una non colorata, per evitare che possa scambiare e creare danni strutturali ai tessuti di cui il divano è rivestito.

611

Usare una barretta di plastica

Un consiglio altrettanto valido riguarda nello specifico l'uso di una barretta di plastica; infatti, quest'ultima se ad esempio la strofiniamo su un braccio del maglione che indossiamo, e poi l'appoggiamo sui peli del gatto, riusciamo a catturarli. Il fenomeno è spiegabile in modo semplice, in quanto la plastica con lo strofinio genera dell'elettricità statica.

711

Eliminare i peli con un guanto di gomma

Sulla falsa riga di quanto descritto nel passo precedente di questa lista, anche un guanto di gomma può ritornare utile per eliminare i peli di gatto dal divano. Indossandolo infatti, è sufficiente appoggiarlo sui peli e con dei movimenti rotatori del palmo della mano, catturarli sulla superficie gommosa che con il calore diventa appiccicosa.

811

Usare un panno in microfibra

Anche un panno in microfibra, si può usare per raggiungere l'obiettivo prefissato. Questa tipologia di struttura infatti come si evince dal nome stesso, si compone di una serie di particelle elettrostatiche che con un semplice strofino della mano, assumono elettricità in grado di catturare i peli di gatto dal divano.

911

Bagnare il divano con un ammorbidente

Molto spesso capita che i peli di gatto seppur pochi, sono difficili da raccogliere con i polpastrelli delle dita, per cui il consiglio è di bagnare il divano con un ammorbidente misto ad acqua. L'operazione conviene farla nebulizzando i due componenti con uno spruzzino, in modo che i peli bagnandosi ed ingrossandosi, si possono assorbire con un panno pulito o con le stesse mani.

1011

Usare una piccola scopa

Anche una piccola scopa magari quella che usano i nostri bambini per pulire la loro casetta delle bambole oppure quella che in genere utilizziamo per gli interni della nostra auto, può rivelarsi utile per rimuovere i peli in eccesso rilasciati dal gatto sulla superficie del divano.

1111

Utilizzare il negativo delle foto

Da come si evince da quanto sin qui descritto, un ruolo fondamentale per assorbire e quindi rimuovere il pelo di gatto dal divano, lo svolgono le cariche elettrostatiche generate da sostanze plastiche e sintetiche. A tale proposito si può utilizzare anche il negativo delle foto, che opportunamente riscaldato tra le mani, diventa pratico e funzionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come ridurre la caduta dei peli del cane

Il problema della caduta dei peli del cane affligge molti possessori di questo delizioso quadrupede. Di norma, il pelo del cane si rinnova due volte all'anno, in primavera ed in autunno. Si tratta della "muta", un normale fenomeno fisiologico. Anche se...
Gatti

Come Togliere Il Pelo Del Gatto Dai Vestiti

Avere un gattino tra le pareti domestiche è sempre gratificante; l'animale tiene compagnia e fa nascere il sorriso sulle labbra anche nei momenti tristi della propria quotidianità. Bisogna dire però che spesso si trovano il divano ed i vestiti pieni...
Gatti

Coem spazzolare il pelo del gatto

Da quando avete come coinquilino il vostro gatto, la vostra vita non è più la stessa. Tornare a casa e trovarlo sul divano. Coccolarlo e sentire fare le fusa. Scrivete al pc e lui che viene a poggiarsi sulle vostre gambe. Ormai non riuscireste più...
Gatti

Come fasciare la coda al gatto

Il gatto è un animale d'affezione, socievole ed adattabile alla vita con gli umani. Come per il cane, il gatto esprime le emozioni attraverso la coda. A secondo delle posizioni che assume, oltre a determinare l'equilibrio dell'animale, la coda comunica...
Gatti

Gatti: come riconoscere i sintomi della nausea

Il gatto è un animale domestico indipendente ed amante del proprio territorio, anche in casa; infatti, predilige sempre gli stessi luoghi, è metodico nelle sue operazioni di pulizia quotidiana, ma è anche curioso, tanto che a volte si spinge inconsciamente...
Invertebrati e Insetti

Come Riconoscere Ed Evitare Il Contatto Con La Processionaria

Nonostante il nome richiami alla mente sensazioni di altro genere, la processionaria è un bruco che può rivelarsi abbastanza pericoloso per l'uomo e per i suoi amici a quattro zampe: basta toccarlo per avere fastidiose reazioni. Questo lepidottero...
Cura dell'Animale

Volpino: come curare la pelliccia

Se tra i vostri capi di abbigliamento avete un collo o una pelliccia di volpino, è importante prendersene cura per evitare che si rovini; infatti, si tratta di un capo soggetto a muffa e tarme ed è facilmente deformabile. Per curare in modo adeguato...
Cani

Come pulire la cuccia di plastica del cane

Tutti noi amiamo i nostri cani, ma sappiamo anche quanto sia faticoso mantenere pulito l'ambiente dove vivono. Essi portano in casa fango e sporcizia, rovesciano ciotole di cibo, perdono pelo e sono soggetti a incidenti che richiedono interventi di pulizia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.