5 alimenti da non dare al pappagallo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

I pappagalli appartengono all'ordine dei Psittaciformi. Tutte le varietà hanno in comune il becco robusto ed adunco. Mediante la sua particolare conformazione possono manipolare qualsiasi oggetto con la massima precisione e delicatezza. Gli occhi del pappagallo si trovano in alto e lateralmente al cranio e gli conferiscono una visuale molto ampia. Dai colori sgargianti, costituisce un'ottima compagnia per gli anziani. Il pappagallo è un animale longevo. Un'alimentazione corretta e varia gli garantisce senz'altro una vita felice. Quasi tutti gli esemplari, ad eccezione dei Lori, sono granivori. Non limitarti però a semi e mangimi. Offrigli ogni giorno alimenti di cui si ciba normalmente in natura come foglie, cortecce, frutta, noci, semi, cereali e germogli. Per non commettere errori, ecco i 5 alimenti da non dare assolutamente al tuo pappagallo. In ogni caso, ricorda di consultare un veterinario esperto.

29

Occorrente

  • Attenzione alle necessità di ciascun volatile
39

Cioccolato

Il pappagallo, per sua natura, è molto diffidente. Il cambio o l'integrazione di nuovi alimenti deve avvenire perciò gradualmente. Di solito accetta i cibi dopo il quinto o addirittura il decimo tentativo. La dieta del pappagallo è abbastanza varia, basata prevalentemente su germogli, frutta, semini, verdura, legumi, noci e fiori. Non dare assolutamente al volatile del cioccolato. Per quanto goloso, può causare danni molto gravi al suo apparato digerente. L'avvelenamento da cioccolata inizia con diarrea e vomito. Progressivamente colpisce il sistema nervoso, con convulsioni ed altre conseguenze gravi.

49

Avocado

Non dare al pappagallo l'avocado ed i derivati, come il guacamole. Questo delizioso frutto esotico attira il pennuto per gli straordinari colori della buccia e l'odore della polpa. Tuttavia, per quanto fresco, dissetante e gustoso è molto ricco anche di un particolare olio. Questo grasso rilascia nell'intestino una tossina dannosa per i pappagalli. Se accidentalmente il volatile ha pizzicato l'alimento, rivolgiti immediatamente al veterinario. L'intossicazione da avocado provoca nel pappagallo letargia, anoressia, difficoltà respiratorie ed anche la morte.

Continua la lettura
59

Cipolla

Il volatile tenuto come animale da compagnia è curioso come un bambino. Ha la brutta abitudine di assaggiare tutto, attirato dagli alimenti più tossici. Non dargli mai gli avanzi di cipolla. Non importa se cotta, cruda oppure disidratata. Il bulbo per noi commestibile, contiene una minima quantità di zolfo. Nonostante sia benefica per il cuore dell'uomo, irrita la bocca, il gozzo, l'esofago e l'apparato digerente di un pappagallo. L'alimento è responsabile anche di ulcere ed anemie. Evita anche l'aglio perché contiene allicina. La sostanza comporta sintomi molto simili.

69

Fungo

Il quarto alimento dannoso per il pappagallo è il fungo. Da crudo attira l'attenzione del volatile per il caratteristico odore e la colorazione della parte superiore (il cappello). Una piccola quantità di questo alimento causa seri problemi digestivi. Nelle forme più gravi di avvelenamento comporta insufficienza epatica. Per il benessere del tuo pappagallo e per garantirgli lunga vita non dargli i noccioli di ciliegie, di albicocche, di pesche, di prugne ed i semi di mela e di pomodoro. Si tratta di alimenti molto saporiti per il pennuto ma potenzialmente dannosi e velenosi, soprattutto per alcune specie.

79

Sale

Non dare mai ad un pappagallo alimenti ricchi di sale. I volatili più golosi amano sgranocchiare popcorn, patatine e salatini vari. Tuttavia, anche se in minime quantità, questi cibi sono tossici ed alterano il normale equilibrio elettrolitico. Ciò comporta sete eccessiva, disfunzione renale, disidratazione e perfino la morte. Evita anche alimenti precotti, grassi, caffeina, alcolici e fritti. Correggi eventuali errori alimentari e consulta il veterinario in caso di dubbio. Nel mondo esistono moltissime specie di pappagalli, con esigenze nutritive particolari. Per cui, considera anche che non tutti reagiscono allo stesso modo.

89

Guarda il video

99

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

5 alimenti da non dare alle anatre

Le anatre sono simpatici animali da tenere in un giardino o da andare ad osservare al parco e sono molto versatili in fatto di cibo. Sono ghiotte soprattutto di granaglie e verdura fresca, ma mangiano anche molto altro, motivo per cui risultano spesso...
Volatili

5 alimenti da non dare al canarino

Se abbiamo appena acquistato una coppia di canarini, è importante alimentarli in modo corretto; infatti, ci sono tantissimi cibi naturali che sono di facile reperibilità, ognuno con una specifica funzione, oltre a quelli misti (semi), acquistabili...
Volatili

Come prendersi cura di un pappagallo

Gli animali da compagnia sono molti; tra essi il cane, il gatto ed il coniglio. La maggior parte delle persone sceglie di avere in casa uno di questi animali, ma ci sono anche alcuni che preferiscono avere un acquario colmo di pesci oppure un altro genere...
Volatili

Come conquistare la fiducia di un pappagallo

Se il vostro pappagallo ha paura, non si avvicina o non sale sul dito e non sapete assolutamente come fare per risolvere questo problema, non dovrete preoccuparvi: come ogni animale, anche i pappagalli hanno bisogno di tempo e specialmente di comprendere...
Volatili

Pappagallo Amazzone: caratteristiche e cura

Se in un centro di ornitologia acquistiamo un Pappagallo Amazzone, è importante conoscere a fondo le sue caratteristiche, e soprattutto la cura necessaria affinché possa vivere tranquillamente nell'ambiente domestico. A tale proposito nei passi successivi...
Volatili

Come curare la congiuntivite al pappagallo

Le nostre case accolgono diversi tipi di animali domestici, che sono entrati, ormai da anni, a far parte della famiglia, considerati a pieno titolo amici e componenti del nucleo. C' è chi sceglie un cane, ritenendolo il più fedele tra gli amici a quattro...
Volatili

Come Riconoscere il sesso del pappagallo cenerino

Le specie di uccelli sono molte, e forse anche voi avete in casa qualche uccellino, e vi sarete certamente chiesti di che sesso sia o come si può riconoscere. Purtroppo in molti, come per il pappagallo cenerino, non è possibile riconoscerlo. Il pappagallo...
Volatili

Come insegnare a parlare ad un pappagallo

I pappagalli certamente sanno comunicare, ma non hanno quella capacità di linguaggio tipico degli esseri umani. Gli animali, e in questo casi i pappagalli, sono in grado di trasmettere informazioni utilizzando canali uditivi, olfattivi, tattili e anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.