10 modi in cui i gatti dimostrano il loro amore per noi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Spesso si dice che i gatti siano animali troppo indipendenti e solitari per affezionarsi veramente ai padroni. Nulla di più sbagliato. Queste tenere bestiole, dall'intelligenza molto sviluppata, regalano a chi li accudisce dei momenti di grande affetto e tenerezza. Ecco 10 modi in cui i gatti dimostrano il loro amore per noi.

212

Strofinarsi attorno alle gambe

Uno dei segnali che il vostro gatto vi ama, si verifica quando si strofina insistentemente attorno alle vostre gambe. Questo gesto ha infatti una duplice funzione: da un lato lo strofinamento serve all'animale per "marcare" il territorio e per inserirvi all'interno della zona di sua pertinenza; dall'altro, è un inequivocabile segnale di affetto e riconoscenza. In quel momento il gatto vi sta testimoniando tutto il suo apprezzamento per le cose che fate per lui.

312

Fare le fusa

Il primo modo, forse quello più conosciuto con il quale un felino vi dimostra affetto, è rappresentato dall'emanazione delle fusa. Esse rappresentano una sorta di "vibrazioni" che l'animale emette al di sotto della gola e che possono anche essere molto durature ed insistenti. Un gatto che fa le fusa è un gatto che sta bene, è tranquillo e desidera in questo modo così particolare trasmettervi la sua simpatia.

Continua la lettura
412

Correre incontro

Anche l'azione di corrervi incontro è elemento che certifica in modo chiaro l'affetto che il micio nutre nei vostri confronti. Questo si verifica anche quando, rientrando in casa, aprite la porta d'ingresso per entrare. Un gatto affettuoso, nella maggior parte dei casi, sarà già lì dietro la porta pronto ad accogliervi. Anche questo un segnale molto preciso della sua voglia di volervi bene.

512

Salire sulle gambe

Quando un gatto vi sale sulle gambe, significa che si fida di voi e vi "elegge" a suo migliore amico. Quando il gatto dimostra di gradire il contatto fisico, questo significa che vi vuole bene ed è un modo per testimoniarvi tutto il suo affetto. Poi capita spesso che il micio faccia anche dei lunghi pisolini steso sulle vostre gambe: una posizione che ama particolarmente e che lo rende molto felice. Un vero pigrone.

612

Dormire sul letto

Altra testimonianza di affetto si verifica quando il gatto desidera condividere con voi degli spazi o dei luoghi specifici. Il principale di questi è forse proprio il letto: accogliente, ampio, comodo, caldo. Esistono tuttavia alcuni gatti che amano accucciarsi sul letto solo in presenza del padrone. Perché è questo un modo per volergli bene e per stare sempre accanto a lui.

712

Rifiutare il cibo da altri

In alcuni gatti, soprattutto quelli particolarmente sensibili, si verifica poi una testimonianza di affetto che a volte può anche risultare pericolosa: il sistematico rifiuto del cibo in assenza del proprio padrone. Ecco un altro modo che questi meravigliosi animali hanno sviluppato per dimostrare indirettamente il loro amore per noi. Un comportamento che tuttavia va corretto, magari con l'aiuto di un veterinario, che saprà indicarvi il modo migliore per attenuare questo sentimento di amore e dipendenza un po' eccessiva.

812

Muovere la coda all'insù

Per vedere se il vostro gatto vi vuole bene, è poi necessario studiare attentamente alcuni suoi comportamenti o osservare la postura del suo corpo. Muovere la coda all'insù è spesso sintomo di grande feeling con il proprio padrone. Ogni movimento del corpo rappresenta quindi un vero e proprio linguaggio da decifrare, studiare, interpretare.

912

Chiedere di giocare

Un gatto che vi ama vi chiederà spesso anche di essere il suo compagno di giochi. Inizierà quindi a corrervi incontro, a lanciare con la zampa palline accanto ai vostri piedi oppure a leccarvi amorevolmente. Tutti segnali inequivocabili che avete stabilito con lui un feeling davvero perfetto! Non c'è che dire: siete davvero degli amici inseparabili.

1012

Emettere miagolii

Anche l'emissione continua di miagolii può essere un bel segnale (sonoro) di affetto verso di voi. Il gatto si comporta in questo modo per attirare la vostra attenzione e per darvi "rumoroso" segnale della sua presenza. Riconosce pertanto in voi dei padroni davvero perfetti e ha tanta voglia di farsi coccolare. Quando il micio miagola e vi guarda, non fategli mai mancare attenzioni e carezze. Significa che vi vuole davvero bene.

1112

Chiedere le carezze

Ed è proprio questa reiterata richiesta di attenzioni e carezze a rappresentare un chiaro segnale di affetto. Strofinare ripetutamente il proprio muso verso di voi è sintomo di grande ammirazione e di riconoscenza per tutto ciò che fate. Un gatto che vi chiede di essere accarezzato, è un po' come il bambino che desidera attirare le attenzioni della mamma: un tenerissimo linguaggio che vi farà capire come il vostro gatto vi voglia davvero un mondo di bene.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Lettiera per gatti: 5 modi per pulirla

I gatti sono sicuramente tra gli animali di compagnia meglio voluti dall'uomo. I motivi sono diversi. Innanzitutto sono animali molto tenere e orgogliosi, ai quali non piace essere disturbati. Sono degli inguaribili giocherelloni e diciamolo, anche un...
Gatti

5 luoghi comuni sui gatti

Il gatto è un animale che spesso ci delizia della sua compagnia tra le mura domestiche. Capita spesso, però, che qualcuno ci dica quanto un gatto possa essere dispettoso e restio al contatto umano. Al contrario invece di questo blando luogo comune,...
Gatti

5 segreti per educare i gatti

Il gatto è sempre più apprezzato e scelto come animale domestico da tante famiglie di tutto il mondo; il suo intuito, il suo caldo abbraccio peloso e la sua intelligenza ne fanno un compagno di vita affettuoso, curioso ed indipendente. L'istinto intraprendente...
Gatti

Come adottare una colonia di gatti

Le colonie feline, ovvero gatti randagi in libertà, sono molto diffuse in Italia. Si osservano in ogni piccola o grande città, nei quartieri e nelle strade di campagna. Questi agglomerati felini godono di una speciale tutela, sancita dalla legge 281...
Gatti

Come capire perché i gatti di casa litigano

I gatti sono degli animali meravigliosi. Amano la vita tranquilla, sono discreti e, a modo loro, regalano tanto affetto. Normalmente, se due gatti crescono insieme, non sviluppano problemi di convivenza perché instaurano un equilibrio reciproco. A volte,...
Gatti

Come creare una lettiera per gatti

Può capitare di accorgersi di aver finito la lettiera per il proprio gatto solamente quando abbiamo buttato quella vecchia; oppure, semplicemente, desideriamo provare a crearne una noi, utilizzando dei materiali di scarto. In questo caso è importante...
Gatti

Consigli per riconoscere le piante tossiche per i gatti

I gatti sono degli animali estremamente resistenti, tuttavia anche per loro i pericoli sono sempre in agguato. Soprattutto perché sono estremamente curiosi e spesso assaggiano quello che trovano per casa e nel giardino. Per questo motivo è di fondamentale...
Gatti

Come far fare delle brevi escursioni ai gatti

I gatti, a differenza dei cani, non amano particolarmente uscire di casa, almeno in compagnia dei propri padroni. Ecco perché, al di là di ciò che possa pensare qualcuno, portare con se in vacanza un gatto è sempre azione da evitare per non causare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.