5 alimenti da non dare all'iguana

Tramite: O2O 27/05/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'iguana è un bellissimo, maestoso ed affascinante animale selvaggio. È possibile incontrare un'iguana in un bosco selvatico, oppure in una giungla lontana, ma alcune persone amano così tanto questo splendido animale da desiderare di tenerne uno in casa. Se anche tu hai scelto un'iguana come tuo speciale animale domestico e ti stai chiedendo in che modo curarla, ecco una lista che fa per te. Questa lista ti indicherà quali sono i 5 alimenti da non dare mai all'iguana, per evitare che questo bellissimo animale possa incontrare malesseri o problemi di salute, spesso anche gravi, a causa di un'alimentazione improvvisata e scorretta.

27

Gli spinaci

L'iguana è un animale molto particolare, ma il suo stomaco ed i suoi processi digestivi sono piuttosto delicati. Per questo motivo, è bene non dare mai all'iguana un pasto a base di spinaci. Gli spinaci, infatti, contengono un'elevata dose di ferro che l'iguana domestica potrebbe non riuscire a digerire.

37

Gli insetti

L'iguana, di certo, mangia moltissimi piccoli animali, ma è consigliabile ricordare che l'iguana domestica segue, solitamente, un'alimentazione molto diversa rispetto a quella di un'iguana selvatica. Per questo, è bene non dare mai degli insetti all'iguana che è cresciuta all'interno di un appartamento.

Continua la lettura
47

La carne

Un'iguana domestica non può assolutamente consumare carne rossa o carne bianca. La carne, infatti, risulta troppo pesante per lo stomaco di un'iguana che, al contrario, deve consumare molta verdura e molta frutta fresca. La carne non fa parte degli alimenti che un'iguana può digerire tranquillamente.

57

Il cavolo

Se l'iguana possiede uno stomaco ed un apparato digerente pronti ad accogliere grandi quantità di verdura e di frutta, è anche vero che alcuni alimenti vegetali possono far male a questo animale. Ad esempio, è bene ricordare di non dare mai all'iguana domestica cibi a base di cavolo o di cavolini.

67

Le banane

Infine, l'iguana può consumare senza problemi elevate dosi di frutta fresca, possibilmente di stagione, come mele, pere, mango, melone o mandarini, ma c'è un frutto che l'iguana può mangiare solo con moderazione, sotto l'attento controllo del suo padrone, ossia la banana. Le banane, infatti, hanno una consistenza troppo densa per l'apparato digerente dell'iguana, ed inoltre contengono dosi piuttosto alte di potassio, troppo elevate per un'iguana domestica. È consigliabile, poi, controllare sempre la provenienza della frutta da somministrare all'iguana, per evitare che l'animale ingerisca i residui di pericolosi pesticidi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

5 alimenti da non dare alle galline

Le galline sono degli animali abbastanza delicati a causa della conformazione del loro stomaco, che non permette a questi animali di digerire alcuni alimenti. In questa guida vi segnalo 5 alimenti da non dare alle galline per non correre il rischio di...
Cura dell'Animale

Consigli per gestire un'iguana aggressiva

L'iguana è un animale molto comune nei negozi, ma questo non vuol dire che sia anche facile da allevare, molto spesso questi animali diventano aggressivi, anche con il padrone stesso. Essendo un rettile, l'iguana è un animale a sangue freddo, e perciò...
Cura dell'Animale

Come nutrire una tartaruga d'acqua

Quante volte ci capita di andare in un negozio per animali e rimanere affascinati dalle creature che tengono in esposizione? Una di queste, che è possibile allevare anche in casa come inusuale animale da compagnia, è la tartaruga d'acqua. Richiedono...
Cura dell'Animale

Coniglio: i cibi da evitare

Il coniglio, dopo il cane ed il gatto, è diventato uno degli animali più diffusi nelle case degli italiani. Il suo passaggio da animale da cortile a pet è dovuto al fatto che, oltre ad essere molto simpatico e tenero, sono in molti a ritenere che sia...
Cura dell'Animale

Alimentazione criceto: cosa evitare

Ecco pronta una bela guida, che è adatta a tutti i nostri lettori, che amano avere in casa e quindi prendersi cura di un animale. Avere un animale in casa, è molto bello, ma allo stesso tempo porta con sè tanta responsabilità ed anche buona volontà....
Cura dell'Animale

Come alimentare un asino

L'asino è tra gli animali da fattoria più amati soprattutto dai più piccolini. Addomesticato da secoli, appartiene alla famiglia degli equini. È molto simile al cavallo ma rispetto a quest'ultimo ha le orecchie più lunghe ed è più piccolo e docile....
Cura dell'Animale

Alimentazione gerbillo: cosa evitare

Ultimamente oltre a cani, gatti, canarini e criceti si cerca di allevare sempre più spesso nelle proprie abitazioni animali sconosciuti come il gerbillo. Quest'ultimo è un roditore che proviene dal continente asiatico. Tenere in casa questi animaletti...
Cura dell'Animale

Come limare le unghie ai conigli

Le unghie dei conigli continuano a crescere e, se non trattate, succede questo. Possono diventare inossidabili e causare dolore o infezioni per il vostro animale domestico. Avrete bisogno di limare le unghie del vostro coniglio ogni mese. Questo per aiutarlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.