5 alimenti da non dare al cincillà

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi ha detto che solo cani e gatti possono essere considerati animali da compagnia? Le ultime tendenze ci dicono infatti che gli animali che vanno per la maggiore negli ultimi tempi sono i roditori. Ebbene sì, avete capito bene: topolini, porcellini d'india, criceti, cincillà. Se un tempo di questi animaletti si aveva paura, oggi la tendenza è davvero cambiata. Questi piccoli amici a quattro zampe sono talmente buffi, che anche se spesso vivono in gabbia rallegrano le giornate di grandi e piccini. Occhio però all'alimentazione: per i roditori una corretta alimentazione è alla base di una vita sana e prolungata. Ne parleremo proprio in questa guida. Vi forniremo infatti qualche consiglio sui 5 alimenti da non dare al cincillà.  

26

Aglio

Se avete in casa un cincillà dovete nutrirlo come da indicazioni del veterinario. Questi piccoli animaletti infatti sono davvero molto delicati e un'alimentazione scorretta può portarli addirittura ad una morte prematura. Tra gli alimenti da evitare assolutamente c'è l'aglio. Ricordate che è da evitare non solo il classico spicchio d'aglio, ma anche tutti gli altri cibi conditi in qualche modo con questa pianta bulbosa.

36

Piante

Altri cibi che sono assolutamente tossici per il vostro cincillà sono alcuni tipi di piante. Naturalmente non sarete voi personalmente a fornire queste piante come cibi al vostro piccolo amico, ma dovete fare molta attenzione quando lo fate uscire dalla gabbietta, se avete queste piante in casa. In particolare, altamente velenose per i cincillà sono l'edera, l'oleandro e il ficus. Anche le splendide stelle di natale sono deleterie per i cincillà.

Continua la lettura
46

Frutta ammuffita

Il terzo alimento che non dovete proprio somministrare ai cincillà è la frutta ammuffita. Innanzitutto ricordate che la frutta per il cinciilà corrisponde ai dolci per gli esseri umani. Quindi va data in piccolissime dosi, meno del 2% della sua alimentazione. Inoltre sono indicati solo particolari tipi di frutta come fragole, arance, ananas, mentre è sconsigliato l'avocado. Badate sempre che la frutta sia rigorosamente fresca e mai ammuffita. Cambiatela quotidianamente, specie d'estate.

56

Latticini

Il quarto alimento che è meglio non dare ai cincillà sono i latticini. Formaggi stagionati, latticini freschi: è davvero meglio evitare. Il piccolo apparato digerente dei cincillà non è abituato a questa alta percentuale di grassi e di contenuto proteico.

66

Peperoncino

L'ultimo alimento che dovete tenere alla larga dal vostro piccolo amico a quattro zampe è il peperoncino. Anche in questo caso, vale lo stesso discorso fatto per l'aglio. Si intende non solo il peperoncino assoluto, ma anche qualsiasi altro alimento condito con esso. Da evitare anche dolciumi e snack salati come patatine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come allestire la gabbia per il cincillà

I cincillà sono degli animali esotici davvero dolci. Piccoli, silenziosi e molto socievoli questi animali sono la compagnia ideale per chi desidera avere un animale in casa ma non ha molto spazio a disposizione per ospitarne altri che richiedono senz'altro...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del cincillà

Ultimamente nel nostro paese si scelgono come animali di compagnia non più solo cani e gatti. Da qualche tempo infatti sono i piccoli roditori ad avere la meglio: porcellini d'india, topolini e anche cincillà vanno per la maggiore, perché hanno bisogno...
Animali da Compagnia

Come capire se il tuo cincillà è felice

La guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno si occuperà di animali. Nello specifico, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo che abbiamo posto alla guida stessa, di roditori, in quanto proveremo a spiegarvi Come capire se...
Animali da Compagnia

Alimentazione, cura e igiene del cincillà

I cincillà sono roditori originari del Sud America e, fisicamente somigliano a dei grossi scoiattoli con un'andatura simile a quella del coniglio. Generalmente presentano un pelo molto sottile e soffice che, gli consente a mantenere costante la temperatura...
Animali da Compagnia

Cincillà: come tenerlo in casa

Il cincillà è un grazioso animaletto diventato ormai di moda che si può tenere anche in casa che ha tuttavia bisogno di particolari cure, indispensabili per farlo sopravvivere. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi daremo degli utili suggerimenti...
Animali da Compagnia

Come fare se il cincillà mangia i fili elettrici

I cincillà sono piccoli roditori originari del Sud America. Il loro principale elemento di fascino è la pelliccia morbidissima e folta. Sono entrati nelle case come ottimi animali da compagnia. Se fanno amicizia con l'uomo diventano amorevoli. Ma...
Cura dell'Animale

Cincillà: i cibi da evitare

Il cincillà è un roditore dalle dimensioni simili a quelle di un grande scoiattolo, originario del sud America, ma ormai diffuso in tutto il mondo come animale da compagnia. Appartiene alla famiglia dei roditori, ed è conosciuto principalmente per...
Animali da Compagnia

5 cose da sapere sul cincillà

Sono piccoli, sono carini e sono incredibilmente popolari come animali domestici. Lo si dovrebbe prendere seriamente in considerazione quando si pensa di adottare un animale domestico. I cincillà sono dei roditori divertenti, noti per la loro pelliccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.