10 cose da sapere sui pesci rossi

Tramite: O2O 03/07/2017
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il pesce rosso, chiamato anche "carassio rosso" o "ciprino dorato" è un pesce d'acqua dolce originario dell'Asia orientale, diffusosi in Europa solo alla fine del XVII secolo. Solitamente vive in laghi, fiumi o piccoli bacini d'acqua ad una profondità di circa 20 metri, ma siamo abituati a vederli, molto spesso, anche all'interno delle nostre case. Il pesce rosso infatti, è il più comune tra i pesci che vivono in acquario ma non per questo è il meno interessante. Qui di seguito vi mostriamo 10 cose da sapere sui pesci rossi.

212

I pesci rossi sono longevi

Tra i pesci d'acquario, il pesce rosso è la specie che vive più a lungo. Un pesce rosso infatti, può vivere per decenni (addirittura fino a 30 anni), raggiungere i 30 cm di lunghezza ed i tre kg di peso.
La vita media di un pesce d'acquario infatti, dipende non solo dalla specie ma anche dalle condizioni in cui è tenuto l'ambiente in cui vive.

312

La quantità di acqua di cui hanno bisogno per vivere

Affinché, un pesce rosso abbia una vita lunga e sana, è importante garantirgli un habitat che sia adeguato alle sue esigenze. A tal proposito, bisogna assolutamente evitare i classici acquari piccoli e tondi con cui di solito abbelliamo le nostre cucine; infatti, oltre ad essere scomodi per il pesce, che ha bisogno di molto più spazio per muoversi, non garantiscono le normali funzioni vitali del suo organismo.
Un acquario deve avere una capacità di circa 20 litri di acqua per ogni pesce rosso. Questo significa che per ogni pesce presente nell'acquario bisogna raddoppiarne la quantità.

Continua la lettura
412

Gli oggetti presenti nel loro acquario

Le condizioni dell'acquario devono essere sempre ottimali; c'è bisogno quindi, oltre all'acquario, di altri piccoli accorgimenti. Per prima cosa, è indispensabile, un buon filtro per l'acqua che ripulisca l'acqua da scorie, residui di cibo ed escrementi, e di un termostato, in grado di garantire la temperatura dell'acqua sempre costante.

512

I cibi che mangiano

Nel loro ambiente naturale i pesci rossi si cibano di piccoli crostacei e di insetti come ad esempio, le zanzare. Ma vi sono dei mangimi fatti apposta per loro e sono di due tipi: in granuli o a scaglie. Quest'ultima tipologia però, tende a rimanere sul pelo dell'acqua ed i pesci nell'ingoiarli, sono costretti ad ingerire anche molta acqua, che a lungo andare, potrebbe provocare loro problemi.

612

I tempi di somministrazione del cibo

I pesci rossi hanno bisogno di mangiare bene, poco ma spesso. È preferibile quindi, farli mangiare tre volte al giorno, senza esagerare con le dosi e variando il più possibile, il tipo di dieta. L'importante è non esagerare, per evitare che troppi residui di cibo possano intasare il filtro dell'acqua.

712

I cibi freschi che possono mangiare

I pesci rossi possono mangiare anche cibo fresco; magari preparato in casa e per un paio di volte a settimana per variare la loro dieta. Via libera quindi, ad insalate, broccoli, piselli, mele, uva, tarassaco, zucchine e carote, purché opportunamente sbollentate e ridotte in poltiglia.

812

I cibi che non possono mangiare

Vi sono però, degli alimenti che i pesci rossi non possono assolutamente mangiare perché poco digeribili o, in alcuni casi, addirittura mortali. Da evitare assolutamente quindi, cibi ricchi di zuccheri e glutine, formaggi, carne e farine di ogni tipo, possibili cause di ostruzioni ed infiammazioni e morte.

912

Il cambio dell'acqua dell' acquario

L'acqua dei pesci rossi deve essere cambiata almeno una volta alla settimana ma non del tutto, circa il 40% presente all'interno della teca. L'acqua usata è quella del rubinetto di casa, siccome però, presenta un alto livello di cloro, prima di utilizzarla bisogna avere l'accortezza di lasciarla riposare e sedimentare.

1012

Gli oggetti presenti nell'acquario

Per rendere l'acquario più carino ed ospitale, potete inserire piccoli oggetti ornamentali di varia natura, fra cui, anfore, mulinelli, sassi o ancora, piantine colorate e di vario tipo; purché di plastica,
per evitare che il processo di fotosintesi clorofilliana possa contaminare l'acqua. Inoltre, ricordatevi di pulire gli oggetti presenti in esso, periodicamente e senza usare detersivi.

1112

Il loro comportamento

I pesci rossi, come gran parte dei pesci, possono essere addestrati a svolgere semplici compiti come mangiare sempre in una stessa zona dell'acquario. Inoltre, essendo consci della forma e del colore del loro corpo, sono di solito abituati a spostarsi in gruppo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

5 alimenti da non dare ai pesci rossi

Molte persone credono che i pesci rossi siano semplici animali da compagnia da tenere in salotto, in piccole bocce di acqua, come una decorazione di casa. In realtà, i pesci vanno amati e curati come qualsiasi altro animale. Vanno nutriti almeno una...
Pesci

Malattie più comuni nei pesci rossi

I pesci rossi, e specialmente quelli ornamentali, cioè quelli con pinne a velo, corpi corti e tozzi, occhi telescopici, non sono "resistenti", anzi, sono piuttosto delicati per una serie di ragioni e per questo vanno curati con molta attenzione e molto...
Pesci

5 errori da evitare nella cura dei pesci rossi

Se siete degli amanti di tutti gli animali ed intendete allevarne qualcuno in particolare, bisogna averne cura e soprattutto non commettere errori durante le fasi di pulizia quotidiana, specie se si tratta di pesci rossi. Proprio a riguardo di questi...
Pesci

Come i pesci rossi cambiano colore

Tutti coloro che hanno avuto dei pesci rossi per diverso tempo avranno notato che i colori dei carassi cambiano per tonalità, intensità e talvolta alterano completamente il proprio colore. Questo cambiamento non è obbligatoriamente dovuto ad una malattia,...
Pesci

Come lasciare i pesci rossi nelle vacanze

Se in casa abbiamo degli animali domestici come ad esempio il cane ed il gatto, quando andiamo in vacanza, li possiamo tranquillamente portare con noi, ma se invece si tratta di pesci rossi, sorge il problema su come alimentarli e curarli durante la nostra...
Pesci

Alimentazione dei pesci rossi: gli errori più comuni

Il pesce rosso, detto anche ciprino dorato, è un pesce d'acqua dolce che allo stato selvatico vive nei fiumi e nei laghi fino ad una profondità di 20 metri. È tra le specie più diffuse negli acquari casalinghi, ed ha una caratteristica molto particolare:...
Pesci

Come far riprodurre i pesci rossi

Se si ama l'acquariofilia si può anche decidere di dedicarsi sia all'allevamento che alla riproduzione dei pesci rossi. Per fare ciò non si devono adottare particolari accorgimenti e strumenti in quanto è abbastanza semplice organizzare il tutto. Mentre...
Pesci

Come allevare i pesci rossi in un laghetto

I pesci rossi, diversamente da come si vocifera da sempre, non sono adatti per essere rinchiusi in bocce di vetro.Spesso muoiono di solitudine o nel caso opposto si azzuffano fra loro se forzati a vivere nella stessa boccia dalle dimensioni ridotte.L'errore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.