10 consigli per un allevamento di api produttivo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Sono sempre di più le persone che si dedicano alla creazione un proprio allevamento di api. Molto spesso questa attività nasce come un hobby praticato nella propria campagna, per poi diventare, se vi si appassiona a questo genere di produzione, una vera e propria azienda. Attraverso questa guida vedremo adesso 10 consigli utili per un allevamento di api produttivo.

211

Scegliere il luogo ottimale

È importante scegliere un luogo adatto per sviluppare il proprio allevamento nel miglior modo possibile. La soluzione migliore si ha nella scelta di un luogo non inquinato (quindi in aperta campagna) ma che non sia neanche troppo lontano dalla città per avere minori spese di spedizione.

311

Tenere tutto pulito

È fondamentale che l'allevamento di api, così come qualsiasi altro di di attività, specialmente del settore alimentare, sia tenuto nelle migliori condizioni igieniche. Fare ciò, oltre ad essere un obbligo politico-morale, darà maggiore produttività all'allevamento.

Continua la lettura
411

Scegliere la giusta quantità di api

È risaputo che il sovraffollamento di api non porta alcun vantaggio all'allevatore in quanto si ha una perdita in termini di qualità. Non bisogna, comunque, neanche dedicarsi all'allevamento di pochi esemplari in quanto pur non avendo perdite di qualità, si ridurrebbe la quantità di produzione.

511

Affidarsi alle nuove tecnologie

Affidarsi alle nuove tecnologie è fondamentale, così come in qualsiasi altro genere di attività che si desidera rendere più produttiva. Anche se la tecnologia non è paragonabile al fascino dell'allevamento tradizionale, è giusto sottolineare come un importante uso di tecnologia, anche nel campo dell'apicoltura, può garantire un'ottimo sviluppo per la propria attività.

611

Pubblicizzare la propria attività

La pubblicità e forse l'invenzione più importante degli ultimi due secoli. Attraverso questa è anche possibile aumentare la produttività, e quindi anche gli introiti, del proprio allevamento. È infatti dimostrato come proporzionalmente agli investimenti effettuati nella pubblicità aumentino gli introiti.

711

Utilizzare le migliori attrezzature

È fortemente consigliato utilizzare le migliori attrezzature per avere una maggiore produttività. Anche se i materiali di qualità maggiore hanno un costo elevato, questo sarà sicuramente ripagato dall'ottimo servizio e dalla garanzia del marchio produttore di tale attrezzo.

811

Verificare lo stato di salute delle api

Verificare lo stato di salute delle api è la cosa fondamentale per garantire la sopravvivenza e lo sviluppo della propria attività. Se le api del proprio allevamento non godono di ottima salute non potranno mai essere produttive né contribuire allo sviluppo.

911

Migliorare i punti deboli

In qualsiasi tipo di azienda vi sono dei punti deboli o comunque meno forti. Anche in un allevamento di api è bene andare alla ricerca dei punti più fragili e farli diventare punti forti, se si vuole garantire lo sviluppo della propria attività.

1011

Provare diversi tipi di api

Per aumentare la produttività è anche possibile utilizzare diversi tipi di api così sarà allora possibile valutare, sulla base della loro quantità e qualità di produzione, quali tipologie tenere per continuare nella propria attività di produzione.

1111

Utilizzare le api migliori

Sulla base dell'elemento precedente, sarà allora anche possible prendere solo l tipologia di api che si ritiene sia la migliore tra quelle prese in esame e puntare tutto su questa, producendo una sola qualità di miele. Ovviamente, avendo una sola tipologia di produzione bisognerà concentrarsi completamente su questa per garantire la migliore produttività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come allontanare le api senza ucciderle

Le api impollinano il 70% delle specie vegetali viventi e garantiscono il 35% della produzione di cibo a livello globale, dati che dovrebbero un tantino farci riflettere, il momento in cui presi dalla disperazione ed infastiditi, tentiamo di tutto e finiamo...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere le api dalle vespe

Le api e le vespe sono due tipologie di insetti molto simili tra di loro, entrambi presentano il pungiglione e hanno un colorito giallo e nero a strisce; presentano però delle differenze che sono molto sottilissime e sono riportate in questa guida. Le...
Invertebrati e Insetti

Come Fare Un Casetta Per Api

Oggi vogliamo dedicare un po' d'attenzione a degli animali molto particolari, senza le quali non potremmo gustare un prodotto buono e genuino come il miele. Come avrete capito stiamo parlando delle api, questi meravigliosi animali che non solo producono...
Invertebrati e Insetti

L'allevamento delle lumache giganti

Le Chiocciole giganti africane (impropriamente chiamate lumache) appartengono al genere Achatina ed il loro allevamento è adatto anche a neofiti. Originarie dell'Africa, sono chiocciole di grosse dimensioni. Il corpo è formato da una conchiglia esterna,...
Invertebrati e Insetti

L'allevamento dell'insetto foglia

Al giorno d'oggi sempre più persone si dilettano ne l'allevamento di specie animali molto particolari. Da chi si limita ad avere i classici animali da compagnia, a chi preferisce avere in casa serpenti delle più svariate dimensioni e pericolosità....
Invertebrati e Insetti

L'allevamento del lombrico

L'allevamento del lombrico comporta una serie di difficoltà. Conosciuto come “verme della terra” esso appartiene all’ordine degli Anellidi, classe Oligocheti. È un animale vermiforme costituito da metameri, elementi in serie più o meno uguali...
Invertebrati e Insetti

Come e quando effettuare la nutrizione dell'alveare

L'apicoltura, è una tipologia di allevamento di api a tutti gli effetti, essa risale a dodici mila anni fa. Infatti l'uomo, ha sempre usufruito di questo prodotto, sin dagli albori dell'umanità. Questa pratica viene appunto effettuata, sia a livelli...
Invertebrati e Insetti

Come identificare un'ape regina

L'ape regina si diversifica dalle api operaie in quanto è l'unica femmina dello sciame che può riprodursi. La sua vita si aggira in media fra i 2 ed i 5 anni ed è in grado di deporre fino a 2000 uova ogni giorno. Garantisce il benessere di tutto l'alveare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.